Il trading di materie prime con le opzioni binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il trading di materie prime con le opzioni binarie

Il trading di materie prime con le opzioni binarie

Le materie prime come petrolio, gas naturale, metalli preziosi e di base rappresentano ottimi strumenti per il trading di opzioni binarie. Le materie prime, come classe di asset, sono strumenti volatili e fanno quindi registrare spostamenti notevoli da un’ora all’altra e da un giorno all’altro. Grazie a questa loro caratteristica, le materie prime offrono eccellenti opportunità di generare profitti.

La volatilità storica di gran parte delle materie prime si avvicina al livello del 30%; ciò significa che nel corso di un anno, il prezzo dello strumento sottostante oscilla del 30%. La misura dell’oscillazione prevista dal mercato può essere anche maggiore. Osservando la seguente tabella, che è un grafico della volatilità storica e della volatilità implicita dell’USO, ETF su petrolio greggio, si nota che la volatilità implicita supera del 5% quella storica. Questo implica che, secondo le previsioni del mercato, il petrolio greggio si muoverà del 35% nell’arco di un anno.

Tutte le materie prime, in determinati punti della settimana o dell’anno, arrivano a offrire eccellenti opportunità di trading.

Petrolio greggio

Per il petrolio greggio, il rapporto di inventario settimanale pubblicato dal Ministero dell’Energia degli Stati Uniti indica la volatilità del mercato per le negoziazioni di beni energetici. Questo rapporto viene pubblicato ogni mercoledì alle ore 14:30 GMT, ed è accessibile dal sito web del ministero o tramite un portale di notizie online. Il rapporta mostra l’inventario di petrolio greggio, benzina e olio combustibile insieme ad altri prodotti petroliferi minori. Le previsioni sono riassunte da diversi sondaggi, che espongono le ipotesi degli analisti sulla pubblicazione di questi rapporti di inventario. Il rapporto elenca le giacenze della materia prima in questione nelle diverse regioni degli Stati Uniti. Per il petrolio greggio, l’area più importante del Paese in termini di inventario è Padd 2 o Cushing Oklahoma. Questa è la regione in cui viene fissato il prezzo del contratto del petrolio greggio WTI NYMEX e, come tale, riveste una notevole importanza. Per quanto riguarda la benzina e l’olio combustibile, la regione più importante è invece Padd 1, che è nel nord-est degli Stati Uniti. È qui, infatti, che vengono fissati i prezzi dei contratti relativi a benzina e olio combustibile. Il Ministero dell’Energia pubblica inoltre anche le cifre relative alla domanda e alle importazioni di tutti i prodotti.

Un trader di opzioni binarie bene informato potrebbe approfittare della volatilità che contraddistingue il periodo che segue la pubblicazione dei dati per concludere operazioni di trading produttive. La scelta più sensata sarebbe il trading di tipo “hit or miss”, sopra o sotto il mercato con percentuali di payout a favore dell’investitore.

Gas naturale

Analogamente al petrolio greggio, il mercato statunitense del gas naturale è molto volatile, ed è documentato da un numero di inventario pubblicato dal Ministero dell’Energia ogni giovedì alle ore 14:30 GMT. Il numero di inventario mostra la quantità di gas naturale in giacenza in tre regioni specifiche del Paese. Un trader potrebbe usare questa volatilità per eseguire operazioni di trading con opzioni binarie di tipo “above” o “below”, o di tipo “hit or miss”. Anche le opzioni “one-touch”, inoltre, sono un tipo di trading molto interessante da attuare subito prima della pubblicazione dei numeri di inventario, dato che le oscillazioni al momento della pubblicazioni sono solitamente molto volatili.

Rame

Il rame è un metallo industriale, solitamente correlato a prospettive di crescita a livello mondiale. All’espandersi delle economie mondiali e all’incremento della domanda di produzione corrisponde anche l’aumento dei prezzi del rame. Analogamente, quando le economie iniziano a contrarsi e il livello di produzione scende, i prezzi del rame diminuiscono. Tenendo presente questo principio, un trader di opzioni binarie potrebbe usare le pubblicazioni degli indici Manufacturing Purchasing Managers come opportunità per acquistare opzioni binarie specifiche. Questo tipo di mossa può anche essere attuata in concomitanza alla pubblicazione di rapporti relativi al PIL. Gli indici Purchasing Managers vengono pubblicati negli Stati Uniti, nell’eurozona, in Gran Bretagna, Cina e Canada (per citare alcuni Paesi).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Metalli preziosi

L’oro e l’argento sono tradizionalmente negoziati sia come materie prime che come valute. Oro e argento hanno le loro curve di tassi d’interesse, che modellano la forma del profilo a lungo termine. Analogamente alla valuta, queste materie prime utilizzano punti a termine per creare la curva forward. Le potenziali inflazioni e i periodi caratterizzati da alta liquidità sono di solito vantaggiosi per l’oro e per l’argento, che sono però anche utilizzati in alcuni mercati industriali. L’oro e l’argento rappresentano anche degli ottimi candidati per il trading di opzioni binarie in periodi altamente tecnici.

Negozia Materie Prime

Plus500 Materie Prime

  • Piattaforma trading gratuita CFD
  • Apri un Conto DEMO gratuito Senza Deposito
  • Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dall’Autorità della
    Condotta Finanziaria (FRN 509909).
    Plus500CY LTD è autorizzata e regolamentata dalla
    Cyprus Securities and Exchange Commission (Licenza N. 250/14).

Materie

Il trading materie prime offre grandissime potenzialità di guadagno (i rischio) per via delle caratteristiche intrinseche degli strumenti finanziari associati alle stesse. Quali? Petrolio, oro, argento, rame, gas naturale, grano, mais, cotone, caffè e tante altre, che si possono facilmente consultare sulla piattaforma di trading da scaricare. Cliccate qui per scaricare la piattaforma gratuita per il trading con le materie prime.

Per iniziare a fare trading su commodities non occorrono lauree o corsi speciali: tutto ciò che c’è da fare è iniziare a prendere familiarità con le materie prime in quanto tali, quindi iniziare a seguire i loro mercati/prezzi sui siti di finanza come il sole24 Ore, Bloomberg o Yahoo Finanza, ad esempio. Prendere familiarità significa anche capire come si comportano le materie prime in occasione di determinati eventi oppure durante determinati periodi dell’anno. Quando si inizia a fare trading materie prime si scopre quanto potenziale sia questa attività, in quanto soprattutto per alcune materie prime ed alcuni ETF materie prime, la volatilità è tale da poter guadagnare molto anche in pochi minuti. Ovviamente è meglio preservarsi utilizzando stop limit e stop loss, così come vi introdurremo in questa pagina.

Titolo Quotazione Acquista
USO OIL FUND
iShares Silver
Lyxor Gold
USA Natural Gas Fund
Oil Service HOLDRs
PowerShares DB Commodity Index

Su quali materie prime posso fare trading CFD?

Tra le diverse materie su cui si può fare trading CFD online troviamo:

Come potete vedere la scelta è decisamente interessante e consente di poter differenziare il proprio portafoglio materie prime in diversi modi. Ora, è bene sapere che si può procedere a fare trading online sulle materie prime non soltanto tramite i futures, ma anche tramite gli ETF, ovvero gli Exchange Traded Fund. Questi rappresentano gli strumenti più economici in assoluto e sono costituiti da fondi composti al loro interno da più materie prime, perciò sono una sorta di “portafoglio differenziato” anche se presi singolarmente.

Come si fa Trading sulle Commodities?

Per fare trading sulle commodities ovvero sulle materie prime si può procedere in questo modo:

  1. Si scarica la piattaforma software di negoziazione
  2. Si apre un conto demo o reale (entrambi gratuiti, il primo per negoziare con soldi fittizi, il secondo per negoziare con soldi veri)
  3. Si accede alla piattaforma
  4. Si sceglie la materie prima o l’ETF su cui negoziare e si apre la posizione (acquista o vendi)

Ovviamente, nel caso il vostro pronostico sia un rialzo, dovrete aprire una posizione di acquisto, mentre se pensate che una determinata materia prima o ETF subisca un ribasso, potrete cliccare su “vendi”.

Guadagnare sul ribasso delle materie prime

Sono ancora in tanti a non sapere che oggi è possibile guadagnare sul ribasso delle materie prime anche se non si sia proceduto precedentemente all’acquisto. Tuttavia è proprio così. I broker online che consentono di negoziare materie prime consentono anche di aprire posizioni “vendi” quindi al ribasso, anche se non si è proceduto ad un acquisto in precedenza. Quindi, se ad esempio pensate che il prezzo del petrolio scenderà, avviate la piattaforma di negoziazione e aprite la posizione “vendi” sul petrolio. Decisamente facile.

Informazioni utili sul trading materie prime tramite CFD

Nell’introduzione abbiamo accennato ai vantaggi del trading di materie prime tramite i CFD, ma cosa sono i CFD? I Contract for Difference sono degli strumenti finanziari il cui prezzo deriva dal valore di altre tipologie di strumenti d’investimento.

Si tratta di una tipologia di futures molto utilizzata in quanto estremamente semplice e pratica.

Con i CFD, anziché negoziare o scambiare fisicamente l’attività finanziaria, le parti convengono per scambiare denaro sulla base della variazione di valore dell’attività sottostante (in questo caso una materia prima) che intercorre tra il punto in cui l’operazione viene aperta e il momento in cui la stessa viene chiusa.

Nella negoziazione dei CFD su materie prime, una parte viene definita acquirente e l’altra viene definita venditrice.

  • La parte acquirente realizza un profitto nel caso in cui il valore dell’attività aumenti, e una perdita nel caso in cui tale valore diminuisca.
  • La parte venditrice realizza una perdita a fronte dell’aumento del prezzo dell’attività e un guadagno se tale prezzo diminuisce.

I CFD o Contratti per Differenza sono quindi degli strumenti derivati che permettono agli investitori di trarre vantaggio dal rialzo (posizione long) o dal ribasso (posizione short) del prezzo di attività finanziarie sottostanti e sono spesso usati per speculare nel mercato delle materie prime.

Strategie Materie Prime

Se il trading sulle valute lo ritieni troppo classico e quello azionario troppo difficile da gestire sappi che le alternative non mancano ed è arrivato il momento di provare il trading online con le materie prime.

Denominato anche trading di commodities ( termine in inglese che vuole dire proprio ” materie prime ” ) questa tipologia di negoziazioni nasconde diversi vantaggi che molti operatori sottovalutano.

Operare sulle materie prime ti riserva molte sorprese inaspettate e continuando nella lettura del nostro elaborato puoi scoprire il perché. Lasciati coinvolgere da un tipo di investimenti interessante, che ti porta direttamente nel cuore degli equilibri dell’economia mondiale senza dover essere per forza un genio della finanza.

Usare le materie prime per dare il giusto tenore di crescita al tuo capitale è senz’altro una buona idea, non fosse altro che per il fatto di poter gestire gli investimenti in maniera semplificata con i moderni strumenti come quelli offerti dai Broker di CFD.

Negoziare in materie prime sarà senz’altro un’esperienza piacevole, ma sebbene risulti essere una modalità di trading semplificata non devi sottovalutare le sfide che comporta. Ci vuole il tuo impegno e la tua attenzione per fare in modo che fili tutto liscio e ricavare il risultato da questo genere di trading.

Soprattutto ci vuole sempre anche il supporto di strategie di trading calibrate sulle materie prime. Ma non bisogna dimenticare l’importanza di un broker all’altezza su cui applicarle. Proprio per questo nel corso della guida parleremo di diversi broker che eccellono nella negoziazione di commodities come Investous (visita il sito ufficiale cliccando qui).

Vantaggi delle Strategie per le Materie Prime

Con le materie prime si possono fare ottimi eseguiti a mercato. Se non ne sei convinto ti basta chiederlo ai numerosi traders che ne hanno fatto il principale mercato di negoziazione. I risultati possono essere davvero sorprendenti.

Il segreto del successo nel trading di materie prime? Risiede, in prima istanza, nel fatto che le metodologie di investimento necessarie qui sono meno rigide, meno legate a schemi ben precisi. Questo perché i ritmi del mercato delle materie prime sono spesso più blandi e controllati rispetto a quelli di altri mercati.

Qui si riscontra fortissimi volatilità soltanto su determinate tipologie di beni, mentre su tutti gli altri mercati i movimenti di prezzo assumono spesso corsi chiari e prevedibili. Basta saper leggere bene i grafici di prezzo e gli indicatori di trading dispobili sulle migliori piattaforme per prendere le decisioni giuste.

L’importanza delle materie prime ( commodities )

Le materie prime sono la base dell’economia di tutte le nazioni e quindi sono e restano sempre le protagoniste anche nell’economia di tutto il globo. Quando cambia la loro disponibilità, quando cambiano le modalità di accesso alla loro fornitura, quando il loro costo arriva alle stelle oppure cala drasticamente, le conseguenze possono essere considerevoli.

Possono anche cadere governi, scatenarsi guerre, oppure un Paese può conoscere il massimo della ricchezza e della prosperità. È così che nel corso del tempo, in maniera silente, le materie prime hanno plasmato l’essenza stessa degli eventi storici portandoci a vedere il mondo così come lo conosciamo oggi, con un equilibrio precario, ma costante che si basa proprio sulla disponibilità stessa delle materie prime.

Nella maggior parte dei casi, si tratta di beni di prima necessità dei quali non si può fare a meno per il sostentamento degli individui, aziende, strutture pubbliche etc. Si pensi al caso di materie prime di consumo alimentare o alle materie prime legate al mondo dell’energia.

Strategie trading materie prime

Ma facciamo un esempio per capire l’importanza delle commodities. Di questi tempi, anzi da più di 50 anni ormai, gli equilibri geopolitici dipendono completamente da una materia prima: il petrolio!

Da esso dipendono molte cose fondamentali e di uso quotidiano nostre moderne società occidentali come: le industrie, i trasporti, la produzione. Il prezzo del petrolio influenza qualsiasi cosa compresa la bolletta dell’elettricità che arriva a casa ogni mese.

Per guardare il grafico di prezzo del petrolio puoi andare sul sito del broker Investous (clicca qui). Con una iscrizione gratuita puoi accedere ai grafici non solo del petrolio, ma anche di altre materie prime come oro, argento etc.

Trading strategico su materie prime

Con questa introduzione abbiamo inteso farti comprendere l’importanza delle materie prime. Abbiamo voluto dimostrare come esse facciano già parte della tua vita anche se magari fino ad ora non ci avevi pensato.

In realtà, molte commodities sono già di tua conoscenza, devi sono approfondire il discorso, guardarle più da vicino per poterle capire e quindi trovare il modo migliore per impiegare su di esse i tuoi capitali.

Puoi iniziare a farlo da subito ti basta soltanto una piattaforma per fare trading online ed una buona strategia di negoziazione ed è proprio quello che intendiamo offrirti qui sul nostro portale. Proseguendo nella lettura puoi scoprire 2 strategie di negoziazione efficaci e i migliori broker su cui applicarle. Uno di essi è sicuramente eToro (visita il sito ufficiale qui).

2 esempi di strategie materie prime

Come abbiamo detto, qualsiasi sia il mercato al quale ti interessi per fare trading online c’è sempre bisogno di questi due elementi vincenti: un buon broker al quale affidarti ed una buona strategia sulla quale basare le tue operazioni di trading.

Puoi operare su qualsiasi mercato sempre con la stessa piattaforma di trading, ma non puoi fare trading su mercati differenti sempre con la stessa strategia. Questa è una regola del trading che gli esperti del settore conoscono bene ed è ora che cominci ad applicarla anche tu se vuoi fare sul serio in questo business.

Noi abbiamo pensato di raggruppare qui 2 strategie in particolare, due tecniche di trading semplici da applicare, ma anche da imparare e siamo certi che per te non sarà diverso. Numerosi principianti usano strategie simili a quelle qui proposte seguendo semplicemente le istruzioni che abbiamo fornito. l

Non perdere altro tempo, dunque, e clicca qui link alle strategie e vai ad approfondirle:

  1. Fasci di medie mobile per investire sul petrolio: in questo caso abbiamo pensato di proporti la tecnica dei fasci di medie mobili per lucrare dalle oscillazioni costanti del petrolio. La strategia che abbiamo ideato e riadattato per i neofiti si muove su un solo binario, quello che porta dritto verso il profitto perché i fasci di medie mobili ti indicano chiaramente il da farsi: in qualsiasi situazione le quotazioni del petrolio si trovino. Un indicatore come questo è davvero il massimo per una tipologia di asset come il greggio;
  2. Rsi + bande di bollinger per investire sull’oro: la nostra seconda strategia invece si concentra sull’oro, il metallo dorato che affascina praticamente tutti gli investitori. Operare su di esso con un indicatore come l’RSI è già una garanzia, ma se poi ti lasci aiutare anche dalle bande di bollinger per perfezionare il tutto e trovare conferme decisive ai segnali di trading allora sei proprio “a cavallo” come si suol dire.

Fasci, medie, bande si certo, magari questi ti sembrano termini complessi e forse ti senti già in difficoltà. Ma non scoraggiarti senza aver provato le strategie, devi solo essere paziente. Molte volte rendiamo le cose più complicate di quello che sono, già nelle nostre teste.

Non commettere questo errore, leggi gli approfondimenti che abbiamo creato per queste due strategie e prova ad utilizzarle allora ti renderai conto che non ci voleva poi tutto questo sforzo per metterle in pratica. La cosa più entusiasmante alla fine saranno i risultati che ottieni.

Nel momento in cui vedrai l’efficacia sul mercato delle tecniche proposte, i 10 minuti che hai speso a studiare le nostre strategie li benedirai.

Se intendi fare una prova delle strategie prima di usarle in investimenti reali puoi provare il conto demo di un broker tra i migliori in Italia come Markets.com (leggi la recensione qui). Tutti sanno che questo intermediario è molto preparato nel trading materie prime.

Ma con quali altri broker si possono tradare materie prime in modo ottimale? Scopriamone 2.

Trading Materie Prime con Investous

Per noi uno dei broker che meglio si presta all’utilizzo delle strategie su materie prime è Investous. Da anni presente nel settore, questo provider di servizi finanziari è uno dei più apprezzati grazie alla qualità dei suoi servizi di negoziazione. Visita il sito ufficiale del broker qui.

Perché usare strategie con Investous è così efficace? Basta dire che la sua piattaforma di trading è dotata di tutto quello che serve a un trader per fare analisi di mercato e quindi applicare le istruzioni presenti in una qualsiasi strategia.

Webtrader di Investous è disponibile online o sotto forma di App scaricabile attraverso Google Play o l’App Store di Apple. Ecco una breve panoramica dei servizi esclusivi di Investous:

  • Piattaforma per strategie: grazie alla presenza di strumenti di analisi come il MACD, l’RSI e la Media Mobile, la piattaforma di Investous è strumento eccellente per comprendere quello che sta accadendo al prezzo tramite l’osservazione di ottimi grafici di prezzo. Clicca qui e accedi alla piattaforma di Investous. Provala ora!
  • Kit di Trading: Investous dispone di un eccellente kit professionale di trading che comprende grafici di prezzo in tempo reale, calendario economico, analisi tecnica. Tutto questo insieme a segnali di trading e analisi già pronte fatte da utenti esperti. Se vuoi provare tutti questi servizi di Investous clicca qui e iscriviti.

Trading Materie Prime con eToro

Altro broker altamente consigliato per fare trading con strategie in materie prime è eToro (leggi la recensione qui). La sua piattaforma è dotata di alcuni strumenti esclusivi che permettono di risparmiare tempo e di far scoprire ai traders nuove strategie di investimento provenienti da esperti di mercato.

Ecco alcuni dei servizi esclusivi di eToro:

  • Copia di strategie: su eToro gli utenti sono liberi di avviare operazioni copiate alla perfezione da quelle che fanno altri operatori attivi sulla piattaforma. Si tratta dell’esclusivo servizio di Copy Trading attivo sono sulla piattaforma di eToro. I Popular Investor di eToro guadagnano proprio facendosi copiare le operazioni da altri utenti, è così che potrai scoprire le strategie dei professionisti gratis. Inizia a fare Copy Trading anche tu, clicca qui!
  • Trading su molti mercati commodities: ti piacerebbe fare sui più disparate mercati di materie prime? Etoro in questo momento è uno tra i migliori broker ad offrire questi strumenti finanziari. Prova il suo trading Oro o Argento sulla sua ottima piattaforma di negoziazione. Clicca qui per iscriverti ad eToro e negoziare materie prime gratis.

Trading strategico diversificando le materie prime

Come vedi abbiamo scelto di variare: nella prima strategia abbiamo scelto di usare il petrolio come asset di base, nella seconda strategia invece abbiamo scelto l’oro.

La prima motivazione per cui abbiamo deciso di fare così è perché nel campo del trading variare è fondamentale. Diversificare il portafoglio di investimenti è uno dei fattori critici di successo nel trading. Quindi se dovessi usare strategie diverse ma sempre sullo stesso asset per prima cosa rischieresti di confonderti le idee.

Ma soprattutto se le cose vanno storte per un trade è molto probabile che andranno storte anche per altre operazioni. Quindi perderesti su due fronti. Diversificare invece è il tuo paracadute che ti permette di evitare i rischi e minimizzarli su ogni investimento.

Il secondo motivo per cui abbiamo cambiato asset proponendo prima il petrolio e poi l’oro è perché questi due strumenti finanziari prevedono e concedono due approcci differenti al trading. Il petrolio è per sua natura un bene molto volatile e molto vicino all’attualità politica ed economica.

Ciò significa che è più adatto per coloro che amano gli investimenti di breve termine. Questo perché si verificano molto spesso su di esso forti oscillazioni dei prezzi che si rivelano favorevoli per i traders.

Mentre il caso dell’oro è diverso, questo bene è più adatto per operazioni oculate che puntano al lungo termine con riscossione di buoni profitti finali e quindi si adatta di più a quei traders che vogliono eliminare lo stress dalla propria operatività.

Conclusioni

Come avrai compreso dalla nostra analisi, investire in materie prime è una attività potenzialmente molto remunerativa ed avvincente. Anche il trader principiante può ottenere grandi soddisfazioni investendo nelle cosiddette commodities, utilizzando strategie efficaci sia sul lungo termine che sul breve e medio periodo.

Il trading di materie prime ti offre anche una grande opportunità di diversificazione del portafoglio di trading, ma naturalmente comporta alcuni rischi che vanno solo gestiti. Con il tempo e la pratica i risultati arrivano qualsiasi sia la tua scelta in fatto di asset, ma forse anche il principiante con le materie prime può aspirare ad introiti migliori anche nel breve termine.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: