Obama da fiducia all’Italia – tutte le notizie e le strategie del Forex

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Obama da fiducia all’Italia – tutte le notizie e le strategie del Forex

La tappa italiana del tour europeo del presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è concluso con un sostanzioso endorsement al primo ministro Matteo Renzi che ha incassato, almeno a parole, la fiducia degli USA proprio per bocca del primo cittadino a stelle e strisce.

Stati Uniti che escono con le ossa rotte dal rilascio dei dati macroeconomici di ieri dove il PIL del quarto trimestre 2020 delude le attese in lieve rallentamento a 2.6% contro le attese a 2.7%, ma rimane superiore alla rilevazione precedente a 2.4%. Inoltre sorprendono particolarmente i nuovi sussidi di disoccupazione che calano a 311 mila unità rispetto alle attese a 321 mila: dato che prosegue un trend positivo che si è instaurato da qualche settimana e che potrebbe fornire le basi per dare un’ulteriore spinta al tapering.

Nella notte sorprendono al rialzo anche i dati pubblicati in Sol Levante dove le vendite al dettaglio aumentano a sorpresa del 3.6% contro le attese a 3.2% contribuendo a mantenere stabile il tasso d’inflazione a 1.5% su scala nazionale e permettere a quello della capital (che gode di una rilevazione a parte) di avanzare del 1% contro le attese a 0.9%. Sembrano iniziare a dare I frutti le politiche ultraespansive volute dal primo ministro Shinzo Abe e avallate dalla Bank of Japan messe in atto per combattere lo spauracchio della deflazione che attanaglia il Giappone da quasi trent’anni.

Market Movers

In Gran Bretagna oggi il dato sul PIL trimestrale del quarto trimestre 2020 alle 10:30 atteso invariato allo 0.7% e anno su anno atteso al 2.7% anche in questo caso invariato rispetto al dato precedente.

Alle 14:55 l’indice dell’università del Michigan sulla fiducia delle famiglie atteso a 79.9 contro il precedente a 80.5.

Il mercato scontava ampiamente i dati leggermente peggiori delle attese sul PIL e ha subito un rallentamento sui pending home sales raggiungendo area 1.3750. Ma ciò che ha giudato il mercato è stato il dato sull’occupazione decisamente migliore delle attese che traccia un quadro di miglioramento dal punto di vista occupazionale con un miglioramento del tasso di disoccupazione, che ricordiamo è uno degli obiettivi dell’operato della FED.

Questo è stato sufficiente a far volare il biglietto verde che ha portato la moneta unica in altalena questa settimana. Dal punto di vista tecnico, con il raggiungimento di nuovi minimi relativi, EURUSD è entrato in un trend ribassista di medio periodo. Attenzione tuttavia ai dati americani di oggi pomeriggio e a possibili ritracciamenti su eventuali chiusure di posizioni (effetto venerdì).

La poca volatilità notturna sui dati giapponesi unita alla performance tiepida dell’azionario nipponico con l’indice Nikkei della borsa di Tokyo che chiude poco sopra la parità lasciano presagire una giornata interlocutoria, al più guidata dal biglietto verde. Con Obama geograficamente così vicino al grande rivale di questi giorni, Vladimir Putin, le tensioni internazionali derivate dalla cosiddetta crisi ucraina sembrano aver subito una battuta d’arresto, favorendo così il ritorno al rischio e l’abbandono delle cosiddette valute rifugio tra cui lo Yen.

Il rafforzamento del dollaro USA di ieri sembra non toccare invece l’aussie. Il dollaro australiano non conosce tregua e continua la sua ascesa raggiungendo nuovi massimi a 0.9270. Come avevamo sottolineato ieri “sky is the limit”, anche se con l’avvicinarsi della fine della settimana di contrattazioni è opportuno stare attenti ad eventuali ritracciamenti tecnici in concomitanza soprattutto dei dati americani del pomeriggio considerando soprattutto la persistenza in zona di ipercomprato da diversi giorni.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Obama da fiducia all’Italia – tutte le notizie e le strategie del Forex

Brokers Suggeriti aprile 2020

DailyForex ha tutte le risorse necessarie al successo dei traders, comprese recensioni e opinioni Forex, analisi tecniche sulle principali coppie valutarie e ultime notizie Forex. Vedi come le giuste opinioni e recensioni Forex possono aiutarti a padroneggiare i mercati valutari!

Scritto da operatori professionali, questo ebook risponderà alle domande più importanti sul tuo viaggio nel mondo del trading. Ottieni idee su strategie, suggerimenti e trucchi per stare calmo e responsabile durante la negoziazione.

Recensioni e recensioni più lette sui brokers Forex

Rimani Aggiornato!
Anche Disponibile su

Il Forex trading Online comporta dei rischi e non si addice a tutti gli investitori. Prima d’iniziare l’attività’ di trading, vi invitiamo a considerare gli obiettivi d’investimento, il livello di esperienza e il rischio. DailyForex è solo una guida che fornisce diverse informazioni, che lascia l’utente libero di decidere se seguire o meno le nostre raccomandazioni, consultare il nostro forum e i nostri blogs.

Forex Trading Online in Italia

Come funziona il forex trading online? Guida passo dopo passo a come investire nel mercato delle valute.

Se sei alla ricerca di informazioni su come funziona il Forex Trading Online, in questa guida abbiamo raccolto tutte le informazioni su come iniziare per principianti che ti aiuteranno sia a capire precisamente cos’è il forex trading, ma anche e soprattutto come non farti fregare e come poter ottenere un certo successo duraturo nel tempo.

Cos’è il Forex Trading?

Il nome Forex è una sigla composta da “For” e “Ex”, abbreviazioni del termine inglese Foreign Exchange.

In sostanza, il significato è che con il forex si fa scambio di valute.

Ti facciamo un esempio.

Diciamo che oggi 1 euro vale circa 0,85 sterline (grafico in tempo reale Euro Sterlina e Cambio Euro Sterlina).

Questo significa che se tu volessi partire per Londra e andassi in un Bureau de Change a cambiare 1.000 euro, otterresti circa 850 sterline.

Al tuo rientro in Italia, supponendo che tu non abbia speso nulla in Inghilterra perché sei stato ospite di un amico o un parente, torneresti esattamente con 850 sterline nel portafoglio.

A questo punto ci sono tre possibilità:

  • la sterlina è diventata più forte nei confronti dell’euro (o l’euro più debole nei confronti della sterlina, è la stessa cosa), dunque al tuo rientro un 1 euro equivarrebbe a 0,80 sterline (è un’ipotesi ovviamente). In questo caso il Bureau de Change ti ridarebbe 1.062,50 euro (850 / 0,08 = 1.062,50). Avresti dunque guadagnato 62,50 euro;
  • la sterlina è diventata più debole nei confronti dell’euro (o l’euro più forte nei confronti della sterlina, anche in questo caso significano la stessa cosa) e oggi hai che un 1 euro varrà 0,90 sterline. Le 850 sterline varrebbero circa 944 euro (850 / 0,90 = 944,44). In questo caso avresti perso 55,56 euro;
  • la sterlina e l’euro rimangono degli stessi valori e dunque le tue 850 sterline varrebbero ancora 1.000 euro.

In tutti questi casi, hai fatto forex trading perché:

  • hai venduto euro e comprato sterline;
  • dopo qualche giorno hai fatto l’operazione opposta, cioè venduto sterline e comprato euro.

Ecco, questo scambio di valute significa fare forex.

Immagina queste operazioni fatte da casa tramite una piattaforma autorizzata e sicura, e stai facendo forex trading online.

Come iniziare a fare forex trading online

Ora che sai cos’è il forex trading, vediamo come puoi iniziare a fare trading online da casa.

La prima cosa è scegliere un broker affidabile e sicuro, poi devi essere sicuro di aver compreso le basi teoriche della materia, a cominciare dall’analisi tecnica e fino a quella fondamentale.

I Broker (o piattaforme)

La scelta di una piattaforma di trading affidabile è il passo più importante di tutti.

Immagina di fare trading con una piattaforma che non funziona più all’improvviso, oppure che non riesci a ritirare il denaro versato e investito, per qualunque motivo.

Questi sono i rischi a cui potresti andare incontro se scegliessi una piattaforma non autorizzata ad operare in UE ed in Italia.

Le piattaforme (o broker) autorizzate, invece, sono soggette e rigidi controlli da parte di enti indipendenti, e devono rispettare tutte le rigide norme previste per garantire la sicurezza dei clienti.

Considerando che il giro d’affari in Europa è grande, non possono certo permettersi di perderlo per un nonnulla.

Ne consegue, che le piattaforme più sicure sono quelle autorizzate.

Tra le più affidabili ci sono:

Per una guida completa ed aggiornata, leggi il nostro articolo sulle migliori piattaforme di trading autorizzate e sicure.

Conto demo (di prova)

L’uso di un conto di prova per fare trading è altamente consigliato se non sapete proprio come funziona il forex trading online. In sostanza, questo conto altro non è che un modo di investire denaro con soldi finti, di prova appunto.

E’ un’opportunità che ogni broker dà a tutti gli iscritti per testare la piattaforma prima di investire denaro.

Il consiglio è quello di usare un conto di prova, noto anche come conto demo, solo se non sapete proprio nulla di forex. Se già ne conoscete una base e volete fare un passo in più, ovvero investire in denaro, la miglior cosa che vi possiamo consigliare è di aprire un mini conto, cioè dei conti che vengono aperti con pochi soldi (di solito 100 € , a volte anche meno) e iniziare a fare le prime prove di investimento.

Previsioni

Per iniziare a fare trading è importante affidarsi alle previsioni, che possono fornire un’indicazione di come il prezzo di un certo asset si muoverà in futuro.

Ovviamente, considerate che le previsioni non sono mai una garanzia certa del movimento futuro dei prezzi.

Libri, guide e corsi

I principianti possono fare affidamento a tutta una serie di libri di trading e di forex per imparare le basi del mercato.

Si tratta di libri che si possono acquistare su Amazon oppure delle piccole guide da scaricare gratuitamente, come questa del broker 24Options, che comunque danno un’infarinatura generale del settore e del mercato.

I corsi, invece, sono una soluzione più avanzata che permette di apprendere tutto il necessario per iniziare a fare trading già dal giorno seguente la fine dello stesso. Leggi il nostro approfondimento sui corsi di trading.

Forex come iniziare? Guida 2020

Cosa sono le valute

Centrali nel Forex sono le valute, che bisogna conoscere per capire come iniziare a fare trading forex.

Per valuta si intende una moneta, come può essere l’euro, il dollaro o la sterlina inglese.

Non tutte le valute sono uguali però. Una classificazione può essere la seguente:

  • Valute “major“, cioè quelle più importanti e su cui fare trading;
  • Valute emergenti o “esotiche”, non nel senso di posto caldo ma di meno importanti;
  • Valute rifugio, cioè quelle che sono viste come una protezione dai rischi economici

L’analisi tecnica e l’analisi fondamentale

L’analisi tecnica è quell’insieme di informazioni e dati che, tramite lo studio dei grafici di trading, cerca di capire in che maniera il prezzo potrebbe muoversi in futuro.

Combinata con un po’ di analisi fondamentale, si può avere una strategia di trading davvero potente.

L’analisi fondamentale parte dallo studio delle notizie e delle informazioni più importanti (dunque, fondamentali) del mercato per cercare di capire in che maniera il prezzo di un asset (coppia di valute, materia prima, azione, criptovaluta) potrebbe muoversi.

Insieme all’analisi tecnica permette di avere una serie di strumenti potenti per cercare di fare trading con successo.

I grafici di Trading Forex

Per prima cosa è fondamentale cominciare a conoscere i grafici, che saranno un po’ la guida nel mondo forex. Come abbiamo già detto in altri articoli, ci sono diverse tipologie di grafici forex:

  • a candele, noti anche come candlestick, sono i più importanti in assoluto, i più semplici da leggere e i più intuitivi da usare per chi iniziare a fare trading forex;
  • a barre, forniscono buone informazioni, esattamente come quelli a candele, ma sono meno intuitivi e, dunque, meno utilizzati;
  • a linee, danno solo un’indicazione dell’andamento del prezzo, non forniscono nessun’altra indicazione su come il valore di una coppia di valute potrebbe muoversi nel tempo. Sconsigliati.

Meglio fare trading a breve termine o a lungo termine?

Una delle decisioni che bisognerebbe prendere quando si fa trading nel mercato delle valute è se si preferisce operare a breve periodo oppure a lungo periodo:

  • operare a breve termine significa aprire e chiudere una posizione forex nel giro di pochi minuti (cioè fare scalping) oppure al massimo entro la stessa giornata;
  • operare a lungo termine significa aprire una posizione oggi e tenerla aperta almeno per alcuni giorni (il momento della chiusura è molto variabile e dipende dall’andamento del mercato).

Tipi di ordine

Quando si apre una posizione nel mercato forex ci sono diverse scelte per quello che riguarda i tipi di ordine.

Il più comune è sicuramente lo “spot”, ovvero aprire un ordine al prezzo corrente di mercato e lasciarlo andare fino a che non si deciderà di chiuderlo manualmente.

Ma è possibile anche aprire altre tipologie di ordini, come quelli “buy limit order” o “sell limit order”, in cui si dice al broker di aprire una posizione non appena il prezzo di un asset (euro/dollaro, euro/sterlina, oro, petrolio, ecc) raggiungerà un certo valore.

Inoltre, nell’apertura di una posizione bisogna decidere se andare long o short, ovvero se aprire in acquisto o in vendita di una coppia di valute.

Ordini forex più famosi:

  • ordine spot
  • buy limit order
  • sell limit order
  • ordini con trailing stop
  • ordini con stop loss, ovvero con chiusura automatica ad una certa perdita raggiunta (leggi anche come posizionare correttamente uno stop loss)
  • ordini con take profit, cioè un ordine con chiusura automatica ad un certo guadagno raggiunto.
  • ordini condizionali (GTC, GTD, IOC, ecc)

Avere una strategia di trading (o piano di trading)

E’ fondamentale, per il principiante che vuole iniziare a fare trading forex online, avere un piano di trading, cioè una sorta di strategia che si può mettere in pratica per aprire e chiudere posizioni.

Un piano di trading mette in evidenza, tra le altre cose:

  • le coppie di valute su cui si vuole operare (sono consigliate solo le major, mai le esotiche)
  • il rischio massimo che bisogna correre con ogni singola operazione
  • impostare delle regole per l’ingesso e per l’uscita, ovvero “quando” entrare sul mercato e quando uscirne (ad esempio, se gli indicatori raggiungono un certo valore o se si vede sul grafico una certa candela)
  • scegliere il miglior time frame per operare

Testare le strategie

Si parla di backtest per indicare il test che si fa su una strategia, su un piano di trading, prima ancora che esso possa andare “live” sul mercato. In sostanza, il backtest si fa applicando quella strategia al mercato passato e valutando se essa sarebbe stata positiva o meno.

Se si, si presume che lo sarà anche in futuro, e dunque potrebbe essere portata live. In caso contrario, si presume che non lo sarà neanche in futuro e dunque dovrà essere ancora rivista.

Alcuni approfondimenti sul backtesting:

Il Social Trading

E’ una delle opportunità più interessanti che un trader novizio (ma non solo) ha, ovvero quella di operare con il social trading, cioè copiare le strategie di altri operatori.

Noto anche come trading sociale, in Italia sta avendo una diffusione molto interessante grazie al fatto che permette di fare trading e guadagnare con il forex anche partendo da 100 euro e senza conoscere necessariamente il mercato delle valute (almeno, non così bene).

Etoro (click per sito ufficiale) è in assoluto il leader del social trading nel mondo, il primo a farlo, e ad oggi quello che ha la miglior piattaforma in assoluto.

Forex: come iniziare? Un riepilogo finale

Abbiamo visto in questo articolo diversi consigli e concetti molto utili per iniziare a fare forex, una guida per il principiante del forex trading online che vuole cimentarsi con questo mondo.

Il forex trading può essere un mercato interessante in cui entrare, ne sono un esempio i più grandi investitori della storia, sarebbe un peccato perdere questa opportunità di arrotondare lo stipendio o di diventare trader a tempo pieno, non pensi?

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: