Forex trading opzioni binarie su EURUSD del 22 maggio 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex trading opzioni binarie su EUR/USD del 22 maggio 2020

JForex 3 è la piattaforma del broker Dukascopy, ormai utilizzata da migliaia di trader e con caratteristiche…

Eidoo: opinioni sul wallet ed exchange per criptovalute

Eidoo è un wallet che supporta diverse criptovalute, ma che ha altre funzioni, tra cui quella di…

Analisi tecnica FTSE MIB 20 – 24 aprile 2020

L’indice FTSE MIB ha chiuso la scorsa settimana con una sessione particolarmente positiva, con il principale indice…

Cambio euro dollaro analisi tecnica 20 – 24 aprile 2020

Sul finire della settimana il cambio euro dollaro è stato scambiato al di sopra di quota 1,0850,…

Investimenti sicuri e redditizi: a breve e lungo termine

Molte persone quando vogliono investire i propri risparmi cercano investimenti sicuri e redditizi. Altre considerano in primis…

Come investire i risparmi senza rischi

Hai messo da parte dei soldi e non vuoi lasciarli nel conto in banca? Sostanzialmente non sai…

IC Markets: Conto Standard vs Raw Spread

Oggi facciamo un confronto fra il Conto Standard e il Conto Raw Spread di IC Markets, broker…

Analisi tecnica FTSE MIB 13 – 17 aprile 2020

Dopo la pausa di ieri per la festività pasquale, i mercati azionari europei riprendono le loro attività…

Cambio euro dollaro analisi tecnica 13 – 17 aprile 2020

Il cambio euro dollaro viene attualmente scambiato all’interno di un triangolo di tendenza al rialzo. Sia le…

Coinbase opinioni: come funziona l’exchange di criptovalute

Coinbase è un famoso exchange di criptovalute con sede a San Francisco, in California (USA). Negli anni…

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Che cos’è il trading online?

Il trading online significa effettuare una compravendita sui mercati finanziari al fine di ottenere un profitto in base. Fare trading sui mercati finanziari può regalare ampie soddisfazioni se fatto con coscienza e con una strategia bene definita.

Noi di Meteofinanza.com desideriamo approfondire le migliori tecniche e strategie di trading, in particolar modo soffermandoci sui CFD, lo strumento finanziario che permette al trader di ottenere maggiori guadagni con l’effetto della leva finanziaria.

Meteofinanza.com recensisce e suggerisce i migliori broker con cui fare trading online sul Forex, sulle materie prime, sulle azioni, sugli indici azionari, sulle criptovalute e sugli ETF.

Tutti i broker sono tenuti a rispettare la direttiva MIFID la quale impone il massimo livello di trasparenza a tutti gli intermediari finanziari europei.

In precedenza ci siamo soffermati anche sulle opzioni binarie, studiando e consigliando le strategie più profittevoli nel tentativo di migliorare l’esperienza di trading dei nostri lettori. L’ESMA (Autorità Europea degli strumenti finanziari e dei mercati) ha deciso di vietare le opzioni binarie per i trader al dettaglio, ma non per i trader professionisti. Molti degli articoli sviluppati resteranno in in archivio a solo scopo informativo. Chi è un cliente un dettaglio è pregato quindi di non leggerli, dal momento che sono state vietate dalle Autorità.

Proseguiremo il nostro percorso approfondendo in maggiormente il Trading Forex, CFD e Criptovalute.

Come scegliere la giusta strategia di trading online?

Un trader deve considerare in primis che non potrà mai fare trading online senza aver prima accumulato una certa esperienza ed un’adeguata preparazione. Il vostro successo dipenderà solo da voi! Sarà importante, quindi, pianificare una strategia in modo tale che il vostro guadagno sia duraturo.

Scegliere la giusta strategia, facile da applicare ed allo stesso tempo redditizia, può richiedere molti sforzi, anche settimane di preparazione, prima di ottenere dei risultati vincenti sul lungo termine. Il nostro consiglio è quello di seguire tutte le strategie (non solo quelle offerte dai vari broker) e di imparare a leggere i grafici e segnali di trading per poter diventare in breve tempo un trader vincente.

Trading online conto demo

Prima di aprire un conto reale potreste valutare l’ipotesi di aprire un conto demo.

Molti broker che consigliamo infatti offrono l’account demo gratuito per testare la piattaforma e provare tutte le funzionalità offerte. Il conto demo consente di fare trading online senza perdere o guadagnare niente, ma solo facendo esperienza, testare le strategie, prendere confidenza con la piattaforma, ecc. Il nostro consiglio è di iniziare a negoziazione denaro virtuale prima di rischiare soldi veri.

Per aprire un conto demo è molto semplice, basta seguire questi 3 passaggi.

  1. Scegliere il miglior broker che offre un conto demo dove si può fare trading in tempo reale e con soldi finti.
  2. Effettuare il deposito minimo richiesto dal broker per sbloccare l’account demo. Spesso il conto demo è gratuito e non viene richiesto un deposito minimo
  3. Utilizzare l’account demo per fare pratica di trading con le strategie prescelte

Cos’è il forex e Come fare trading forex? Guadagnare con il Forex è possibile?

Molto probabilmente avrai già sentito parlare di trading forex. Al giorno d’oggi infatti, il mercato del forex è sicuramente quello più liquido al mondo: avvengono scambi dal valore di oltre 5 trilioni di dollari al giorno, giusto per capire quanti scambi avvengono in una sola giornata di trading.

Insomma, si può proprio affermare che vi sono milioni di trader sparsi per il mondo che si occupano di fare trading forex. Ma precisamente che cos’è il forex?

Il forex, conosciuto come “Foreign Exchange” o mercato valutario, è un mercato over-the-counter dove possono partecipare agli scambi:

  • Trader individuali (retail trader in gergo)
  • Fondi di investimento
  • Investitori istituzionali
  • Banche
  • Istituti Finanziari
  • Banche Centrali e Governi
  • Corporazioni e società

La lista dei partecipanti al mercato valutario è praticamente infinita, anche perché oggi chiunque abbia un computer ed una connessione internet può accedere al mercato forex. Come abbiamo detto, il mercato forex è un mercato over-the-counter, ovvero decentralizzato: non esiste una sede unica dove avvengono gli scambi (come una Borsa nazionale).

I trader che decidono di investire nel forex lo fanno per comprare e vendere coppie di valute, con lo scopo di guadagnare dalle loro operazioni. Per esempio, la coppia di valute più scambiata al mondo è la coppia di valute EUR/USD (ovvero l’euro-dollaro). Si può investire nel forex in due modi:

  • Investire al rialzo, ovvero con una posizione “long” (il trader guadagna solo se il prezzo di una coppia di valute aumenta)
  • Investire al ribasso, ovvero con una posizione “short” (il trader guadagna solo se il prezzo di una coppia di valute diminuisce)

Guadagnare con il Forex è possibile e si può iniziare ad investire anche capitali piccoli e modesti. Infatti, nel forex viene usata la leva finanziaria che permette di muovere capitali molto più grossi di quelli realmente disponibili. Per fare un banale esempio, utilizzando una leva 1:100 offerta da un broker forex, con soli €100 potrete investirne ben €10.000!

Ovviamente però, la leva finanziaria è un’arma a doppio taglio: può sia amplificare i guadagni, sia amplificare le perdite. Per investire nel forex è necessario registrarsi preso un broker forex, come quelli che sono presenti nella nostra tabella migliori broker forex regolamentati. Il termine “regolamentato” sta ad indicare che il broker forex possiede le regolari licenze per operare nel mercato valutario.

>> Per saperne di più sul trading forex e capire come guadagnare con il forex, ti rimandiamo alla nostra guida sul trading forex.

>> Per saperne di più sui migliori broker forex regolamentati e su come aprire un account demo gratis per forex, ti rimandiamo alla nostra pagina dedicata ai migliori broker forex.

Trading CFD: cosa sono i CFD e come funzionano i CFD?

Il trading CFD è un’altra forma di trading che ha preso il sopravvento tra i trader, per la sua flessibilità e potenzialità di guadagno. Ma anche per fenomeni come il “Social Trading”, di cui discuteremo nel prossimo paragrafo, e che potrebbe tornarti molto utile se sei un trader con poca esperienza.

Iniziamo a spiegare il significato di CFD: questo termine sta per “Contract for Difference”, ovvero un contratto stipulato tra trader e broker. I trader decidono di investire con CFD per speculare sulle variazioni di valore di uno o più asset.

Il mercato dei CFD permette di investire su differenti tipi di asset, di solito raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Titoli azionari
  • Indici azionari
  • Coppie di valute
  • Materie prime
  • ETF
  • Criptovalute (come i Bitcoin)

Forse ti starai chiedendo: ma come si può investire su così tanti asset differenti utilizzando solo i CFD? Come funzionano i CFD? La risposta è alquanto semplice: quando fai trading CFD ed investi sui CFD, non possiedi mai gli asset che stai comprando o vendendo tramite i contratti CFD.

Ciò significa che non avviene mai uno spostamento di asset, come invece avviene per il trading forex oppure per il trading azionario. I CFD permettono di speculare sulel variazioni di tutti questi asset, senza doverli realmente possedere. Così come per il trading forex, si può investire con i CFD in due modi:

  • Investire al rialzo, quindi aprendo una posizione “long” (si guadagna solo se il valore dell’asset aumenta)
  • Investire al ribasso, quindi aprendo una posizione “short” (si guadagna solo se il valore dell’asset cala)

Inoltre, anche con il trading CFD è possibile utilizzare la leva finanziaria per investire. Ciò significa che si potranno muovere cifre importanti usando piccoli capitali: infatti, la maggior parte dei migliori broker CFD regolamentati permette di aprire un account di trading CFD a partire da solo €100-200.

>> Per saperne di più sul trading CFD e capire come guadagnare con i CFD, ti rimandiamo alla nostra guida sul trading CFD.

>> Per saperne di più sui migliori broker CFD regolamentati e su come aprire un account demo gratis per CFD, ti rimandiamo alla nostra pagina dedicata ai migliori broker forex.

Social Trading cos’è e come funziona il Social Trading: opinioni sul Social Trading

Il social trading viene considerato da molti come l’ultima frontiera del trading online. Si tratta della forma di trading più gettonata al momento e per buoni motivi. Il social trading è un’aggiunta al trading CFD: ovvero, sono i broker CFD regolamentati che offrono i servizi di social trading ai propri clienti.

Il social trading ti permette di entrare a far parte di una comunità di trader, con la possibilità di seguire e copiare in automatico le operazioni di altri trader. Non solo, avrai la possibilità di condividere le tue idee, opinioni e analisi sui mercati con tutti i restanti trader appartenenti alla comunità di social trading.

I vantaggi sono ovvi: anche se hai poca o zero esperienza nel trading CFD, potrai tranquillamente seguire e copiare le operazioni di trader professionisti. Il trucco sta nel trovare i migliori trader da copiare sulla piattaforma di social trading su cui ti sei registrato, sfruttando i filtri di ricerca e analizzando le statistiche relative alle performance dei trader.

I vantaggi però ci sono anche per i trader esperti che vogliono fare social trading. Infatti, a seconda dei “copiatori” (ovvero i trader che ti seguono e copiano le operazioni) che hai, e del capitale che viene investito dai tuoi copiatori mentre ti seguono, riceverai delle commissioni (di solito su base mensile).

I trader possono migliorare la propria conoscenza dei mercati e del trading online grazie alla comunità di trader. Dall’altra parte, i trader esperti possono guadagnare sia dalle proprie operazioni, sia dalle operazioni che vengono copiate da altri trader.

Per saperne di più su come funziona il social trading e su come guadagnare con il social trading, ti rimandiamo alla nostra guida sul social trading.

Ti chiediamo di considerare che i CFD sono strumenti complessi e hanno un alto rischio di perdita veloce di denaro per via della leva finanziaria.

Le passate performance non sono indicatori di risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore ai 5 anni e non può essere sufficiente per decidere un investimento. Questo non è un consiglio di investimento.

Questo contenuto è da intendersi solo per scopi di informazione e formazione e non dovrebbe essere considerato un consiglio di investimento o un’esortazione all’investimento.

Previsioni Euro Dollaro – Analisi tecnica EUR USD 22 – 26 Maggio 2020

IL CAOS POLITICO SCOPPIATO NEGLI USA ED UNA SERIE DI DATI MACRO ALTALENANTI DEPRIMONO IL BIGLIETTO VERDE FACENDO VOLARE IL CROSS EUR-USD SUI MASSIMI DA NOVEMBRE 2020

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Non si arresta il calo del biglietto verde che nella settimana che ci siamo appena lasciati alle spalle cede il 2,50% rispetto alla moneta unica europea. Il cross EUR-USD balzando su un massimo a 5 sedute pari a 1,1214 è schizzato sui massimi degli ultimi 6 mesi.

Investitori e trader sul mercato del FOREX hanno nuovamente puntato al rialzo sull’ euro vendendo dollari, in quanto la divisa statunitense potrebbe rimanere ancora sotto pressione a causa della tempesta che sta sconvolgendo la vita politica americana, la cui stabilità è minata dalle vicende che coinvolgono in prima persona il presidente Trump. L’ inquilino della Casa Bianca, infatti, rischia di essere sottoposto ad impeachment se saranno provate le accuse secondo cui avrebbe fatto pressioni sull’ FBI per sospendere l’indagine su presunti legami tra l’ ex consigliere alla sicurezza Michael Flynn e la Russia.

I DATI MACRO SETTTIMANALI PIU’ SENSIBILI PER IL CAMBIO EURO – DOLLARO

Partenza settimanale con il turbo per il cross EUR-USD che ha beneficiato anche di una prima serie di dati economici USA alquanto deboli, che ha contribuito a ridimensionare le aspettative sugli aumenti dei tassi da parte della Federal Reserve. Mentre sempre in apertura di ottava, la moneta unica europea ha tratto beneficio dal rialzo fatto registrare dal tasso d’ inflazione dell’ Eurozona, aumentato, ad Aprile, all’ 1,9% su base annua, dall’ 1,5% della rilevazione di Marzo. Crescita dei prezzi che diventa molto evidente se si prende in considerazione il -0,2% registrato nello stesso periodo del 2020. Il dato IPC, invece, nella lettura finale di Aprile è cresciuto dello 0,4% su base mensile.

I primi dati macro arrivati da oltreoceano infatti hanno reso noto che l’ indice manifatturiero dello stato di New York, termometro delle imprese che operano nel settore manifatturiero e diffuso dalla Federal Reserve newyorkese, nel mese di Maggio, è crollato a -1, rispetto da 5,2 della rilevazione precedente ( prima lettura col segno meno registrata negli ultimi sette mesi; attese +7 ). Numeri al ribasso anche per quanto riguarda le nuove costruzioni che nel mese di Aprile si sono attestate in calo 1,172 milioni di unità (- 2,6% rispetto al dato di Marzo ), a dispetto delle previsioni degli analisti che avevano pronosticato un + 3,7%. Segno meno anche per quanto riguarda il numero delle concessioni edilizie, diminuite del 2,5% a 1,229 milioni di unità, da 1,260 milioni di unità del mese di Marzo.

Biglietto verde che ha tentato il recupero nei confronti dell’ Euro dopo la diffusione del dato migliore delle attese relativo alla produzione industriale statunitense, cresciuta nel mese di Aprile dell’ 1% rispetto alla lettura di Marzo, mentre le aspettative degli analisti che non andavano oltre una crescita dello 0,4%. Ulteriore sostegno al dollaro è arrivato momentaneamente dopo le buone notizie sul fronte occupazionale, arrivate con l’ultima rilevazione delle nuove richieste di sussidio di disoccupazione, che nella settimana al 12 Maggio sono scese di 4.000 unità, attestandosi a 232.000 unità, al di sotto dei pronostici degli analisti che invece avevano stimato una lettura paria a 240.000 unità. In calo anche le richieste di disoccupazione continua che nella settimana terminata il 29 Aprile sono diminuite a 1,918 milioni unità da 1,979 milioni di unità della rilevazione precedente ( attese 1,980 milioni di unità ).

In salita anche l’ indicatore dell’attività manifatturiera dell’area di Philadelphia che nel mese di Maggio ha mostrato un aumento a 38,8 punti da 22,2 punti del mese di Aprile, balzando ben oltre le attese degli analisti che invece avevano pronosticato un nuovo calo, a 19,9 punti.

A metà settimana sono invece arrivate le parole del presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, che da Tel Aviv, ha affermato che la crisi economica dell’ Eurozona è ormai alle spalle e che la ripresa è ormai tangibile e sempre più diffusa in tutti i Paesi ed in tutti i settori.

Chiusura settimanale col botto per il cambio Euro-Dollaro dopo le esternazioni del presidente della Federal Reserve Bank di St. Lui, James Bullard, il quale ha affermato che altri due aumenti dei tassi quest’ anno potrebbero rivelarsi eccessivamente aggressivi, tenendo conto dell’ attuale scenario macroeconomico negli USA.

STRATEGIA SETTIMANALE DI TRADING SUL CROSS EUR/USD

Ancora una performance settimanale molto esaltante per il nostro Trading System con sottostante il cambio Euro-Dollaro che sfruttando il nuovo rally di questa coppia di valute ha centrato tutti i target price della strategia rialzista ( 7su 7 ), quindi sia nella versione Intraday che in quella Over. Chiusa in profitto anche la strategia Long sulla forza, suggerita anche nel corso delle rubriche di analisi tecnica precedenti, attivata con la rottura in chiusura giornaliera della resistenza a quota 1,10 e chiusa a quota 1,12. Andata a target anche l’ ultima posizione Long speculativa attivata da 1,05. Mettiamo in cassetto, quindi, i guadagni della migliore settimana da quando abbiamo reso pubblico il nostro sistema operativo.

La strategia rialzista valida per la prossima ottava prevede l’ apertura di posizioni Long nel caso in cui si registri una chiusura oraria maggiore di 1,1227, Target Price attesi in area 1,126 ed 1,1296, Stop Loss in caso di chiusura oraria minore di 1,1184. Mantenere la posizione rialzista nel caso in cui si assista ad una chiusura oraria o giornaliera maggiore di 1,1296, per cercare di sfruttare possibili allunghi in area 1,134 ed 1,1365; Stop Loss in caso di ritorno sotto 1,1214 in chiusura di candela oraria. Ed ancora, Long sulla forza, in caso di close orario maggiore di 1,1365, per tentare di prendere profitto in area 1,1392 ed 1,142, estesa a 1,1463; stop loss nel caso in cui si verifichi un ritorno sotto 1,1296 in chiusura di candela giornaliera. Suggeriti Long Speculativi in caso di discesa in area 1,0939, per cogliere eventuali rimbalzi in area 1,098 ed 1,1012, estesa a 1,105 ; Stop Loss in caso di ulteriori discese sotto 1,09 in chiusura di candela oraria.

La strategia ribassista, invece, prevede l’ apertura di posizioni Short, nel caso in cui si assista ad una chiusura oraria minore di 1,1184; Target Price attesi in prima battuta a 1,116 e successivamente a 1,1118; Stop Loss in caso di ritorno oltre 1,1227 in chiusura di candela oraria.

Mantenere la posizione ribassista in caso di chiusura oraria minore di 1,1118 per sfruttare possibili cali in area 1,109 ed 1,105; fissare uno Stop Loss, con l’ intento di non far aumentare eventuali perdite, in caso di ritorno sopra 1,1184 in chiusura di candela oraria o giornaliera. Previsti ulteriori Short in caso di discesa sotto area 1,105 in chiusura oraria o giornaliera, per cavalcare eventuali affondi in area 1,10 ed 1,098, estesi a 1,0939; stop loss nel caso in cui si assista ad ritorno oltre quota 1,1116 in close orario. Consigliati Short Speculativi in caso di ulteriori rialzi in area 1,1463, per cercare di sfruttare possibili pull-back in area 1,1392 ed 1,1365; Stop Loss nel caso in cui il rialzo si spinga oltre 1,151 in chiusura di candela oraria o daily.

VISIONE CAMBIO EURO-DOLLARO SUL BREVE PERIODO

Dal punto di vista tecnico, le quotazioni del cross EUR/USD dopo essere scivolate sotto i supporti di breve-medio periodo, in area 1,067 -1,07, nel corso delle ultime 3 settimane che ci siamo appena lasciati alle spalle hanno innescato un poderoso rialzo che, dopo aver superato la forte resistenza in area 1,08 hanno in un primo momento rotto i vecchi massimi di breve-medio periodo in area 1,10 e successivamente hanno saputo fare ancora meglio volando su valori che non venivano toccati da Novembre 2020, ossia dall’ elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti.

In virtù dei rialzi appena descritti, il quadro grafico del cambio Euro – Dollaro è ritornato a farsi nuovamente interessante anche nel medio-lungo periodo, in quanto la riconquista di area 1,12 potrebbe essere il preludio allungo verso area 1,14-1,15. Al ribasso, invece, area 1,08 diventa il supporto fondamentale per la pista rialzista appena evidenziata, la cui rottura potrebbe attivare nuove discese in area 1,07 in un primo momento e successivamente in area 1,065 -1,06.

Dando un rapido sguardo al quadro grafico del cross EUR/USD è facile notare come le quotazioni siano compresse ormai da mesi dentro l’ ampia congestione 1,05 -1,15. Il cambio Euro –Dollaro, nei mesi scorsi, è stato respinto in prossimità della parte alta del range appena citato, complici una serie di dati economici che hanno favorito il biglietto verde ed aumentato le aspettative di rialzo dei tassi. Fino ad ora comprare sui minimi e vendere sui massimi ha dato ottimi frutti. Entreremo nuovamente Long Multiday in caso di pull-back di area a 1,08 – 1,075, fissando ancora una volta il Target Price in area 1,10 -1,105. Stop Loss da applicare rigorosamente in caso di perdita di area 1,065 in chiusura di candela giornaliera.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Trading in opzioni binarie: strategie vincenti a medio termine

BROKER

About Pamela

INDICE di “Trading in opzioni binarie: strategie vincenti a medio termine”

Cosa c’è che non ti torna?

Cosa c’è che non ti torna?

Cosa potrebbe accadere?

Caso A

Caso B

Caso C

Cosa c’è che non ti torna?

Se l’articolo ti è stato utile, puoi aiutarmi a condividerlo? GRAZIE!

Segui il

2 commenti su “Trading in opzioni binarie: strategie vincenti a medio termine”

ciao, quindi durante le notizie, indipendentemente dai pattern e la loro contestualizzazione, indipendentemente dalla direzione del prezzo, l’area di profitto si amplifica in modo esorbitante? Esempio: enormemente rialzista durante le notizie, ribassista anke al limite del laterale dopo una buona mezz’ora dalle notizie = area profitto molto alta. Si compra una call in ipo rialzista appena inizia a skizzare il prezzo. La put quando inizia il ribasso effettivo anche senza segnali di entrata.
Altra cosa, non c’entra con trading durante le notizie seguendo il tuo sistema (sono ancora sbalordito), per ammortizzare stop loss + ampi…. MA… che inevitabilmente permettono di usare pattern a tf + grandi, quindi + validi e di maggior guadagno, si potrebbe usare una opzione “controtrend”, o addirittura una a favore di trend e una contro in tempi diversi, che copra il margine eccessivo dello stop loss. Fino a quando l’opzione non scade e il trade non è chiuso si fanno valutazioni di convenienza, dovrei impratichirmi della scadenza delle binarie, ma sarebbero da cercare di farle scadere quando il trade porta un guadagno al netto di commissioni maggiore dell’opzione.
CASO 1 – Se segue il progetto ovvero il prezzo non tocca lo stop loss si perdono i soldi dell’opzione controtrend (100-10) = 90 euro. Su segnali a 4H guadagnare 100 pips e anche di + è statisticamente molto + alto e questo guadagno supera di gran lunga la perdita di 90 euro della option.
CASO 2 – Il prezzo prende lo stop loss, mettiamo per semplificare di 73 euro, la option garantisce un guadagno di 73 euro , pareggio.
CASO 3 – scade la option e DOPO il trade inverte il trend con un guadagno inferiore ai 90 euro, si chiude il trend quando tocca lo SL che nel frattempo era stato spostato e tenuto sempre intorno ai 40-50 pips dal prezzo, Questo fa capire che se c’è una modalità precisa e ponderabile di scadenza dell’opzione potrebbe essere valido, ma solo per guadagni almeno 3-4 volte superiori allo SL iniziale, se no seguire il grafico ore e ore non ha senso.

La cosa si può modulare in 2 modi, prendere + contratti o guadagnare + pips. Il primo va a limitare i pips di SL, il secondo deve garantire ampi movimenti.
Tutti quei trade a 1H, 2H, 4H, 6H che hanno potenzialità di garantire centinaia di pips grazie a una barra di misurazione o resistenze molto storiche potrebbero essere molto spesso tradabili con stop loss molto ampi grazie alla compensazione della option controtrend, magari riducendo i pips scegliendo entrate a TF inferiori, ma ricordandosi assolutamente di far correre il prezzo anche quando il guadagno è notevole per superare di diverse volte la perdita della opzione in scadenza, tenendo lo SL lontano dal prezzo anche di 50-100 pips ad esempio su eurusd, ke tende spesso a fare onde di 20-30 pips, in pratica il rischio di perdità è annullato alla partenza del trade ma spalmato nelle prime decine di pips del trade quando la option scade.

per quanto riguarda il trading sulle notizie, comprare un’opzione quando c’è la notizia non è molto conveniente, anche perché i prezzi sballano in quegli orari. L’unico metodo che ho testato diverse volte (anche ieri su EUR/USD) è quello delle opzioni a 15 minuti, dopo la notizia, ossia quando il prezzo torna sui suoi passi dopo l’onda anomala.

Per quanto riguarda lo stop loss sul Forex, io non riesco ad operare con stop troppo ampi. C’è chi probabilmente usa il tuo stesso metodo, ma io lo uso solitamente solo con le opzioni binarie. Anche in questo caso ti rimando all’altro mio blog sulle opzioni binarie, in cui ho fatto alcuni esempi anche con video.

Lascia un commento Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: