La notizia della disoccupazione USA accende i mercati – i segnali gratis di oggi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La notizia della disoccupazione USA accende i mercati – i segnali gratis di oggi

NEWS CHE MUOVONO IL MERCATO FOREX – SEGNALI GRATIS

Venti contrari hanno fatto scendere il cambio euro dollaro a 1,3596 per l’effetto combinato di NFP e Draghi. La BCE ha mantenuto lo status quo alla riunione di luglio, mentre il presidente Draghi ha usato toni accomodanti e prudenti rispetto alle prospettive economiche. In Asia la coppia ha consolidato le perdite nella fascia compresa fra 1,3600 e 1,3611.

L’EUR/USD apre la seduta europea sottotono perché, come emerge dai dati diffusi stamattina, a maggio gli ordinativi alle fabbriche in Germania si sono contratti più rapidamente del previsto (-1,7% m/m rispetto al -1,1% previsto e al 3,4% rivisto di aprile).

Oggi non ci sono molti appuntamenti in calendario, i mercati USA sono chiusi come già detto.

Gli operatori seguiranno la pubblicazione degli ordinativi alle fabbriche m/m e a/a di maggio e il PMI costruzioni e dettaglio di giugno in Germania; il PMI sulle vendite al dettaglio di giugno in Francia, Italia ed Eurozona; la produzione nel settore servizi e la produzione industriale m/m e a/a di maggio in Svezia; le immatricolazioni di nuovi veicoli di giugno nel Regno Unito.

Oggi i mercati sono piatti quindi ottima opportunità per tradare con le OPZIONI BINARIE. Usate le mie strategie e vedrete che oggi si guadagna con il trading!

Vola la disoccupazione Usa, la Fed interviene con altri 2.300 miliardi: Borse positive. Salgono i rendimenti Btp

Powell: “La Fed agirà in modo forte finché non partirà la ripresa”. Jp Morgan: “Il virus sottrarrà 5.500 miliardi alla crescita”. Milano sale dell’1,4%. Btp in tensione in attesa di un segnale dall’Eurogruppo su Mes e coronabond. I mercati tornano a credere nei tagli Opec, sale il petrolio

di RAFFAELE RICCIARDI

MILANO – I segnali contrastanti che arrivano dal fronte sanitario continuano ad agitare gli investitori, mentre si torna a confidare in un taglio della produzione di petrolio per far risalire i prezzi a fronte di una domanda schiacciata dalla paralisi economica. Continuano intanto a giungere conferme sulla portata economica della crisi del Covid 19, con i sussidi alla disoccupazione Usa che si attestano a 6,6 milioni di domande contro le previsioni per 5 milioni e mezzo. Si tratta comunque di un calo di 261 mila unità rispetto all’ultima rilevazione. Resta che nelle ultime tre settimane il numero di americani che hanno chiesto supporto è balzato così a 16,6 milioni, superando gli 11 milioni che si erano registrati da inizio anno al 14 marzo. Numeri che chiamano nuovamente in campo la Federal Reserve: la Banca centrale americana annuncia una nuova serie di linee di credito per fornire 2.300 miliardi di dollari a sostegno dell’economia statunitense. Il programma, spiega il presidente Jerome Powell in una nota, ha l’obiettivo di aiutare imprese, cittadini, governo statale e amministrazioni locali a far fronte al crollo della liquidità legato al lockdown. La Fed agirà in modo “forte, proattivo e aggressivo” fino a quando non avrà fiducia che l’economia “è sulla strada della ripresa”, assiura Powell.

Le Borse si rafforzano dopo il nuovo intervento sul mercato della Fed e in attesa di segnali dall’Eurogruppo sulle misure comuni per la risposta alla crisi sanitaria. Milano chiude la giornata in rialzo dell’1,39 per cento, trainata da Fca. Più convinte le altre, che a inizio giornata erano attardate: Parigi segna +1,44% finale, Francoforte sale del 2,24 e Londra del 2,9 per cento. Una scossa positiva arriva da Wall Street, dove – alla chiusura degli scambi Ue – il Dow Jones e lo SP500 aggiungono l’1,5% circa, mentre il Nasdaq sale dello 0,4 per cento.

L’asta di Btp da 9,5 miliardi conclusa oggi dal Tesoro registra le tensioni degli ultimi giorni sul debito pubblico, con la partita Italia-Olanda che non sblocca la situazione in Europa: salgono i rendimenti richiesti dal mercato per mettere in portafoglio i buoni italiani. Il rendimento medio del Btp a 3 anni con scadenza giugno 2023 (si tratta della terza tranche per 4,5 miliardi) è salito allo 0,86% dallo 0,74% di marzo; quello del Btp settennale con scadenza gennaio 2027 (nona tranche per 3 miliardi) all’1,37% dallo 0,92%. Il tasso del Btp a 15 anni marzo 2036 (per 1,25 miliardi, seconda tranche) è pari a 2,06% (1,489% nell’emissione via sindacato di febbraio) e quello del 30 anni settembre 2044 (18ma tranche per 750 milioni) al 2,49%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Lo spread torna sotto i 200 punti base dopo una iniziale salita: chiude a quota 194 punti e il Btp decennale scende sotto l’1,6% di rendimento sul mercato secondario. In forte rialzo l’euro che dopo aver aperto a 1,08 dollari, archivia la seduta a quota 1,0927 nei confronti del biglietto verde. La moneta europea passa di mano a 118,64 yen. Dollaro/yen in leggero calo a 108,54.

Mentre a New York e in Gran Bretagna si registrano giornate nere per la conta delle vittime da coronavirus, i mercati asiatici chiudono deboli e misti: Tokyo scivola dello 0,04% finale mentre Shanghai guadagna lo 0,37% e Shenzhen lo 0,85 per cento. I volumi di scambio, rimarca Bloomberg, sono comunque più sottili visto anche l’avvicinarsi di questo atipico ponte pasquale.

“Non siamo fuori dal guado”, dice Nancy Davis di Wadratic Capital Management all’agenzia finanziaria. “Dipende tutto da quando l’economia potrà ripartire e da quanto in fretta ciò avverrà”. In ogni caso, le ferite saranno profonde: calcola Jp Morgan che rispetto allo scenario di base di fine gennaio, nel biennio il virus avrà sottratto globalmente un valore della crescita pari a 5.500 miliardi di dollari. Come se d’improvviso si spegnesse l’economia del Giappone, anche di più. Numeri in linea con quelli anticipati da Citi, che parla di 5 mila miliardi. “Siamo di fronte a una crisi come nessun’altra”: la crescita globale sarà negativa nel 2020 e “anticipiamo il peggiore calo dalla Grande Depressione” del 1929, le parole odierne della direttrice generale del Fmi, Kristalina Georgieva.

Nell’agenda macroeconomica di giornata si segnalano diversi dati. In Germania il surplus commerciale di febbraio è salito a 21,6 miliardi, mentre il deficit della Gran Bretagna è aumnetato a 23,2 miliardi nello stesso mese. Sempre nel Regno Unito, la produzione industriale è salita dello 0,1% a febbraio su base mensile, ma meno delle attese, ed è scesa del 2,8% tendenziale. In Italia, secondo i dati Istat la produzione industriale a febbraio scende dell’1,2% rispetto a gennaio, quando aveva segnato un rialzo congiunturale record (+3,6%).

Petrolio, attesa per i tagli Opec+

Appesi alla possibilità di superare il picco di emergenza sanitaria, e dunque riattivare i motori delle fabbriche e delle attività commerciali, gli investitori guardano con grande attenzione all’evoluzione dello scenario sul mercato energetico. Dopo il tweet del presidente Usa Donald Trump sui “progressi” tra Mosca e Riad, Bloomberg gela le aspettative dei mercati che fin lì avevano portato il petrolio in forte crescita. Citando fonti vicino alla vicenda, l’agenzia Usa dice che Riad spinge affinché i tagli vengano varati in base alla produzione petrolifera di aprile. Ma la giornata è un susseguirsi di indiscrezioni e nel pomeriggio la Reuters cita fonti per le quali i tagli alla produzione di petrolio di
Opec+ e degli altri paesi potrebbero essere pari a 20 milioni di barili al giorno, il doppio delle attese.

Informazioni che riportano in quota il petrolio sui mercati internazionali: anche grazie all’intervento della Fed, il Wti, sceso a 25 dollari al barile, riprende animo e si porta in rialzo del 2%.

Anche in questo momento di emergenza, Repubblica ГЁ al servizio dei suoi lettori.
Per capire il mondo che cambia con notizie verificate, inchieste, dati aggiornati, senza mai nascondere niente ai cittadini

Indennitа Di Disoccupazione

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono state altre 5,2 milioni di richieste per il sussidio.

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono state altri 5,2 milioni di richieste per il sussidio di disoccupazione. Nell’ultimo mese il numero totale di persone che ha richiesto il sussidio dall’inizio dell’epidemia da coronavirus и salito a 22.
Articolo completo » Commenti »

Stati Uniti: richieste di sussidio in calo nell’ultima settimana

Stati Uniti: le nuove richieste di sussidio di disoccupazione hanno fatto segnare un calo, come si puт osservare sul nostro Calendario Economico. Il Dipartimento del lavoro Usa ha annunciato che nell’ultima settimana le richieste iniziali di.
Articolo completo » Commenti »

Alert USA: 22 milioni di persone (in un solo mese) hanno richiesto un sussidio per disoccupazione

Negli Stati Uniti le richieste di sussidi alla disoccupazione sono nuovamente finite sotto i riflettori. Il tutto sulla giа di quanto giа accaduto nelle ultime settimane, durante le quali l’effetto dirompente del coronavirus si и mostrato in tutta.
Articolo completo » Commenti »

Spetta la disoccupazione col contratto a tempo determinato?

In quali casi и prevista l’indennitа di disoccupazione? Posso calcolare a quanto ammonta l’indennizzo? L’indennitа di disoccupazione, nota anche come NASpI, и un sussidio economico istituito dall’articolo 1, decreto legislativo.
Articolo completo » Commenti »

USA, richieste sussidi disoccupazione calano di oltre 260 mila unitа

(Teleborsa) – Calano le nuove richieste di sussidio alla disoccupazione negli USA, nella settimana al 4 aprile 2020. I “claims” sono risultati pari a 6.606.000 unitа, con un calo di 261 mila unitа rispetto al dato.
Articolo completo » Commenti »

Recupero indebito per mancanza dei requisiti per fruire dell’indennitа di disoccupazione

Dopo un contratto a tempo indeterminato sono stato licenziato e ho fatto richiesta per la naspi che ho regolarmente ricevuto nel periodo di inattivitа che va dal gennaio 2020 al 19/03/2020. Il 21/03/2020 ho firmato un contratto co.co.co fino al.
Articolo completo » Commenti »

Usa, giа 10 milioni di richieste per il sussidio di disoccupazione

In quindici giorni il numero и raddoppiato
Articolo completo » Commenti »

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono stati altri 6,6 milioni di richieste per il sussidio.

La scorsa settimana negli Stati Uniti ci sono stati altri 6,6 milioni di richieste per il sussidio di disoccupazione: sommati ai 3,3 milioni di richieste della settimana precedente portano a quasi 10 milioni il numero di persone che hanno chiesto
Articolo completo » Commenti »

Proposta della Francia contro la crisi: dal fondo comune “temporaneo” al MES “light”

(Teleborsa) – Un nuovo fondo comune europeo “limitato nel tempo” (5-10 anni) per il rilancio dell’economia, un MES in versione “light”, un fondo da 200 miliardi della BEI per attivare nuovi finanziamenti e uno schema comune di sussidio di.
Articolo completo » Commenti »

Diritto a percepire i 600 euro di indennitа coronavirus per coniuge disoccupata di pensionato

Vorrei sapere se mia moglie, disoccupata con 63 anni di иtа senza diritto a ricevere indennitа di disoccupazione puт accedere alla domanda per i 600 euro. Il nucleo familiare и composto da me che percepisco una pensione di 931,00 euro lordi e mia.
Articolo completo » Commenti »

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: