Forex la volatilita della sterlina

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Migliori indicatori di volatilità, i più utilizzati e la guida su come si misura

Quando si parla di trading, uno dei concetti che più spesso si sente è quello di volatilità. Con essa si intende l’ampiezza del movimento del prezzo che in un certo arco di tempo compie un asset (può essere un titolo, una coppia di valute, ecc).
Parliamo quindi di alta volatilità se nel periodo osservato il prezzo compie rapide e forti escursioni, mentre la bassa volatilità indica che il prezzo resta per un certo periodo di tempo confinato entro uno stretto range.

A volte la volatilità si abbatte su tutto il mercato, come quando si verificano eventi di portata globale (tipo Brexit, o l’elezione di Trump). Più spesso interessa solo specifici titoli, valute o materie prime.
Qui sotto vediamo ad esempio quanto forte sia stata l’escursione della sterlina a partire dal giorno del referendum su Brexit (23 giugno 2020).

Ai trader però, oltre al concetto interessa anche sapere come si misura la volatilità, e quali sono i migliori indicatori di volatilità presenti sulle piattaforme di trading.
Ci arriveremo a breve, e ti indicheremo anche quali sono.

Gli indicatori di volatilità

A prescindere dalla direzione in cui i prezzi si muovono, gli indicatori di volatilità hanno lo scopo di misurare la velocità di queste variazioni in un certo lasso di tempo.
Si tratta di strumenti importantissimi, perché basandosi sulla sola osservazione del grafico non potremmo mai avere una misura precisa della volatilità di un asset, ma solo un colpo d’occhio molto approssimativo.
Si può ben dire che non c’è trader che possa ragionevolmente ignorare questa analisi, a meno che non voglia avventurarsi al buio sul mercato.

Volatilità come opportunità, ma anche rischio.

Comprendere il momento in cui si verificherà una forte escursione di volatilità è importantissimo. Tali oscillazioni di prezzo infatti possono mettere a rischio una operazione che sta andando in profitto, oppure generare nuove opportunità per operazioni da compiere (o magari rimettere in sesto un trade che sta andando male).
Basta guardare l’immagine qui sotto per capire come un contesto molto volatile possa essere una occasione di guadagno molto maggiore rispetto a un contesto dove i prezzi si muovono poco o nulla.

Generalmente se alla volatilità si accompagna anche ad una certa direzionalità di movimento (rialzo o ribasso), si generano buone occasioni.
Se invece la volatilità è senza direzionalità, c’è il rischio forte di imbattersi in falsi segnali, e questo rappresenta un territorio insidioso per ogni investitore.
Quindi, situazioni di alta volatilità e alta direzionalità sono una vera festa per i trader, perché consentono di cavalcare i trend più facilmente e quindi ottenere grossi profitti.

Il Forex territorio molto volatile

Il discorso riguardante gli indicatori di volatilità è molto importante soprattutto nel Forex, che per sua natura presenta forti escursioni di volatilità (del resto è proprio per questo che attira molto i trader).
Va precisato però che ogni asset ha il suo “carattere”. nel senso che alcuni tendono sempre ad essere più volatili di altri (qui parliamo delle coppie più volatili del Forex).
Quello che è sicuro è che laddove esiste volatilità, esiste una opportunità di guadagno, specialmente se si opera “intraday”. Proprio perché esiste la volatilità, infatti, si possono compiere molte operazioni al giorno, evitando quindi di tenere vincolata una parte cospicua del capitale in singole operazioni e per molto tempo.

Migliori indicatori per la volatilità

Adesso arriviamo al fulcro del discorso. Esistono molti indicatori che servono a misurare la volatilità di un asset, ognuno dei quali ha dei pregi e dei difetti. Per ognuno di quelli in elenco vi rimandiamo anche al link con la loro trattazione specifica, così che potrai usarli con maggiore efficacia.
Average True Range (ATR)
Bande di Bollinger
Deviazione standard
Relative Volatility Index (RVI)
Envelopes / Bande oscillazione
Donchian Channel
Chaikin’s Volatility
Keltner Channel

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il VIX sullo S&P500 (Volatility Index)

Un discorso a parte – per questo non è in elenco – merita il “Volatility Index (VIX)”, che è un indicatore della volatilità implicita dell’indice S&P500, calcolata attraverso una media ponderata della volatilità prezzata dalle sue opzioni. Rappresenta le aspettative del mercato sulla volatilità nel corso dei prossimi 30 giorni.
Esso ha una correlazione inversa con l’andamento dei prezzi azionari dello S&P500, e per questo viene chiamato con “indice della paura” visto che al suo aumentare cresce la “paura” sui mercati fino ad arrivare al cosiddetto “panic selling” quando l’indice Vix raggiunge picchi estremi di prezzo.

Forex: sterlina vittima del fat-finger, alta volatilità verso il referendum Brexit

7 Giugno 2020 – 14:42

7 Giugno 2020 – 14:46

Estrema volatilità per la sterlina sul mercato del Forex, vittima di un errore nell’inserimento degli ordini durante la sessione asiatica.

La sterlina (GBP) continua ad essere preda dell’alta volatilità nella sessione di martedì mentre si avvicina il referendum sulla Brexit del 23 giugno, in cui il Regno Unito deciderà se rimanere nell’Unione Europea.

Durante la sessione asiatica di oggi, alle 06:05 di mattina (ora italiana) la sterlina è schizzata al rialzo nell’arco di pochissimi secondi contro il dollaro USA da $1.4480 a $1.4583, creando una lunga candela rialzista, prima di tornare a scendere altrettanto velocemente.

Tra le 7:00 e le 9:00 di mattina il cambio sterlina-dollaro si è mantenuto attorno quota $1.452, per un rialzo di giornata dello 0.5%. Ma la sterlina è salita velocemente ancora una volta alle 10:00 e, al momento, si mantiene in rialzo dello 0.93% a quota $1.4577.

Sterlina vittima del fat-finger

Bloomberg per prima ha ipotizzato che il primo e brusco movimento al rialzo di giornata sulla sterlina sia stato causato da un fenomeno chiamato «fat finger» (“dito pesante”), ovvero un errore nell’inserimento di un ordini da parte dei grandi attori presenti nel mercato del Forex.

Questa ipotesi viene confermata dalla maggior parte dei trader, soprattutto data la storica bassa volatilità della sterlina durante le sessioni asiatiche.

Ecco il grafico che mostra chiaramente il movimento anomalo della sterlina di questa mattina:

La maggior parte del mercato ritiene che il movimento della sterlina sia stato causata da un episodio di fat-finger, che a sua volta ha innescato la partenza di ordini automatici.

Non è chiaro chi sia stato a commettere l’errore e a quale fondo o casa di investimento sia legato

Nelle ore “normali” durante la sessione europea, quando la liquidità sulla sterlina è alta, è improbabile che errori simili possano tradursi in movimenti così ampi, ma la liquidità sul mercato del Forex è generalmente più bassa, il che ha aumentato gli effetti del rialzo.

Forex, sterlina: il peso dei sondaggi sulla Brexit

All’inizio si è pensato che fosse stato il sondaggio sulla Brexit elaborato da YouGov – che ha mostrato il NO all’uscita dall’UE in vantaggio – a causare il movimento sui generis della sterlina.

Ma il sondaggio sulla Brexit e sull’esito del referendum ha subito un ribaltone nella giornata di oggi, in cui viene segnalato che il SI alla Brexit è di nuovo in vantaggio. Il sondaggio di YouGov è stato pubblicato 6 ore prima del movimento della sterlina ed appare improbabile che possa esserne la giustificazione.

Data l’altissima volatilità sulla sterlina nelle ultime settimane – il periodo più volatile dalla crisi finanziaria – l’errore del fat-finger non poteva capitare in un momento peggiore.

La sterlina è molto suscettibile ai risultati dei sondaggi sulla Brexit ed è capace di segnare variazioni nell’ordine di un punto percentuale – un movimento molto ampio per una valuta in una sola giornata – in risposta all’andamento dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli inglesi.

Solo la scorsa settimana la sterlina è scesa dello 0.9% contro il dollaro dopo la pubblicazione di un sondaggio che riportava un forte vantaggio del SI alla Brexit. Il 24 maggio, invece, la sterlina è salita velocemente in risposta al sondaggio della ORB che segnalava un vantaggio del NO.

È difficile riuscire a prevedere cosa succederà alla sterlina se al referendum sulla Brexit vincerà il SI. La Bank of England si aspetta un grave crollo della valuta.

Grafico Sterlina/Euro

Il cambio tra Euro e Sterlina Inglese, mette in relazione le due economie più grandi ed importanti dell’Unione Europea, ed è contraddistinto dal simbolo EUR/GBP. Attraverso il grafico forex Euro Sterlina in tempo reale, abbiamo la possibilità di valutare quelle occasioni ritenute ottimali per entrare/uscire dal mercato.

Sono adoperati a tal fine una serie di strumenti di analisi tecnica come ad esempio trend line, indicatori e altri ancora per un’analisi del mercato dettagliata e professionale.

Grafico Sterlina/Euro oggi in tempo reale

Cambio Sterlina/Euro in tempo reale

The Currency Converter is powered by Investing.com

Fattori influenzanti nella coppia Sterlina Euro

Importante prestare attenzione a quei fattori che vanno ad influenzare il grafico GBP/EUR, prendendo in considerazione anche tutte quelle altre notizie economiche, mediante un monitoraggio continuo al fine di individuare quegli eventi più importanti in grado di creare volatilità nel cambio sterlina euro.

Fattori tecnici

Uno degli elementi del ggrafico forex GBP/EUR riguarda proprio i fattori tecnici; l’andamento di questo può incorrere in una serie di oscillazioni, con eventi di alta volatilità, che scaturiscono dalla sovrapposizione della sessione europea con quella americana.
Partendo dal presupposto che l’orario di apertura delle borse europee va dalle ore 9:00 alle ore 17:00, conviene fare trading con la coppia sterlina/ euro proprio in questo orario, in quanto è proprio in tal modo che aumenterà la volatilità della sterlina.
Di conseguenza risulterà svantaggioso operare investimenti con questa coppia il primo e ultimo giorno della settimana, coincidente con l’apertura e chiusura delle borse.

Tassi di interesse

Rappresenta l’elemento principale del cambio sterlina euro, in quanto l’aumento o diminuzione di questo, rispetto alle aspettative di mercato e al valore rilevato in precedentemente, può favorire un trend molto forte, che potrebbe permanere per più giorni.

Il deprezzamento della valuta potrebbe derivare della diminuzione del tasso di interesse, mentre l’aumento del tasso di interesse è conseguenza dell’apprezzamento della valuta.

Il prodotto interno lordo altro non è che l’indice economico più importante per un paese, essendo il valore che misura tutti quei beni e servizi prodotti da una nazione durante l’intero anno.

Il suo impatto sul mercato è molto forte: un valore superiore alle attese determina un apprezzamento della valuta, al contrario un valore inferiore implica un deprezzamento.

Copia i Migliori Trader del Mondo

Prova il Copy trading del broker eToro e copia le operazioni Forex dei migliori trader al mondo.

Millionaireweb.it

Bassilo.it

Bassilo.it offre una guida al trading online completa, forex trading, trading CFD, strategie di trading , segnali di trading, recensioni delle migliori piattaforme di trading online regolamentate, news quotidiane, consigli e opinioni di esperti trader.
www.bassilo.it

Tradingonlineguida.it

Guida al trading online dalla A alla Z, come fra trading online, trading Forex, Trading con i CFD, esempi pratici, guide per principianti, recensioni e opinioni dei migliori broker, opinioni di un esperto trader professionista.
www.tradingonlineguida.it

Tradingmania.it

La guida la trading online più seguita in Italia, opinioni e recensioni sulle principali piattaforme di trading, guida al Forex, guida al trading CFD, trading Criptovalute, consigli e analisi tecnica.
www.tradingmania.it

Il Forex Trading

Nasce dalla passione per il Forex Trading, team composto da esperti trader ed analisti finanziari, laureati in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari II Università di Roma – Tor Vergata.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: