S&P brava Europa, continua cosi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Belinelli:
«Brava Brescia,
continua così»

Marco da San Giovanni in Persiceto. Quello che si è fatto intervistare, che si è dedicato ai tifosi, regalando a tutti selfie, autografi e sorrisi, non è una star dell’Nba. Marco Belinelli è ancora il ragazzone cresciuto nei vivai bolognesi e che lavorando e giocando con impegno ha raggiunto il suo sogno: giocare in maniera permanente negli States, primo italiano a vincere l’anello con gli Spurs di San Antonio (2020), cui è legato anche per la prossima stagione. Marco sorride e in maniera serena non si nega a nessuna delle domande dei media. L’attrazione che nel pomeriggio di ieri, grazie a Ubi Banca, ha calamitato i bresciani nei pressi del Polivalente di via Collebeato è lui: tappa fuori programma nel viaggio in Italia di Belinelli, colpito da quello che vede: «Sono contento di essere passato da Brescia – racconta Belinelli di fronte a 3.000 persone -. Non conoscevo la vostra realtà, anche se Luca Vitali me ne aveva parlato». PROPRIO il play della Germani ha avuto un ruolo determinante nella presenza del giocatore bolognese a Brescia: «Luca lo conosco da un mucchio di tempo, siamo della entrambi bolognesi, e abbiamo un bel rapporto di amicizia anche se durante la stagione, per motivi di fuso orario, non ci sentiamo così spesso». In campo intanto si corre, si difende, si suda, si segna e si vince: sono tantissimi i ragazzi che sui tre campi allestiti all’aperto e sul parquet del Polivalente si stanno sfidando: «Vedere tutta questa gente vuol dire che si è creato qualcosa di buono: è bello vedere così tanto entusiasmo e così tanti ragazzi in campo, soprattutto ora che il nostro sport non sta passando un bel periodo». Dall’altra parte dell’oceano il basket italiano non è il primo dei pensieri, ma sicuramente una certa attenzione verso la pallacanestro di casa nostra c’è: «Rispetto a 10-15 anni fa c’è differenza: avere Bologna con la Fortitudo in serie A può servire al tentativo di rilancio. Da Oltreoceano spero di rivedere verso l’alto il nostro movimento». Anche perché c’è bisogno di nuovi Belinelli, anche in Nba: «Noi italiani siamo presi in seria considerazione dall’Nba: io e Danilo Gallinari in campo, coach Messina e Scariolo in panchina. Oltre a Massimo Simonetta, fisioterapista, con me a San Antonio». E di impegno dalle nostre parti ce n’è tantissimo. Belinelli loda quello che la società di via Bazoli sta facendo in serie A: «Brescia sta realizzando un bel progetto: ci si aspetta sempre che Milano faccia e vinca tutto, ma è bello vedere realtà come la vostra, Cremona o Sassari che crescono e cercano di arrivare lontano, andando avanti con onore in tutte le competizioni, anche in Europa». Belinelli indica anche un fattore fondamentale per far decollare la pallacanestro di casa nostra: «Il campionato italiano dev’essere spinto: in quest’ottica la Nazionale deve servire da traino. Ricordo l’Europeo di Berlino e quelle partite avevano fatto salire molto l’interesse verso il basket. Come giocatori della Nazionale ci sentiamo sempre gli occhi addosso dei tifosi italiani: uno stimolo a fare e a dare il meglio in campo». COME in quella partita contro gli Usa che fu il trampolino di lancio verso l’Nba: «Di certo i 25 punti segnati in Giappone contro gli americani nel Mondiale 2006 mi hanno portato sotto la lente di ingrandimento da parte di tutti gli osservatori». E quest’anno si rigioca in Oriente, in Cina: «Speriamo mi porti ancora bene e si riesca a fare un bel cammino». A Brescia intanto è arrivato un allenatore che Belinelli conosce bene, Vincenzo Esposito: «Un mito per quelli come me: ha giocato in Fortitudo ed è stato il primo italiano a segnare in Nba, un esempio da seguire. A Brescia può fare bene: la società ha fatto bene a puntare su di lui». E Belinelli gli ha dato anche un suggerimento. prezioso: «L’ho messo in guardia su Luca Vitali: è un rompiscatole. Nel senso buono: un ragioniere in campo, pignolo. Ma pure uno che ti dice le cose in faccia: uno vero, uno che non si tira indietro quando c’è da prendere tiri importanti». E questo, dalle nostre parti, lo avevamo capito. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sito ufficiale dell’Unione europea

Informazioni essenziali sull’UE

L’UE in sintesi, istituzioni e organi, paesi, simboli, storia, fatti e cifre

L’UE per tema

Informazioni su agricoltura, imprese, cultura, salute, ecc.

Vivere, lavorare, viaggiare nell’UE

Informazioni sui tuoi diritti a vivere, lavorare, viaggiare e studiare all’estero, in un altro paese dell’UE, compresi l’accesso all’assistenza sanitaria e i diritti dei consumatori

Fare impresa nell’UE

Informazioni su imposte, dogane, importazioni ed esportazioni, sostegno finanziario alle imprese

Diritto dell’UE

I trattati, la legislazione e la giurisprudenza. Scopri come il diritto dell’UE viene elaborato e applicato

Documenti e pubblicazioni

Documenti ufficiali, pubblicazioni, statistiche, open data e altre risorse

Learning Corner

Materiale didattico, giochi e molto altro sull’Unione europea e le sue attività, per insegnanti, bambini e adolescenti

L’Europa in macchina: itinerari e consigli

L’Europa è sicuramente ricca di città, luoghi e suggestioni tutte da scoprire. Essendo però un continente anche molto ampio, è molto importante organizzare un viaggio in modo metodico, intelligente, con un occhio di riguardo verso gli itinerari possibili per cercare di ottimizzare i tempi di viaggio e vedere quanto più possibile per tornare a casa sossidfatti. Scegliere un paese o una città da visitare non è facile, trattandosi spesso di realtà così diverse tra loro e che, magari, possono risultare interessanti per un certo tipo di viaggiatore ma non una priorità per un altro tipo. Quindi, soprattutto se si viaggia in gruppo, perché non organizzare un bel viaggio in giro per l’Europa in macchina? Con questa modalità di viaggio potrete visitare tantissimi paesi diversi in completa autonomia per un’esperienza sicuramente ricca e stimolante. Abbiamo preparato per voi proprio una guida per aiutarvi nella realizzazione di questo ambizioso e divertente viaggio. Scoprite dunque con noi i nostri itinerari e i consigli per esplorare l’Europa in macchina.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Preparare un itinerario

La cosa fondamentale per poter realizzare un grande viaggio in giro per l’Europa in macchina è, sicuramente, la stesura di una serie di itinerari che soddisfino le vostre esigenze di viaggio e i vostri gusti. Preparare l’itinerario prima della partenza, vi consentirà anche di poter ammortizzare i tempi di viaggio e di visitare ciò che effettivamente vi interessa, senza perdere tempo. In questo modo avrete anche l’opportunità di sapere dove alloggiare con un po’ di anticipo, per prenotare così hotel o ostelli e assicurarvi delle ore di riposo necessarie per procedere con il vostro viaggio in tranquillità. L’itinerario, qualora intendiate visitare tendenzialmente città d’arte, vi offre l’occasione di poter prenotare in anticipo anche musei, visite guidate ecc, per poter evitare la fila e, magari, risparmiare anche sul costo del biglietto. Indagate, dunque, prima di partire, le maggiori attrazioni che vi interessano se offrono la possibilità di prenotare online con anticipo la vostra visita.

Scegliere i punti salienti

Quali sono le città europee che vi sono sempre interessate e piaciute? Bene. Armatevi di mappa e segnatele e cercate di seguire il percorso dei vostri itinerari senza mai dover fare avanti e indietro per la strada. Dal vostro punto di partenza, cercate di toccare quindi in successione, gradualmente, le città che vi piacciono e lasciatene qualcuna sulla strada per il ritorno, per poter bilanciare così il viaggio e motivarvi dall’inizio alla fine di questa entusiasmante avventura.

Scegliere il giusto equipaggiamento

Viaggiando per l’Europa si incontreranno diversi climi e situazioni. Per questo motivo vi consigliamo caldamente di riempire i vostri bagagli di indumenti adatti ad ogni occasione. Portare costumi da bagno ma anche felpe e maglioncini per i climi più umidi e freddi può essere un’ottima idea. Ovviamente un altra cosa da considerare è la comodità delle scarpe, soprattutto se desiderate realizzare un viaggio più immerso nella natura, magari dedicando alcune giornate ad escursioni di trekking. Non dimenticate, ovviamente la macchina fotografica e, qualora vogliate dare al vostro viaggio un tocco in più d’avventura, potreste portare con voi tutto l’occorrente per accamparvi con una tenda. In questo modo, il vostro viaggio, diventerà un’occasione in più per conoscere anche i lati più nascosti e meno noti della bellissima Europa.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: