Quale strategia usare con le opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Quale strategia usare con le opzioni binarie?

Mi è spesso capitato di sentirmi fare questa domanda: ” Tu, quale strategia usi?” oppure “Quale strategia stai usando in questo momento?”.

In questo sito di strategie di trading per opzioni binarie trovate diverse strategie. Se utilizzavo una strategia in particolare magari ne postavo solo una. Quello che a mio avviso un trader deve fare è impararsi queste e molte altre strategie e saperle applicare al momento giusto. Da qui scaturisce un altra domanda. “Qual è il momento giusto?”

Il momento giusto per applicare una determinata strategia vincente di trading piuttosto che un altra dipende solo ed esclusivamente dalla nostra abilità nel saper interpretare in quel momento il mercato. Come più volte ho detto, non è il mercato che si deve adeguare alle nostre strategie, ma siamo noi che dobbiamo adeguare il nostro modo di fare trading all’attuale andamento di mercato. Il bello delle opzioni binarie è che non siamo vincolati ad investire solo in condizioni rialziste, ma possiamo farlo in qualsiasi condizioni. In particolare, con le opzioni binarie a 60 secondi possiamo andare in profitto sia se ipotizziamo un rialzo che un ribasso nonostante abbiamo avuto una precedente fase di gran lunga contraria a quella prevista da noi ( anche di tantissimi pips ). Mi spiego meglio, se abbiamo ipotizzato un rialzo nei prossimi 60 secondi, nonostante magari nell’investimento precedente si sono avuti 300 pips di ribasso che avrebbero fatto saltare qualsiasi stop-loss precedentemente inserito in condizioni di trading normale, qui a noi ci basta un solo pip rialzista per andare in profitto. Quindi l’interpretazione del mercato è fondamentale per chi fa trading in opzioni binarie, e più strategie si conoscono, più possibilità di inserire quella corretta al momento giusto si hanno.

Chiudo questo articolo consigliando di fare proprie tutte le strategie che trovate proposte in questo sito e magari testarne e crearne delle altre pronti ad utilizzarle nei momenti giusti.

Prima di qualsiasi investimento con le opzioni binarie guardate cosa sta accadendo all’asset che state seguendo, guardate se si sta muovendo seguendo un trend rialzista, ribassista o in modo trasversale. Guardate quante volte vengono soddisfatti i requisiti delle varie strategie che conoscete. Solo l’esperienza vi potrà dare una grande mano. Abituatevi quindi a osservare molto il pattern dei grafici a candele e fate le Vostre ipotesi. Non affrettatevi ad investire, meglio un ipotesi di investimento corretta non attuata che un investimento non profittevole affrettato.

Strategie di Trading online: non solo per le opzioni binarie

Il trading online, ormai dal 2020, è rappresentato anche dall’investimento in opzioni binarie . Tale strumento finanziario consente di ottenere alte percentuali di guadagno che si aggirano tra il 69% e il 90% (per quanto riguarda le opzioni binarie classiche) ed arrivano anche al 560% nel caso delle opzioni binarie One Touch.

Le opzioni binarie sono uno strumento accessibile a tutti in cui, il rischio è davvero minimo in quanto è circoscritto al deposito investito. Con questo strumento non potrai mai perdere più di quanto ha investito in una singola operazione. Ma ti serve qualcosa di importante: le strategie opzioni binarie.

La semplicità delle piattaforme di investimento on-line rappresenta uno dei principali vantaggi di questo strumento finanziario. Non dovrai scaricare nessun software per iniziare ad investire in borsa ma, senza le strategie operative di trading non potrai fare molta strada. Per andare avanti in questa attività e trarre profitti riducendo i rischi d’investimento ci vogliono strategie vincenti e quelle che troverai in questa pagine e nelle pagine collegate sono sicuramente delle strategie di investimento di cui non potrai fare a meno.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Investous

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

59% of retail CFD accounts lose money
CFD broker

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Deposito minimo basso
  • Demo gratis illimitata

87% of retail CFD accounts lose money
CFD broker

Strategie Opzioni Binarie: elenco

Le ultime strategie appena aggiunte (aggiornate al dicembre 2020) le trovi nelle ultime posizioni!

All’interno di questa sezione voglio presentarti le migliori strategie per investire in opzioni binarie. Tali strategie finanziarie di trading online sono davvero semplici (accessibili anche ai principianti) e consentono di ottenere un ritorno economico costante nel tempo.

Qui sotto troverai una lista completa di tutte le strategie opzioni binarie applicabili al mercato delle borsa; per ogni strategia clicca sul link evidenziato per leggere l’approfondimento completo:

Strategia La Gabbia

Questa è una delle più utilizzate strategie per le opzioni binarie. Consente molto facilmente di ridurre le perdite e aumentare i profitti. Se sei un trader neofita è un ottimo punto dal quale partire quindi, clicca sul link per approfondire la strategia la Gabbia. Vai alla strategia

Strategia VIX Indice di Volatilità Implicita

Questo indice ci fa comprendere il sentiment degli investitori e ci consente di conoscere i momenti in cui molto probabilmente si verificheranno cambi di direzione dell’andamento di un asset. Approfondisci ora la tua conoscenza su questo importante indice. Vai alla strategia

Strategia Le Attinenze

Altra strategia spesso usata per il trading in opzioni binarie. Le attinenze, dette anche correlazioni, vi consentiranno di rilevare dei dati di analisi fondamentale basilari per effettuare investimenti in maniera più sicura. Vai alla strategia

Strategia Le Divergenze

Dopo le attinenze non possiamo non nominare le divergenze. Utile per moltissimi, strategia che riconosce molto bene il sentiment del mercato. Scopriamo insieme questo metodo. Vai alla strategia

Strategia La Martingala e Antimartingala

Si tratta di una delle strategie di borsa applicata anche dai giocatori d’azzardo ma, applicandola nel settore delle opzioni binarie con la giusta attenzione si dimostra una tecnica davvero valida per diminuire le perdite e massimizzare i profitti senza correre grossi rischi. Vai alla strategia

Strategia Spinning Top

L’ampiezza di una candela all’interno di un grafico di investimento può dare informazioni preziose ad un trader. La spinning top sembra complessa a primo acchito ma, leggendo l’articolo relativo a questa strategia in opzioni ti renderai conto della sua reale semplicità. Vai alla strategia

Strategia Fase laterale e Bande di Bollinger

Durante una fase laterale i movimenti del mercato non sono molto chiari ma, non è vero che non si possa sfruttare questa fase per guadagnare con le opzioni binarie. Applicare le bande di Bollinger è una delle strategie di opzioni binarie più sfruttate in questa fase del mercato. Vai alla strategia

Strategia Media Mobile 50 periodi

Con questa strategia potrai guadagnare investendo tramite lo strumento denominato media mobile semplice, tale indicatore è utilizzato per investire in opzioni binarie dalla maggior parte dei trader professionisti e non. Vai alla strategia

Strategia Fasci di Medie Mobili

Una media mobile può non bastare a volte per comprendere il sentiment del mercato ma con i fasci di medie mobili è difficile non comprendere il mercato e andare in the money. Vai alla strategia

Strategia Bande di Bollinger e RSI

Una strategia sulle opzioni binarie con due indicatori in alcuni casi è più consigliata di una strategia che ne sfrutta solo uno. Tale strategia d’investimento è utile per indagare le fasi di mercato più estreme. Vai alla strategia

Strategia Supporti e Resistenze

Tutti lo sanno: i supporti e le resistenze sono le fondamenta del trading. Con questi strumenti potremmo stabilire facilmente l’andamento del prezzo dell’asset sul quale vogliamo investire. Vai alla strategia

Strategia Long Candle

Le candele giapponesi, chiamate anche Candlestick, sono un ottimo segnale da seguire per investire nel mercato delle opzioni binarie. Esse compongono dei pattern (degli schemi) che ci forniscono informazioni importantissime sull’andamento del prezzo di un asset. Vai alla strategia

Strategia Rollover

Alcuni broker offrono la possibilità di utilizzare il Rollover che è diventato un metodo per fare ottimi investimenti in opzioni binarie. Scopriamo insieme questa strategia tra le più semplici in assoluto. Vai alla strategia

Strategia Dati Macroeconomici

Attraverso i dati macroeconomici, l’andamento del prezzo ci risulterà molto più chiaro e le informazioni che si ottengono da questi dati, insieme alla giusta strategia, hanno fatto diventare ricchi i trader più famosi. Vai alla strategia

Strategia Trend Line di DeMark

Si possono tracciare differenti trend line in funzione dell’indicatore che utilizziamo, con questa strategia potrai investire in opzioni binarie sfruttando i breaking point ovvero, i punti di rottura. Vai alla strategia

Strategia Pivot Point

Definiamo i pivot point come i punti in cui il prezzo potrà risalire o avere un rimbalzo. Tramite il calcolo di questi punti possiamo tracciare dell’aree in cui il trade sarà più chiaro e semplice. Utilizza i pivot point come strategia con le opzioni binarie per ottenere guadagni interessanti correndo rischi minimi. Vai alla strategia

Strategia Azione dei Prezzi

I prezzi si muovono seguendo una sequenza di onde e con questa strategia saprai come analizzarle al meglio. I ritracciamenti di Fibonacci fanno parte di questa strategia molto importante. Vai alla strategia

Strategia Breakout

Molto adatta anche ai trader alle prime armi, questa strategia ti consentirà di avere ben chiare le aree dei prezzi. Scopri più a fondo questo metodo che rende più semplice la lettura del trend. Vai alla strategia

Strategia Doppia Media Mobile Esponenziale

La media mobile è una strategia base nel trading e la doppia media mobile esponenziale è il top! Scopriamo insieme come guadagnare con questa metodica di analisi. Vai alla strategia

Strategia Parabolic SAR

Ideata da Welles Wilder, la Parabolic SAR è una delle strategie più semplice da usare. Credo sia arrivato il momento di presentarti questo metodo di analisi dei trend del mercato borsistico. Vai alla strategia

Strategia Bull e Bear Spread

Questa è una strategia per chi ha competenze avanzate. Te lo spiego molto semplicemente quindi comunque è molto comprensibile. Quando la padroneggerai ti darà grosse soddisfazioni. Vai alla strategia

Strategia Gap

Strategia che ti consentirà di adottare uno specifico comportamento il giorno successivo alla tua analisi del mercato. Metodica molto importante usata da tanti trader. Vai alla strategia

Strategia MBFX

Si tratta di un adattamento di una strategia applicata al forex che rende molto anche nel trading in opzioni binarie. Anche questa è spiegata molto chiaramente quindi non fartela scappare. Vai alla strategia

Strategia Red Double

Non è proprio adatta ai neofiti del trading ma appena compresa genera davvero ottimi profitti. Inizia studiandola con il conto demo e poi mettila in pratica in reale e ti darà grosse soddisfazioni economiche. Vai alla strategia

Strategia Conservativa

Tutte le strategie puntano al lungo termine e soprattutto puntano a limitare i rischi di perdita e ad aumentare le possibilità di guadagno. Se non vuoi fare trading mordi e fuggi dovresti proprio leggerla. Vai alla strategia

Strategia Semi-Conservativa

Strategia più rischiosa della precedente ma, se ben governata, porta ad un aumento dei guadagni davvero esponenziale. Dagli un’occhiata e poi mettila in pratica prima possibile. Vai alla strategia

Timeframe e strategie per opzioni binarie

Queste strategie che ti ho elencato e che vengono spiegate molto chiaramente nelle pagine dedicate di approfondimento possono essere utilizzate su differenti timeframe ovvero, i differenti archi temporali sui quali fare trading. In particolare sappi che le potrai utilizzare sui seguenti:

  • 30 secondi
  • 60 secondi
  • 5 minuti
  • 15 minuti
  • 3o minuti
  • 60 minuti

Presto troverai all’interno delle pagine di approfondimento anche i video esplicativi per renderti l’applicazione delle varie strategie molto più chiara e semplice. Inoltre, se mi contatterai in privato potrò anche fornirti un pdf con tutte le strategie raccolte in un unico ebook.

Ultima precisazione che voglio fare, visto che me lo avete chiesto in molti, è dedicata alle candlestick Heikin Ashi e alle strategie opzioni binarie. All’interno delle piattaforma di trading dei broker di opzioni binarie non troverete la possibilità di visualizzare il grafico con questa tipologia di candlestick. Queste candele sono utilizzabili solo ed esclusivamente sui broker dedicati al Forex.

Strategie opzioni binarie e broker regolamentati

Non smetterò mai di ripeterlo, per investire in opzioni binarie e guadagnare da questo strumento finanziario devi sempre fare trading su piattaforme di opzioni binarie gestite da broker opzioni binarie regolamentati ovvero, broker che hanno la licenza CySec e Consob e devi studiare e applicare delle strategie opzioni binarie.

Qui a seguire trovi la confronto broker opzioni binarie dove, ho analizzato con attenzione tutte le caratteristiche principali dei migliori broker regolamentati. All’interno di questa tabella riepilogativa troverai i link per le recensioni approfondite. Ti consiglio di leggerle con attenzione prima di effettuare un deposito per iniziare a fare trading con le opzioni binarie. E’ sempre fondamentale trovare il broker che presenta le caratteristiche di cui siamo alla ricerca. Se hai qualche dubbio, o vuoi approfittare di una promozione a te dedicata contattami: sarò lieto di farti avere la migliore esperienza di trading.

Deposito minimo:$100
Trade minimo:$24

Quali sono gli indicatori migliori per il trading in opzioni binarie

Esistono indicatori migliori di altri e se esistono quali sono?

Questa è una delle domande che ci vengono fatte più spesso dai nostri utenti, e la risposta è sempre la stessa: sì! Esistono infatti degli indicatori che più di altri consentono di interpretare i movimenti di mercato ed ottenere dei guadagni dal trading in opzioni binarie. Attraverso questa utile guida, vogliamo dare una risposta definitiva a tale domanda, ed illuminare il cammino dei trader emergenti

Indicatori di trading in opzioni binarie

Per prima cosa dobbiamo comprendere bene cosa significa investire in opzioni binarie e quale sia l’approccio migliore. Se vuoi davvero ottenere dei guadagni con il trading in opzioni binarie, devi necessariamente sapere che il solo modo per farlo è quello di seguire il mercato. Soltanto seguendo il mercato puoi ottenere profitti costanti, grazie ad una percentuale considerevole di posizioni chiuse in profitto!

Seguire il mercato significa seguire le tendenze che si generano al suo interno. Come probabilmente ben saprai, le tendenze che possiamo avere sono due:

  • tendenza rialzista, conosciuta anche con il termine uptrend;
  • tendenza ribassista, conosciuta anche come downtrend.

Possiamo però anche assistere alle fasi laterali o orizzontali, chiamate in gergo tecnico flat market o trendless, fasi intermedie in cui il valore dell’asset oscilla tra due valori, descrivendo un movimento che non risulta essere né rialzista né ribassista.

Prima di passare avanti, deve essere fatto un accenno alle diverse categorie, suddivise in base alla loro durata; distinguiamo:

  • trend a breve termine; tra cui vengono indicate tutte quelle tendenze che non superano le tre settimane;
  • trend intermedio; racchiude le tendenze che oscillano tra 3 settimane e diversi mesi;
  • trend a lungo termine o anche tendenza maggiore; raggruppa le tendenze che hanno una durata minima di 1 anno.

Esempio di tendenza rialzista

Esempio di tendenza ribassista

Esempio di fase laterale

I migliori indicatori di trading sono quelli che ti permettono di analizzare le tendenze e comprendere quali siano i momenti in cui una tendenza si sta indebolendo, in modo tale da operare all’inizio della sua inversione.

Il nostro consiglio è quello di studiare i grafici dei prezzi, abbinando gli indicatori tecnici più affidabili.

Un indicatore tecnico può essere un valido aiuto per la tua attività di trading, un utilissimo supporto per interpretare correttamente i grafici.

Indicatori di trading che ti aiutano ad analizzare il trend

Prima di analizzare quali sono i migliori indicatori di trading, chiariamo il significato di alcuni termini molto frequenti e che possono essere confusi, quali:

  1. indicatori;
  2. oscillatori.

Gli indicatori sono disegnati direttamente sul grafico e rappresentano l’andamento del nostro cross.

Gli oscillatori vengono invece tracciati al di fuori del grafico principale. Anch’essi si muovono all’interno dei valori di riferimento o all’interno di un minimo e di un massimo.

A nostro parere sono 3 gli indicatori di trading migliori che ti permettono di analizzare il trend:

  • Bande di Bollinger;
  • RSI;
  • MACD;

Se combinati tra loro, le probabilità a favore del tuo investimento aumentano in modo considerevole! Vediamo come utilizzare questi indicatori.

Bande di Bollinger

L’indicatore bande di bollinger viene ritenuto uno degli indicatori tecnici per eccellenza, in quanto di facile utilizzo.

Come possiamo meglio vedere dalle immagini, è composto da 3 linee che si alzano o si abbassano, si allargano o si restringono.

In linea di massima, le bande di Bollinger sono medie mobili di prezzo che ci indicano zone di iper-comprato ed iper-venduto, ossia, zone in cui l’asset osservato risulta essere stato comprato (o venduto) troppo rispetto alla sua media. In prossimità di tali fasi le probabilità di inversione aumentano.

Questo strumento si esprime al meglio se utilizzato in combinazione con MACD o RSI, rivelandosi di grande utilità e precisione.

Come possiamo vedere dal grafico sopra riportato, le bande di Bollinger sono due:

  • Una banda superiore: che indica la fase di iper-comprato.
  • Una banda inferiore: che indica la fase di iper-venduto.

Il segnale di trading si ha quando il prezzo tocca una delle due bande:

Segnale di acquisto opzioni call

Il prezzo tocca la banda di Bollinger inferiore per poi cambiare la sua direzione da ribassista a rialzista.

Segnale di acquisto opzioni Put

Il prezzo tocca la banda di Bollinger superiore per poi cambiare la sua direzione da rialzista a ribassista.

Oscillatore RSI

L’oscillatore RSI è l’acronimo di Relative Strength Index, ci offre i medesimi segnali delle bande di Bollinger, con la sola differenza che la rappresentazione grafica è diversa e sotto certi aspetti anche più precisa.

L’oscillatore RSI è formato da una media mobile che oscilla tra due valori, che rappresentano le due fasi di iper-comprato e iper-venduto.

A differenza del MACD, che lo vedremo di seguito, questo indicatore si basa esclusivamente su una sola linea, la quale va ad assumere un valore compreso tra 0 e 100. L’immagini qui sotto chiarisce meglio il concetto.

Dobbiamo attendere il momento in cui tale linea si trova al di sotto di 30 o al di sopra di 70. Questi limiti rappresentano:

  • nel primo caso una situazione di ipervenduto;
  • nel secondo caso una fase di ipercomprato.

L’oscillatore RSI è utilizzato per lo studio di grafici. Come possiamo anche vedere dall’immagine, rappresenta un’oscillazione utile a determinare segnali di vendita o di acquisto.

Come per tutti gli strumenti dell’analisi tecnica, anche per l’oscillatore RSI è possibile modificare il periodo preso in considerazione. Ricordatevi che maggiore è il periodo, minore sarà il rischio di incappare in falsi segnali (ma si riceveranno anche meno segnali del solito). Viceversa, minore è il periodo, maggiore sarà il rischio di incappare in falsi segnali (ricevendo però molti più segnali del solito).

Il segnale di trading si ha quando la media mobile tocca una delle due aree.

Infine, vogliamo precisare che si tratta di un indicatore molto importante per le informazioni tecniche contenute;

  1. quando il prezzo si trova in iper-comprato indica a breve un inversione di tendenza, quindi tenderà a scendere;
  2. quando il prezzo si trova in una situazione di iper-venduto tenderà invece a salire da lì a breve.

Segnale di acquisto opzioni binarie Put

Il segnale di acquisto si ha quando la media mobile tocca la quota 70 o 80. In tal caso le probabilità di ribasso sono considerevoli.

Segnale di acquisto opzioni binarie call

Il segnale di acquisto si ha quando la media mobile dell’oscillatore RSI tocca quota 30-20, in tal caso le probabilità di un rialzo sono maggiori rispetto a quelle di un ribasso.

Il MACD acronimo di moving average convergence divergence è un altro importante oscillatore molto utilizzato per fare trading online. Viene utilizzato anch’esso per individuare segnali di vendita o di acquisto.

Il MACD è molto indicato con l’utilizzo della piattaforma MetaTrader, ed a differenza dell’indicatore di default, il MACD ti darà la possibilità di risparmiare tempo prezioso grazie alla signal line calcolata automaticamente.

Calcolo del MACD

Per interpretare il grafico del MACD innanzitutto dobbiamo calcolarlo, sottraendo un Exponential Moving Average (EMA) più lungo da uno più corto.

Questi valori solitamente sono compresi tra 12 e 26 giorni. Sulla base di questa differenza, viene poi calcolato il cosiddetto moving average per un totale di 9 periodi. Quest’ultimo prende il nome di linea del segnale.

Come formula avremo: MACD = [moving average da 12 giorni – moving average da 26 giorni] > Indicatore Ponderato Esponenziale;

Linea Del Segnale = Moving Average (MACD) > Indicatore Ponderato Medio.

Interpretazione del MACD

  1. quando la linea MACD attraversa in rialzo la Signal Line (passando da sotto a sopra), otterremo un segnale rialzista;
  2. quando la linea MACD attraversa in ribasso la Signal Line (passando da sopra a sotto), otterremo un segnale ribassista;

Il grafico qui sotto riportato rivela quanto appena detto. Avremo l’indicatore MACD indicato con la linea verde, mentre la Linea di segnale è indicata in blu.

Continua a leggere la guida! Clicca qui!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: