Opzioni binarie, l’approccio Belkhayate

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni binarie, l’approccio Belkhayate

Belkhayate è un celebre trader ed analista tecnico, che ha sviluppato la strategia del ‘centro di gravità’ partendo dalle Bande di Bollinger e dalle teorie di Fibonacci.

Quella del “centro di gravità” è una delle strategie per opzioni binarie destinata ai trader più esperti. Malgrado sia molto valida, non è conosciuta come merita. Ad averla ideata è E.M.Belkhayate.

Possiamo considerarla come una strategia anticipatrice o come una strategia di trend following. Il suo approccio si fonda sul ritracciamento dei prezzi intorno ad un livello centrale che viene chiamato appunto “centro di gravità”. I prezzi tendono a ritornare verso di esso e configura le decisioni rialziste o ribassiste dei trader. Vale, dunque, la pena capire come funziona l’approccio Belkhayate:

Belkhayate è un celebre trader ed analista tecnico, praticamente partito da una delle basi del trading irrinunciabili che certamente già sono note ai più. Si tratta delle bande di bollinger e dei numeri di Fibonacci. Cosa ci consentono di fare questi strumenti di trading? Appunto, di ritracciare i prezzi, andando a capire dove tendono.

Ecco, in sostanza, i due punti nodali su cui si basa questa strategia:

  • il punto centrale verso i quali tendono a gravitare i prezzi è delimitato da 3 bande superiori ed inferiori
  • quanto più i prezzi si allontanano dal centro, tanto più sono ricondotti verso il centro

Sulla base di tale direzionalità di tendenza, occorrerà piazzare le call (i prezzi gravitano a partire dalla banda inferiore) o put (i prezzi gravitano a partire dalla banda superiore). Belkhayate usava sezionare le varie aree in neutrali (prossime al “centro di gravità” dei prezzi), di ingresso o di allarme. Quali sono i consigli per l’approccio Belkhayate?

Il consiglio è di entrare quando la direzione di avvicinamento sembra palesarsi. A tal proposito, lo stesso ha confezionato un indicatore di “timing” per guidare il trader che volesse seguire la sua strategia ed, in effetti, alcuni software aggiornati utilizzati per fare trading includeranno anche tale indicatore. Quali sono le principali difficoltà con la strategia del “centro di gravità”? Non sempre i prezzi tendono a ritornare verso il punto centrale ed, anzi, spesso si approssimano in traiettorie laterali. Alcune variazioni di mercato, inoltre, potrebbero determinare lo spostamento dell’area di nostro interesse. Ciò non rappresenta uno dei principali ostacoli, dato che già ci aveva ben pensato il nostro famoso trader che ha propeso per una soluzione dinamica o adattiva, anziché statica. Come avrete certamente compreso la difficoltà su tale strategia è un’altra e riguarda l’uscita dal mercato.

Guadagnare con il trading: la strategia del centro di gravità (Belkhayate COG strategy)

Se vuoi guadagnare facendo trading online ti trovi di fronte a tre possibilità: riuscirci anticipando lo sviluppo di un trend, seguendo un trend già in corso oppure anticipare una sua inversione (e quindi andare contro il trend). Più sarai tempestivo nel cogliere l’occasione, maggiore sarà il profitto che potrai ottenere.
La strategie del centro di gravità è una di quelle che vanno a favore di trend, buone quindi sia per anticipare la formazione di una nuova tendenza del prezzo che per seguire una direzione già consolidata.
Inutile dire che quando ci riesci, la scarica di adrenalina e gioia è enorme.

Elementi chiave della strategia del centro di gravità

La base di questo piano di azione è nel ritracciamento dei prezzi attorno ad un livello centrale, che viene appunto definito centro di gravità. Secondo la teoria, questo livello identifica quello al quale i prezzi tendono a ritornare.

Per implementare questa strategia useremo l’indicatore Belkhayate COG (Belkhayate Centre of Gravity) che utilizzeremo sulla nostra piattaforma MT4 di (puoi confrontare questo operatore con altri broker grazie alla tabella in fondo all’articolo). Ecco come si presenta.

Come vedi ci sono una serie di bande colorate che sono i livelli di gravità. La costruzione del grafico è stata fatta su timeframe di 4 ore, ma c’è chi la utilizza anche per tempi più brevi, anche un’ora o 15 minuti. L’indicatore di gravità ti darà una linea blu centrale e tre bande al di sopra e al di sotto di tale linea.
Il trend in corso è individuabile attraverso la linea di gravità. Se questa sale allora siamo in presenza di un trend rialzista, altrimenti siamo in presenza di un trend ribassista se la linea di gravità scende.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Piccola precisazione sul calcolo.

Per calcolare i livelli di gravità, Belkhayate sfruttò i ritracciamenti di Fibonacci e con essi fece opportuni calcoli statistici. Ti diciamo subito che i calcoli sono molto complessi, ma a te basterà selezionare l’indicatore sulla tua interfaccia di trading e avrai tutto bello che pronto. Ti precisiamo inoltre che a noi piace maggiormente utilizzare il Belkhayate COG assieme anche con un oscillatore (vedremo tra poco perché).

Segnali di acquisto e vendita della strategia del centro di gravità

Secondo questa strategia tanto più i prezzi si allontanano dalla linea blu centrale (il fulcro), con maggiore intensità saranno ricondotti verso il centro di gravità.
In particolare, la terza banda rappresenta il livello più alto con una probabilità che il prezzo ritorni al centro di gravità. Secondo Belkhayate la probabilità infatti è pari al 90%.

Riceviamo un segnale d’acquisto (Call) nel caso in cui i prezzi fuoriescono dalla banda inferiore, mentre riceviamo un segnale di vendita (Put) nel caso in cui i prezzi fuoriescono a partire dalla banda superiore.
Nell’esempio sottostante che abbiamo tratto da , vediamo che il prezzo sfonda la terza linea sottostante (lo fa due volte nel giro di poco tempo), il che ci dà un segnale di acquisto.
Più tardi invece sfonderà la linea superiore, dandoci invece un segnale di senso opposto.

L’inclinazione della linea del trend

Attenzione. Come ti abbiamo detto a inizio articolo, questa strategia è considerata una trend-follower. Significa cioè che risulta più efficace nel seguire una tendenza piuttosto che anticipare una inversione di trend.
Ecco perché chi applica questa strategia in maniera fedele, effettua operazioni di acquisto e vendita solo assecondando il trend.
Ti spieghiamo meglio riguardando il grafico su .

Si procede ad un acquisto se la linea di gravità “punta” verso l’alto, altrimenti si ignora il segnale. Analogamente, si procede alla vendita solo se linea di gravità “punta” verso il basso, altrimenti si ignora il segnale.
Nel nostro esempio ci sono tre possibili segnali: i primi due sono di acquisto e l’ultimo è di vendita. Tuttavia ignoriamo il primo e il secondo in quanto va contro il trend, dal momento che suggerisce un acquisto quando però la linea della gravità punta verso il basso.

Il segnale di uscita da una posizione

Questo sistema di trading è molto efficace per dirti quando entrare in un mercato, ma nulla ti dice riguardo quando dovrai uscire. Ci sono due casi distinti da vedere.

A) Se negoziamo opzioni binarie

ANCHE SE IL DIVIETO DELL’ESMA HA PROIBITO IL TRADING BINARIO AI CLIENTI del SEE (Spazio Economico Europeo), a titolo didattico vediamo come sfruttare questa strategia se negoziamo opzioni binarie.
Qui il discorso si semplifica perché il livello di uscita è determinato dalla scadenza stessa dell’opzione binaria. Di solito si consiglia di fare opzioni con scadenza tripla rispetto al timeframe usato. Per cui se usiamo un grafico a 20 minuti, l’opzione dovrebbe avere scadenza un’ora.

B) Se non stiamo negoziando opzioni binarie

In questo caso sta a noi decidere il momento in cui chiudere la posizione.
In questo caso abbiamo tre possibili alternative.
1) Sfruttare un apposito indicatore (Belkhayate’s COG timing indicator) che si trova su molte piattaforme. Nel grafico che abbiamo visto, nella parte bassa noi abbiamo proprio la rappresentazione proprio di questo indicatore.
Oscilla attraverso tre zone: zona neutrale (in cui non occorre fare nulla), una zona intermedia che è appunto quella di uscita (zona in cui la posizione può essere chiusa) e infine la zona di allarme, più estrema (zona che corrisponde ai segnali di entrata).
2) Definire il target price e lo stop in base all’ATR (Average True Range), che è un indicatore di volatilità. In questi casi il “return-risk ratio” va posto pari o maggiore di 2. Nel caso in cui il target è 2x ATR, lo stop può essere pari a 1x ATR.
3) Sfruttare un doppio oscillatore stocastico, uno lento e uno veloce, chiudendo la posizione short quando la linea stocastica veloce incrocia in alto la linea stocastica lenta, e chiudendo invece una posizione long viene quando lo stocastico veloce incrocia in basso lo stocastico lento.
Un’uscita basata su questo incrocio è semplice poiché non richiede né stop né target.

Conclusioni

Come ti abbiamo mostrato, la strategia “Center of Gravity” ha i suoi pregi e difetti. Possiamo dire che è molto precisa nel fornire segnali di entrata, ma proprio per la sua efficacia, non genera segnali molto spesso. Tuttavia, visto che potrai utilizzarla per tantissimi strumenti, questo non sarà un problema.
Adesso non ti resta che applicare questa strategia con il tuo broker. E se non ne hai già uno, la tabella qui sotto ti mette a confronto le proposte di molti dei migliori operator sul mercato.
Buon trading!

Tag: opzioni binarie strategie

Opzioni binarie, l’approccio Belkhayate

Belkhayate è un celebre trader ed analista tecnico, che ha sviluppato la strategia del ‘centro di gravità’ partendo dalle Bande di Bollinger e dalle teorie di Fibonacci.

di Luigi Boggi – 4 Agosto 2020

Opzioni binarie, la strategia spinning top

Uno strumento poco noto, ma che offre ottime possibilità di guadagno.

di Luigi Boggi – 1 Agosto 2020

Opzioni binarie: come stabilire l’entrata nel mercato

I segnali da seguire, con la dovuta cautela.

di Luigi Boggi – 31 Luglio 2020

Opzioni binarie, strategie di trading sul FTSE 100

È possibile utilizzare a proprio piacimento grafici strutturati, candelieri, nonché l’analisi tecnica sui livelli di supporto e resistenza al fine di impostare le transazioni.

di Luigi Boggi – 30 Luglio 2020

Opzioni binarie, sale il gradimento degli italiani

Il termine ‘binarie’ veicola la possibilità di scelta tra due differenti soluzioni, in opposizione tra di loro. Le classiche opzioni binarie, infatti sono quelle Alto/Basso o quella Tocca/Non Tocca. Lo scopo degli investimenti nelle opzioni binarie è quello di trarre un profitto, quindi di investire sulla giusta possibilità.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: