Strategia per Vendere

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

VENDI IL TUO IMMOBILE IN MODO SEMPLICE E VELOCE.

Chi è elisabetta?

Fase due: sei pronto per affrontare il cambiamento?

Caro agente immobiliare, l’inizio della fase due è vicino: si sente parlare spesso di digitalizzare il mercato, ma tu sei sicuro di possedere tutti gli strumenti necessari per farlo al meglio? Avrai certamente appreso la notizia che con lo scoccare della cosiddetta.

Coronavirus e mondo immobiliare: ecco cosa cambierà post epidemia

Una lettura utile per operatori di settore ma non solo: cosa ci sta facendo scoprire il Covid-19? La pandemia mondiale che sta mettendo in ginocchio non solo il nostro Paese ma mano a mano anche gli altri stati che cadono come pezzi di un domino mal costruito, tocca.

Ecco come costruire il team vincente per la tua agenzia immobiliare

Il lavoro di agente immobiliare è un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo.. e tu sei sicuro di aver costruito un team vincente che ti aiuti a raggiungere gli obiettivi prefissati? Nel settore immobiliare avere un team affiatato e affidabile è senza dubbio una.

come posso conoscere il protocollo?

Elisabetta collabora con agenzie immobiliari, costruttori, investitori e colleghi che hanno necessità di migliorare il loro business immobiliare.

CORSO IN AULA

Un solo corso in aula all’anno in una specifica località permette di riunire solo persone altamente motivate a scoprire soluzioni uniche. 3 giornate di lavoro per scoprire un protocollo da mettere in pratica dal giorno successivo.

WORKSHOP

U n solo laboratorio all’anno, a numero chiuso, per lavorare sulle migliori tecniche di marketing per mettere in risalto la tua attività immobiliare. Un lavoro in aula, con il tuo computer per sviluppare immediatamente le strategie che funzionano.

ACADEMY

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Academy è l’èlite di Elisabetta. Un gruppo intimo di persone che hanno scelto di fare un percorso lungo e personalizzato dove scoprire tutti i segreti di Strategie Per Vendere Casa. Video tutorial, incontri dal vivo in tutta Italia, grafiche personalizzate studiate su misura per ogni persona, allestimenti reali in case da vendere, e tantissimo altro..

Academy è un percorso formativo che prevede una selezione con test. Le candidature sono aperte una sola volta all’anno, e saranno svolte di persona durante il corso in aula.

Strategie per vendere on line

Le strategie per vendere on line sono, di solito, un passo successivo all’avere un sito e-commerce ma, attenzione, devono nascere insieme alla progettazione per avere, dalla struttura, il massimo supporto tecnico.

Tecnica e strategie web vanno pari passo perché, se non si prevede a monte un utilizzo di sconti e promozioni, una gestione eventi nel sito o un modo per mettere certi prodotti in evidenza, diventa complicato poi riuscire a fare un lavoro costante con newsletter e altre forme pubblicitarie per aiutare aiutare l’e-commerce a crescere.

Altro aspetto che diverrà molto utile nella gestione del sito, è un’analisi dati accesso/permanenza/comportamento dei clienti che, se gestita da server, è molto più precisa e scrupolosa dei vari servizi gratuiti come analytics.

Analisi quindi, di accessi, permanenza, rimbalzo, carrelli abbandonati, pagine più viste, prodotti più visti perché sono un’ottima strategia per capire come vendere di più!

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti il primo tecnico strategico, il secondo economico. Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa.

Aspetti tecnico strategici

  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Uno step iniziale per fare delle buone strategie per vendere on line, quindi, è un progetto che comprenda l’aspetto tecnico e l’aspetto commerciale.

Ci sono molteplici strategie per vendere on line che ci possono aiutare a rendere proficuo il nostro sito e-commerce, ma, in primis, dobbiamo aver chiaro una cosa, che sempre più spesso chi vende dimentica: un sito senza visite e senza clienti non vale nulla. Idem, dicasi, di una qualsiasi attività. Un’azienda senza clienti, chiude e questo aspetto, chiamiamolo “strategico”, deve sempre essere chiaro quando studiamo e progettiamo una strategia per vendere on line.

Strategie per vendere on line: prima regola “il cliente sempre in primo piano”

Questa considerazione serve per farci capire una cosa: tutto quello che facciamo nel sito, deve avere una finalità di fondo quella, cioè, di agevolare la navigazione e le transazioni dei clienti. Questo aspetto, specialmente quando parliamo di strategie per vendere on line, deve sempre essere chiaro e mai dato per scontato. Il sito deve essere fatto per chi compera e non per i titolari e ogni strategia di vendita deve marcare questo aspetto.

Strategie per vendere on line: massima trasparenza su prezzi e condizioni

La trasparenza nella scelta di vendere on line è un altro fattore importante da analizzare. Inutile fare grandi strategie per vendere on line, se alla base non c’è la massima chiarezza su cosa facciamo, chi siamo e come vendiamo.

In primo piano la nostra azienda, perché se vendere è un gioco, meglio non pensare ad un sito per farlo. Ci deve essere una Partita Iva, una struttura che dia garanzia, che sia sinonimo di qualità e di serietà. Troppe volte troviamo persone che si improvvisano per arrotondare e, per forza di cose, lasciano tanti aspetti al caso, non specificano condizioni, non si avvicinano al cliente e, troppe volte hanno prezzi “strani”, troppo bassi e/o troppo accattivanti. La chiarezza e la trasparenza deve essere in ogni passaggio che il cliente deve fare per comprare, dalla gestione dei prodotti, alla loro spedizione.

Strategie per vendere on line: quanto costano le spedizioni nel nostro sito?

Vi capita mai di navigare e di trovare prodotti interessanti da acquistare, un prezzo “onesto”, ma non capire niente del costo delle spedizioni? Le spedizioni sono un aspetto strategico da tenere bene in considerazione perché possono indurre il cliente a non acquistare; troppe volte capita di dover simulare l’acquisto per capire bene quanto costa la spedizione, perché chi segue le strategie per vendere on line, non ci pensa in modo adeguato.

Per noi che proponiamo il prodotto, è un passaggio ovvio, perché abbiamo trattato con il fornitore, perché abbiamo fatto confronti e ci siamo prodigati a trovare la miglior soluzione, ma per chi visita come può essere facile capire a quanto ammontano le spese di spedizione se non è il sito stesso a chiarirlo? Una buona strategia di vendita on line studia tutti questi step e cerca di agevolare il cliente che sta comprando. Facciamo molta attenzione, poi, parlando di spese di spedizione, ché oramai ogni tariffa è pubblica e il cliente è informato. Quando chiediamo 20 euro per un pacco di medie dimensioni, stiamo prendendo in giro il cliente, perché sa bene che il costo reale è più basso. Se decidiamo di lucrare su questi aspetti, facciamo attenzione perché stiamo dicendo apertamente di non essere così trasparenti. In un negozio fisico chiederemo mai qualche spicciolo per un pacchetto regalo? Davvero la nostra strategia per vendere on line prevede questo guadagno di pochi euro su una spedizione?

Strategie per vendere on line: in quanto tempo spediamo?

Altro passaggio sempre poco chiaro, in quanto tempo spediamo il prodotto a chi compera? Capita di aspettare settimane e di trovare in piccolo nelle condizioni che i prodotti sono spediti in 20/30 giorni lavorativi. Questi aspetti devono essere chiari, trasparenti per permettere a chi compera di aver chiari i passaggi successivi l’acquisto. Oramai è chiaro che un corriere consegna in tutta Italia in 24 ore, e non possiamo avere in un sito una gestione dell’ordine di 20 giorni lavorativi, che diventano quindi 30 togliendo i sabati e le domeniche. Questo è sinonimo di disorganizzazione.

Strategie per vendere on line: abbiamo foto esaustive del prodotto?

Ecco un altro gap che rende vana ogni strategia per vendere on line: le foto dei prodotti. Passiamo da immagini grandi come pareti, a francobolli. Il punto da analizzare è doppio perché innanzitutto serve essere corretti nelle dimensioni dell’immagine, altrimenti i tempi di caricamento delle pagine che il cliente visita diventano eterni e serve, inoltre, un compromesso visivo che permetta al cliente di vedere bene il nostro prodotto. Se abbiamo una struttura tecnica curata e fatta ad hoc, la tecnologia ci permette di agevolare questo passaggio, se invece abbiamo un “pacchetto” non possiamo fare molto e dobbiamo adattare il tutto alla struttura tecnica. Una cosa è certa, e qui non servono grandi strategie per vendere on line, se mettiamo foto particolarmente piccole o particolarmente sfocate, il cliente non riesce a rendersi conto di cosa gli proponiamo e a volte questo non permette di chiudere la transazione.

Strategie per vendere on line: rispondere alle mail, troppe volte un optional!

Altro punto cruciale da analizzare bene quando si parla di strategie per vendere on line: come ci poniamo con chi ci contatta? Con che tempi rispondiamo alle richieste di spiegazione o di disponibilità dei prodotti?

Vi sembra normale fare una richiesta ad un’azienda il 4 di febbraio e avere risposta il 13 marzo? A noi è successo, e, oltretutto, con un negozio di cui siamo clienti da anni, per cui non è tanto una domanda casuale fatta da un perfetto estraneo, ma da un cliente che ha già speso. Magra figura e perso un cliente. semplice considerazione personale.

Quando un cliente ci contatta, oltre che darci conferma di aver visto il nostro sito, potrebbe anche darci indicazioni importanti per mancanze o per questioni poco chiare. Se chiede è per avere conferme o certezze che dal sito non è riuscito a ricavare.

È uno step importante nel preparare una strategia per vendere on line, l’aspetto comunicativo con il cliente e non possiamo certo permetterci di rispondere al cliente dopo giorni (l’esempio nostro, reale, è davvero estremo e denota quanto disinteresse ci sia nell’azienda che ha comunque investito nel web).

Strategie per vendere casa

Strategia per vendere casa.

Qual è la strategia giusta per vendere casa oggi?
Quali sono le scelte e le azioni giuste da fare in questo momento di mercato per vendere bene?

In questo articolo parliamo delle migliori strategie per vendere casa oggi, anche se non sei un esperto del mercato e senza rischiare di fare cose sbagliate che possono mettere a rischio la tua vendita ed il valore della tua casa.

Innanzitutto ci teniamo a chiarire subito un concetto importante: applicare una strategia studiata e precisa per vendere casa è assolutamente necessario per riuscire a raggiungere il tuo traguardo senza sorprese e senza svendere.

Molti purtroppo non agiscono in questo modo, quindi fanno tante azioni diverse in momenti diversi, sperando che questo li avvicini all’obiettivo di vendere casa.

E come cercare di accendere una macchina premendo tutti i bottoni che ci sono e senza rendersi conto che non ci sono le chiavi inserite.

E questo è un errore che forse hai fatto anche tu se stai già vendendo o che avresti fatto se stai cominciando ora ad muoverti.

Ma cominciamo a capire quindi qual è la strategia giusta.

Una strategia di vendita è composta da più elementi ma quello che è più importante è che questi elementi vanno messi in gioco al momento giusto.
Potresti investire anche migliaia di euro in campagne pubblicitarie, ma se non le gestisci con tempistiche corrette, sarebbero soldi buttati nel cestino.
La prima scelta che si trova a dover fare un proprietario di casa quando decide di mettere in vendita è quella del professionista.

Alcuni decidono di muoversi privatamente, senza agenzia, altri decidono di dare la casa a più di una agenzia in base a criteri disparati, altri ancora decidono di affidarsi ad un unico professionista.
E nel caso di questa ultima scelta la differenza poi passa da un’unica agenzia con mandato in esclusiva o senza esclusiva.

Questo è in assoluto un passaggio chiave per la vendita del tuo immobile e devi fare molta attenzione nel caso tu decida di affidarti ad un referente unico.

Dobbiamo essere sinceri e non vogliamo nasconderci dietro ad un dito, ma dal nostro punto di vista dare l’esclusiva ad alcune agenzie immobiliari è davvero la scelta migliore.

Abbiamo detto “alcune“ non a caso.
Perché tra un’agenzia ed un’altra cambia veramente tanto.

E come abbiamo detto prima, certe agenzie non fanno niente di più di quello che potresti fare tranquillamente tu vendendo privatamente.
Le solite foto, i soliti annunci, la mancanza di controllo preciso di tutti i documenti.
Al massimo quello che possono darti in più è il cartello che devi mettere sul cancello o un piccolo annuncio in vetrina.

Non c’è strategia più sbagliata di dare l’esclusiva ad un’agenzia del genere.

Per raccontarti invece quella che riteniamo la migliore strategia possibile per vendere casa oggi sul mercato, ti descriviamo quella di una agenzia specializzata nella compravendita di case e appartamenti.

Se hai già letto alcuni dei nostri articoli forse conosci già questa differenza sostanziale, ma la ribadiamo qui per i nuovi lettori.

Come abbiamo detto prima, passa un’enorme differenza tra un’agenzia immobiliare ed un’altra.

E la principale differenza è proprio questa, quindi quella tra un’agenzia generica ed una specializzata.

Un’agenzia specializzata ha scelto uno dei molteplici ambiti di lavoro possibili, quindi si occupa all’interno della sua giornata lavorativa unicamente di quel tipo di operazioni.
E per questo possiede gli strumenti più evoluti disponibili per essere efficace nell’ambito che ha scelto.
Un’agenzia immobiliare generica invece si occupa di qualsiasi operazione che riguardi anche minimamente il campo immobiliare.

Vendite, affitti, locali commerciali, capannoni, attività, amministrazioni condominiali, e chi più ne ha più ne metta.

Come già hai intuito, questa scelta porta quella agenzia ad occuparsi di molte cose completamente differenti tra loro durante la giornata lavorativa.

Inoltre l’efficacia per ogni singola azione diventa minore, visto che non è possibile per quell’agenzia conoscere e possedere tutti gli strumenti più evoluti disponibili.

Per questo analizzare il metodo e la strategia di vendita di un’agenzia specializzata nella vendita di immobili residenziali è la mossa più indicata per capire quali sono i passi giusti da fare e qual è il momento giusto per farli.

Uno specialista applica una strategia in tre fasi.

La prima fase è la certificazione dei documenti dell’immobile.

Molti spostano questa fase (parliamo di privati o agenti non specializzati) alla fine del percorso di vendita o al massimo al verificarsi di una trattativa.

Ma è la prima cosa da fare e la più importante, perché tutela e protegge tutto il tuo percorso.
Molti proprietari credono che la loro casa non possa avere nessun tipo di problema.
Ma è un grande errore.

Nel 90% dei casi che ci troviamo a gestire esistono problemi, che fortunatamente scopriamo grazie ad una preanalisi dell’immobile.

Immagina ora di trovarti in questa situazione.

Hai firmato un preliminare e hai preso 10.000 euro di caparra.

Esce il perito delle Banca dell’acquirente e si accorge che c’è qualcosa da sistemare al Catasto.

Ma il rogito è fissato tra 30 giorni, e ti accorgi assieme ad un Geometra che non è possibile sistemare entro quella data.

In questo momento esatto ti ritrovi esposto a richieste di penali, della restituzione della caparra, ad un ribasso per compensare il ritardo della consegna.

Ha senso mettere quindi il controllo dei documenti alla fine?

Scommettiamo che hai risposto un bel NO!

La seconda fase della strategia di vendita di uno specialista è individuare il giusto valore.

Non vogliamo descrivere dettagliatamente il procedimento per ottenere il corretto valore in questo articolo.

Il consiglio è di individuare nel tuo mercato un professionista specializzato nella vendita di immobili residenziali che possa realizzare per te uno Studio professionale di Mercato.

Perché le soluzioni presenti nel mercato non sono adatte ad individuare il giusto valore della tua casa.

Quello che trovi sono stime gratuite, stime fatte a occhio o per sentito dire.

Purtroppo queste valutazioni immobiliari non danno il corretto valore ma un valore medio, ottenuti con parametri al metro quadrato, che vanno da x a y.

Per esempio da 1000 a 1500 euro al metro quadrato.

E ci sono in ballo 500 euro al metro quadrato in ballo.

Il valore corretto che ti serve non è quello ma il Massimo Valore Realizzabile, cioè il massimo che puoi prendere oggi dal mercato.

Il terzo passo di una strategia di vendita perfetta e vincente è l’applicazione di

un piano marketing.

Come abbiamo detto all’inizio, quando abbiamo parlato di fare i passi giusti al momento giusto, lo stesso vale per un piano di marketing, di pubblicità.

Elenchiamo qualcuno degli elementi che compongono un piano di marketing: preparazione dell’immobile ai servizi di immagine, realizzazione servizio fotografico professionale, realizzazione tour virtuale dell’immobile, creazione visita video, creazione planimetrie 3d con misure esatte immobile ed eventuale disposizione alternativa del mobilio, creazione del testo dell’annuncio rivolto a cliente target, promozione dell’immobile online, promozione social, cartacea ecc.

Sappiamo che questo elenco può spaventare, soprattutto se una persona intende vendere privatamente.

Ma è un elenco delle azioni necessarie a differenziare l’immobile da tutto il resto che c’è nel mercato, che viene pubblicizzato sempre allo stesso modo da anni ormai.

E questo allo scopo di ottenere il Massimo valore realizzabile di cui abbiamo parlato nella seconda fase.

Potresti anche individuare per fortuna il massimo valore, ma difficilmente

riusciresti ad ottenerlo senza un piano di marketing professionale come quello che abbiamo descritto prima.

Per questo mettiamo a tua disposizione la possibilità di avere una strategia vincente e che ti da un reale vantaggio.

Questo grazie ad una consulenza con un professionista specializzato, con cui potrai confrontarti chiarendo i tuoi dubbi.

Puoi ottenere la tua consulenza seguendo le istruzioni presenti a questo LINK https://gruppogaranziaimmobiliare.it/blog/consulenzavendicasasenzarischi/

In alternativa, se desideri vendere privatamente, ti diamo la possibilità di usare materiale professionale per la promozione del tuo immobile.

Potrai usare per la tua vendita da privato e per la pubblicizzazione della tua casa un pacchetto di materiale che ti permetterà di avvantaggiarti e di dare ai tuoi potenziali acquirenti un’impressione migliore rispetto a tutti gli altri immobili sul mercato simili al tuo.

Siamo giunti alla fine.Speriamo di esserti stati di aiuto con queste informazioni.

Ci vediamo presto nel mercato immobiliare.

Andrea e Alex – Gli specialisti della Compravendita di Case

Fondatori di Gruppo Garanzia Immobiliare

Creatori del Metodo Compravendita Sicura

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: