Materie prime cresce il prezzo del greggio

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Petrolio prezzi 2020, nuove previsioni al ribasso

Il prezzo del petrolio oggetto di previsioni contrastanti. Diversi gli analisti che puntano su una crescita progressiva delle quotazioni ma nell’ultimo periodo è aumentato il partito dei ribassisti: la materia prima potrebbe calare nel 2020 al di sotto dei 50 dollari. Il recupero del barile avrà vita breve?

Petrolio stime 2020

Un incremento delle quotazioni del greggio superiore alle attese ma destinato ad esaurirsi nel breve termine. È quanto sostiene una parte di operatori che prevede il prezzo della commodities in calo a 50 dollari a fine 2020.

Negli ultimi tempi diversi gli osservatori convinti che la corsa del petrolio sarebbe proseguita anche nelle prossime settimane, con prezzi attesi oltrepassare la soglia degli 80 dollari nel breve e puntare dritto ai 100 dollari.

Da più parti adesso si elevano diversi dubbi al riguardo e cresce il partito dei ribassisti, prevedendo un crollo delle quotazioni entro la fine del 2020.

Al momento le stime per il prossimo trimestre sono orientate verso una ulteriore crescita ma, secondo gli ultimi report, da dicembre 2020 alla fine del 2020 tutto dovrà essere rivisto.

Ad esempio Goldman Sachs stima un prezzo del Brent a 80 dollari per barile, Morgan Stanley va ancora più alto nel range 85-90 dollari ma altri analisti, come ad esempio Citigroup, prevedono un possibile calo al di sotto dei 50 dollari.
Il motivo di questo cambio di tendenza ruota principalmente intorno al ruolo dello shale oil e delle società produttrici che saranno in grado di estrarre sempre più maggiori quantità di petrolio e gas dalle formazioni rocciose, con un tasso di recupero atteso in costante crescita, ben oltre il 50 per cento.

La domanda è prevista in aumento ma l’offerta, grazie al maggiore contributo del petrolio americano caratterizzato da un tasso di produttività elevato, riuscirà a soddisfarla appieno.

Previsioni contrastanti tra i principali analisti e pertanto la situazione andrà vigilata con attenzione.

Materie prime quotazioni: petrolio cresce, oro in calo

Quotazioni del petrolio in progresso sui mercati in questo avvio di settimana.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il Brent viene scambiato in rialzo dello 0,04% a 74,32 dollari ed il WTI in crescita dello 0,68% a 69,16 dollari al barile.

Andamento ribassista invece per l’oro, con i future in flessione dello 0,23% a quota 1.219 dollari l’oncia.

Ribassi anche per l’Argento dello 0,90% a 15,355 dollari per oncia mentre il Rame aumenta dello 0,35% a 2,80 dollari per libbra.

Tag: materie prime

Opzioni binarie, con quale ritmo si deve investire

Come coniugare le strategie di trading alle proprie esigenze.

di Luigi Boggi – 20 Aprile 2020

Strategie opzioni binarie, perché le operazioni semplici sono le più redditizie?

Concentrarsi su pochi, pochissimi asset, studiarne i fondamentali, l’andamento storico, le potenzialità, è una buona strategia di trading, che parte proprio dalla conoscenza del bene o dell’attività sulla quale si andranno a scambiare opzioni binarie.

Quotazione del Petrolio Oggi in Tempo Reale: Grafico e Valori

Chiunque si sia mai avvicinato al mondo dell’economia non ha potuto fare a meno d’interessarsi della quotazione del petrolio in tempo reale, soprattutto se intendi fare trading con il Petrolio tramite piattaforme quali www.plus500.it. L’oro nero, del resto, è uno dei temi principali del mondo moderno. Basti pensare che il mercato del petrolio è in grado d’influenzare anche i settori secondari o terziari delle valute. La quotazione del petrolio in tempo reale viene stabilita in relazione alla situazione economica dei principali Paesi estrattori del petrolio.

Così, qualora si aumentasse l’estrazione del petrolio, il suo prezzo diminuirebbe. D’altro canto, qualora si decidesse d’interrompere l’estrazione oppure riportarla a dei valori bassi, il suo prezzo salirebbe, ma diminuirebbe la quantità di petrolio venduto. La quotazione del petrolio di cui puoi vedere il grafico aggiornato in tempo reale qui sotto dipende anche dalla situazione geopolitica mondiale o quella locale rispetto al Paese che lo esporta. Qualora cambiasse il regime politico, per esempio, in relazione a questo cambio verrebbe influenzata anche il prezzo del petrolio grezzo. La quotazione del petrolio viene stabilita dalla NYMEX, l’acronimo di New York Mercantile Exchange, in base alle variazioni della domanda e offerta sul mercato (e non solo). Qui sotto puoi vedere il grafico con prezzo e andamento della quotazione del Petrolio Greggio in tempo reale preso dalla piattaforma di tradinge Plus 500.

Come fare Trading nel Petrolio

Se il tuo interesse per la quotazione e l’andamento del prezzo petrolio è dato dal fatto che vuoi fare trading con esso ma non sai ancora bene come fare il nostro consiglio è quello di approcciarti a tale tipo di operazioni tramite l’utilizzo di piattaforme di trading che ti consentono di fare trading tramite i CFD sulle materie prime, tra quelle più diffuse al mondo per sicurezza, facilità di utilizzo e supporto ti consigliamo Plus 500.

Broker Vantaggi Deposito Minimo Fai Trading con le Materie Prime
www.xtb.com/it/ Piattaforma Leader
Oltre 230.000 Clienti in tutto il Mondo
Broker Regolamentato
0 $ Il tuo capitale è a rischio
www.plus500.it Trading sulle Materie Prime tramite CFD 100 € Il 76,4% dei conti CFD al dettaglio perde denaro
www.etoro.com Social Trading 200 $ 75% of retail CFD accounts lose money.
www.24option.com Broker Affidabile 100 € Il tuo capitale è a rischio
www.markets.com Piattaforma Super Affidabile 100 € Il tuo capitale è a rischio

WTI Vs Brent: le differenze

Il monitoraggio dell’andamento dell’attività economica, relazionata ai risvolti geopolitici su scala mondiale, avviene su due piattaforme principali legate ai relativi petroli: WTI e Brent. Entrambe rappresentano due tipologie di petrolio diverso. Il Brent è il mercato europeo, il cui nome proviene da un giacimento di petrolio situato al largo della Scozia nel Mare del Nord. Oggigiorno il Brent definisce le quotazioni di produzione di oltre 19 campi petroliferi, tutti ospitati nel Mare del Nord. WTI o Crude Oil, invece, è l’acronimo di West Texas Intermediate e viene riconosciuto come quello più importante fra i due. Questo petrolio è di qualità molto pregiata per via delle sue caratteristiche fisiche e chimiche, ritenute migliori rispetto al petrolio targato Brent. Raffinando il petrolio WTI è possibili ottenere una benzina di alta qualità nonché il gasolio leggero, anch’esso di elevata qualità.

D’altro canto, il prezzo del Brent è più importante, in quanto determina la quotazione del 60% del petrolio estratto in tutto il globo. Entrambi i mercati includono le contrattazioni per consegna immediata, mentre i lotti di scambio (o unità di scambio) sono rappresentati da 1000 barili per 1 lotto. WIT e Brent, pur avendo delle dinamiche di compravendita simili, non hanno mai lo stesso prezzo. Quest’ultimo, difatti, viene influenzato dalla qualità per il WTI e dalla domanda/offerta nonché costi di trasporto per il Brent.

Tipologie di petrolio: quello tradizionale e lo Shail Oil

Oltre alla suddivisione del petrolio in base alla qualità nei due mercati principali, ultimamente si tende a suddividere l’oro nero anche in relazione alla sua tipologia principale. Vale a dire la suddivisione nel petrolio tradizionale, quello che da moltissimi anni ormai sta venendo estratto presso i principali pozzi petroliferi di tutto il globo, e lo Shale Oil (ovvero il famoso olio scisso, di cui è si è tanto parlato ultimamente). Quest’ultimo è il petrolio non tradizionale, anche se molti tendono a denominarlo petrolio non convenzionale.

Questo petrolio viene prodotto dalle rocce particolarmente ricco di una sostanza chiamata cherogene. Proprio da quest’ultima è possibile produrre, tramite vari prodotti sintetici, degli idrocarburi liquidi. Ovviamente per estrarre gli idrocarburi di questo genere vengono utilizzati dei processi chimico-industriali specifici. Basti pensare alla pirolisi, la dissoluzione chimico-termica e l’idrogenazione. Tuttavia, la qualità dello Shail Oil è ben lontana da quella del petrolio tradizionale e anche i prodotti derivanti che si possono ottenere a partire dallo Shail Oil non sono in grado di sostituire quelli ottenuti dalla raffinazione del petrolio tradizionale.

Trading con il petrolio: ne vale la pena?

Per fare trading in petrolio e ricavarne dei guadagni bisogna avere delle spiccate capacità analitiche e saper analizzare l’andamento di numerosi fattori, tra cui i costi di gestioni, i liquidabili, la fiscalità e così via. Inoltre occorre saper utilizzare gli Exchange Trader Commodities, degli asset per controllare l’andamento della quotazione del petrolio. Se vuoi fare trading con il petrolio ti consigliamo di iniziare dalle seguenti piattaforme di trading online che sono le più affidabili e sicure per tradare in materie prime.

Broker Vantaggi Deposito Minimo Fai Trading con le Materie Prime
www.xtb.com/it/ Piattaforma Leader
Oltre 230.000 Clienti in tutto il Mondo
Broker Regolamentato
0 $ Il tuo capitale è a rischio
www.plus500.it Trading sulle Materie Prime tramite CFD 100 € Il 76,4% dei conti CFD al dettaglio perde denaro
www.etoro.com Social Trading 200 $ 75% of retail CFD accounts lose money.
www.24option.com Broker Affidabile 100 € Il tuo capitale è a rischio
www.markets.com Piattaforma Super Affidabile 100 € Il tuo capitale è a rischio
Disclaimer
icer.it è un sito con finalità esclusivamente didattiche, i contenuti presenti non devono essere intesi in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. Qualunque strumento finanziario venga eventualmente citato é solo a scopo educativo e didattico. Gli articoli di questo sito non costituiscono servizio di consulenza finanziaria né di sollecitazione al trading online.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia negoziazioni di attività in CFD. Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria. Tra il 66 e l’89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le criptovalute sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione per gli investitori dell’UE.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: