L’Australia in deficit ma non si teme il peggio

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

L’Australia in deficit ma non si teme il peggio

Quando un paese è dato in deficit, quasi sull’orlo del default, si teme sempre il peggio mentre questo non accade con l’Australia la cui situazione è critica ma per il momento ci sono diversi segnali che fanno ben sperare.

I dati sul PMI australiano hanno attirato tutta l’attenzione degli investitori a fine anno ed ora, uniti ai dati sulla bilancia commerciale del paese, fanno discutere un po’ della situazione dell’Australia.

Un altro deficit all’orizzonte eppure i dati che sono stati pubblicati, non sono poi così negativi. Il fatto è che c’è stato un crescendo nelle esportazioni che hanno determinato un guadagno di 24,7 miliardi di dollari australiani e a guidare il rialzo dell’1 per cento ci sono stati minerali metallini e minerali.

Anche le importazioni son cresciute e in questo caso la ragione del rialzo deve essere cercata tra i beni di consumo in aumento del 3 per cento e i mezzi di trasporto.

Secondo gli australiani, oltre a questa situazione della bilancia commerciale – che comunque dimostra che i cittadini sono ancora disposti a spendere – c’è da considerare la situazione del dollaro australiano che ha perso ben 40 pip nella sessione asiatica. Insomma, anche la moneta locale ha dato il suo contributo alla crisi.

La banca centrale, comunque, non abbandonerà il paese e il taglio dei tassi d’interesse dell’anno scorso potrebbe riprodursi anche nel 2020.

Categoria: Analisi Tecnica

Opzioni binarie: tre paesi rischiosi

Investire in opzioni binarie in paesi considerati pericolosi, vuol dire anche trovare il momento giusto e l’asset giusto per far fruttare al massimo i risparmi. E’ vero infatti che maggiore…

di Luigi Boggi – 20 Gennaio 2020

L’incertezza politica allontana gli investitori

Siamo praticamente alla vigilia delle elezioni politiche nostrane e non si sa ancora bene che ne sarà del nostro paese dal punto di vista politico visto che il baricentro della…

di Luigi Boggi – 18 Gennaio 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

L’euro a cavallo tra 2020 e 2020

Un resoconto attento di quel che è successo sul versante euro tra la fine del 2020 e l’inizio del 2020 al fine di capire l’andamento di questa valuta, una volta…

di Luigi Boggi – 18 Gennaio 2020

Opzioni binarie: il futuro è giapponese

Il Giappone è un paese molto simile all’Italia dove si combinano la bassa natalità e la longevità della popolazione residente. Il Paese, quindi, ha sempre bisogno che l’economia sia in…

di Luigi Boggi – 17 Gennaio 2020

Opzioni binarie: capire la BCE da Draghi in poi

Studiare il cambiamento della BCE dal momento in cui alla presidenza della Banca Centrale Europea, vuol dire rendersi conto dei cambiamenti in atto ed avere la possibilità di prevedere gli…

di Luigi Boggi – 14 Gennaio 2020

L’Australia in deficit ma non si teme il peggio

Quando un paese è dato in deficit, quasi sull’orlo del default, si teme sempre il peggio mentre questo non accade con l’Australia la cui situazione è critica ma per il…

di Luigi Boggi – 9 Gennaio 2020

Hollande riparte dal mercato del lavoro

La prima sfida lanciata dal presidente Hollande per il 2020 è quella di riformare il mercato del lavoro, un settore che mette in relazione e in contrapposizione l’universo dei datori…

di Luigi Boggi – 9 Gennaio 2020

Tetto debito USA: una soglia pericolosa

La situazione economica americana è ancora tutta da capire. Per il momento le borse hanno reagito con entusiasmo al raggiungimento dell’accordo sul fiscal cliff ma poi hanno dovuto “accettare” la…

di Luigi Boggi – 7 Gennaio 2020

4 gennaio: come si muovono euro e sterlina

Il 4 gennaio è un giorno molto importante per le valute. Le più vicine a noi, anche per una questione territoriale, sono l’euro e la sterlina. Vediamo insieme da cosa…

di Luigi Boggi – 4 Gennaio 2020

Cosa influisce su euro

Il mercato ForEX è sicuramente molto interessante per un investitore, anche alle prime armi, perché è influenzato dalla pubblicazione e dalla diffusione di alcuni documenti o dall’andamento delle condizioni politico-economiche…

di Luigi Boggi – 3 Gennaio 2020

Opzioni binarie: la strategia del trend

Investire in opzioni binarie – Il trading semplice di OptionWeb

Opzioni binarie: in Francia un ban contro attività fraudolente

Opzioni binarie: cosa riserva il futuro?

Opzioni binarie, l’approccio Belkhayate

OpzioniBinarieLive is part of the network IsayBlog! whose license is owned by Nectivity Ltd.

Managing Editor: Alex Zarfati

OpzioniBinarieLive è un sito esclusivamente divulgativo e non può essere ritenuto responsabile degli investimenti effettuati dagli utenti.

Sempre più contagiati al Sud: “Il 15% è partito con la febbre”

Si teme il peggio nel Mezzogiorno per quanto riguarda la diffusione del Coronavirus. Il grande esodo verso il Sud Italia avvenuto nei giorni scorsi di chi studia o di chi lavora in Lombardia, in Emilia Romagna, in Piemonte e in Veneto potrebbe causare il picco per la diffusione dell’infezione polmonare.

Come si legge su Repubblica.it, quello che allarma la protezione civile è il ritorno indiscriminato di chi vive solitamente nel Nord Italia e ha deciso di tornare nel suo paese di origine vicino ai famigliari. Comprensibile la paura del contagio e il desiderio di tornare vicino ai propri cari, ma questo si teme possa avere delle ripercussioni devastanti. C’è un dato ben preciso, secondo quanto si legge su Repubblica, su cui la protezione civile fonda i propri allarmismi: circa il 15 per cento delle persone controllate nelle principali stazioni pugliesi, in particolare, avevano la febbre. E non è un caso, forse, che ora molti dei contagiati nel Mezzogiorno sono i genitori di chi è tornato al Sud.

Dal 29 febbraio scorso ad oggi le persone che sono tornate in Puglia e che si sono autodenunciate sono 22.947. “I dati sono aggiornati al 18 marzo” fanno sapere a ilGiornale.it dalla Regione Puglia. In due giorni, pertanto, possono esserci state altre persone tornate dal Nord e potrebbe esserci anche chi ha deciso di non segnalare sul portale della Regione la sua presenza in Puglia. Certo, il Mezzogiorno non è rappresentato solo dalla Puglia.

Tante le persone tornate anche in Sicilia, in Basilicata, in Calabria, in Campania e in Sardegna. Fino ad ora i dati dei positivi sono i seguenti: in Campania ci sono 652 contagiati, in Sicilia 340, in Puglia 478 (tra loro anche una neonata di due mesi con la sua mamma), in Sardegna 206, in Calabria 169. La regione meno colpita dal Covid (in tutta Italia) è la Basilicata con 37 contagiati.

Intanto in Puglia, nei giorni scorsi, il governatore della Puglia, Michele Emiliano, ha presentato il nuovo piano ospedaliero, che ha sostituito il vecchio piano di riordino, ipotizzando 2mila contagiati in tutta la regione. Il problema è che sono in aumento, però, anche i medici contagiati. In Sicilia, invece, è risultato positivo un operatore sanitario e, pertanto, l’assessorato regionale della salute ha disposto, questa mattina, che venga effettuato il tampone su tutti gli operatori sanitari.

In Calabria, infine, il presidente dell’ordine dei medici di Catanzaro, Vincenzo Ciconte, in una lettera inviata al presidente della Regione, Jole Santelli, al commissario della sanità calabrese, Saverio Cotticelli, e al dirigente generale del dipartimento regionale tutela della salute, Antonio Belcastro, ha scritto “ad oggi non abbiamo strumenti di protezione utili ad affrontare un virus che appare veramente micidiale”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: