Fare trading con l’oro – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Fare trading con l’oro

Molte persone che si avvicinano a fare trading con l’oro, vogliono operare nel settore delle materie prime, ma non sanno dove cominciare: parlano di oro o di petrolio ma pochi sanno davvero come farlo . Ecco perché serve qualche piccolo suggerimento per questo tipo di trading e conoscere il mercato delle materie prime.

In sostanza, l’oro è un rifugio sicuro ed uno strumento eccellente per gli investimenti: ma sarà semplice oppure rischioso? Indubbiamente, l’oro è lo strumento per eccellenza e quando vi si investe si tratta sempre di investire in sicurezza . L’oro è considerato una delle migliori fonti dei cosiddetti beni di rifugio in circolazione. Ma non è facile fare trading con l’oro e neppure sapere le sue previsioni attuali, perché il trading online generalmente è molto rischioso e può mettere in pericolo il capitale.

Il primo consiglio utile potrebbe essere di iniziare a fare trading con l’oro usando un conto demo gratuito per implementare le migliori strategie, conoscere il broker e la sua piattaforma, cercando di capire come fare trading con l’oro, quali sono gli strumenti di trading e quali le previsioni.

La prima attenzione che bisogna prestare è che l’oro non può essere considerato come qualsiasi altro bene o come la valuta. La seconda attenzione va prestata a quali devono essere considerati gli strumenti finanziari come l’oro: se consideriamo le valute elettroniche possono essere certamente negoziate, ma bisogna possederle fisicamente.

Le cose cambiano completamente se si prende in considerazione l’oro. É un bene che non si può negoziare direttamente : ma se è vero che si può comperare dell’oro, è vero anche che puoi negoziare ed investire del danaro senza il possesso materiale. In questo caso, si dovrebbe introdurre il concetto dei derivati: strumenti finanziari che si trovano nelle borse mondiali con i quali si potrebbe fare trading sull’oro senza possederlo fisicamente.

Trading oro: come guadagnare con l’oro finanziario

Il trading oro è una delle attività finanziarie più conosciute dall’alba dei tempi. L’oro è sempre stato considerato un bene di primissimo ordine, ricercato e negoziato in tutto il mondo. Con l’avvento della borsa prima e del trading online poi, il trading oro non ha smesso di esistere, anzi si è evoluto e coinvolge tutt’oggi una grandissima platea di investitori provenienti da tutto il mondo.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Per questa ragione abbiamo l’intenzione di spiegarvi cos’è il trading oro oggi e come guadagnare con l’oro finanziario grazie alla piattaforme di trading online appartenenti ai broker CFD regolamentati e più noti sul mercato.

Sui mercati finanziari l’oro è negoziato in dollari americani (USD) e non in altre valute. È chiaramente possibile convertire il prezzo dell’oro in euro, sterline, yen e così via.

Ovviamente l’articolo non costituisce un invito all’investimento né un consiglio, come da disclaimer. Le finalità dell’articolo sono puramente informative e così vanno trattate.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Trading oro: come guadagnare con l’oro finanziario

Che cos’è l’oro?

Prima di iniziare a parlare del trading oro, è opportuno capire innanzitutto cos’è l’oro. Il termine oro deriva dal latino “aurum“, mentre in inglese è tradotto in gold, infatti sulle cronache finanziarie internazionali troverete sempre la denominazione inglese.

Fin dai tempi antichi l’uomo ha ricercato questa materia prima e l’ha sempre ritenuta essere una risorsa preziosa. L’oro è infatti da sempre un simbolo di ricchezza, qualità che ha mantenuto fino ai giorni nostri. Il suo colore è giallo ed è duttile e malleabile.

L’oro è oggi maggiormente usato nella gioiellistica, ma viene utilizzato anche in odontoiatria e nell’industria elettronica, infatti il metallo prezioso in questione è un ottimo conduttore di energia elettrica.

In passato l’oro era il materiale utilizzato per produrre monete, ma soprattutto aveva la funzione di fare da controvalore per le valute emesse dalle banche centrali nel sistema chiamato “gold standard” e anche dopo gli accordi Bretton Wooods. Dal 1971 il tasso di convertibilità dall’oro al dollaro è diventato variabile ed è proprio qui che nasce il trading oro come lo conosciamo oggi noi, sebbene con diversi strumenti finanziari.

Strumenti per fare trading oro

Per poter fare trading oro puoi avere a disposizione vari strumenti finanziari, anche se quello più conosciuto non riguarda né i mercati finanziari né il trading online.

Oro fisico

Il modo più comune è infatti acquistare oro fisico presso i rivenditori professionali, che in Italia sono autorizzati dalla Banca d’Italia. In caso di mancata autorizzazione è assolutamente consigliato evitare questi esercenti.

Solitamente i beni in oro più venduti sono i lingotti e le monete, altrimenti in gioielleria è possibile acquistare ovviamente gioielli d’oro. I lingotti sono perlopiù anonimi, infatti il loro valore consiste solamente nel peso in oro del prodotto. Le monete invece assumono un carattere totalmente diverso. Il loro prezzo non è dato solo dalla quotazione dell’oro, ma anche dalla rarità, dal tipo di moneta e da altri fattori. I collezionisti infatti comprano monete d’oro non solo per il valore intrinseco del metallo prezioso, ma anche per la storia della moneta e di ciò che essa rappresenta.

Futures

Passando ai mercati finanziari andiamo a parlare dei futures. Questo strumento finanziario permette di fare trading oro con contratti altamente standardizzati. Infatti il funzionamento dei futures è molto semplice. Il bene negoziato (in questo caso l’oro) andrà scambiato fra acquirente e venditore in una data specifica a un prezzo specifico, entrambi fissati al momento della sottoscrizione del contratto.

Va da sé che chi fa trading oro con i futures intende speculare sul prezzo dell’oro. Infatti chi decide di acquistare oro tramite i futures spera che il valore dell’oro salga così da poterlo comprare a un prezzo inferiore; viceversa chi decide di vendere oro con i futures crede in un deprezzamento dell’oro e quindi di venderlo a un prezzo superiore a quello di mercato.

Il trading oro con i CFD ha rivoluzionato il trading online degli ultimi anni, dato che si è evoluto e ormai sono moltissimi i trader che utilizzano questo strumento finanziario. I CFD sono uno strumento altamente speculativo, di fatto è l’unica motivazione che spinge un investitore a scegliere questa modalità di investimento.

CFD è un acronimo e sta per Contracts For Difference, ovvero “Contratti per Differenza“. Investendo con i CFD il trader non starò negoziando fisicamente l’oro, ma starà speculando solo sulla variazione del prezzo. Ci spieghiamo meglio.

Un trader con i CFD può scegliere se:

  • posizionarsi LONG e quindi sostenere che il prezzo dell’oro si alzi;
  • posizionarsi SHORT e dunque sostenere che il prezzo dell’oro si abbassi.

La differenza fra il prezzo dell’oro nel momento dell’apertura della posizione e quello al momento della chiusura della posizione costituisce il guadagno o la perdita, a seconda della direzione, della quantità investita e della leva finanziaria utilizzata.

Particolarità dei CFD è la leva finanziaria, che permette a un investimento di moltiplicarsi. Per esempio con una leva finanziaria pari a 10:1 un investimento di 100€ diventerà di 1.000€ e il guadagno o la perdita saranno correlate a quest’ultima cifra e non a quella iniziale.

È evidente che la leva finanziaria è un’arma a doppio taglio, dato che può comportare perdite eccessive, che possono portare anche alla perdita del capitale investito. Così come i guadagni, quindi anche le perdite sono moltiplicate.

Solitamente più della metà dei trader retail perde denaro con i CFD. Per questa ragione l’ESMA ha deciso di limitare la leva finanziaria per loro. Per il trading oro la leva massima è di 20:1.

Dove fare trading oro

Come abbiamo detto per comprare e vendere oro fisico è necessario rivolgersi a rivenditori professionali, per gli altri strumenti finanziari il discorso è abbastanza diverso.

I Futures vengono scambiati in borse valori apposite, in particolar modo il trading oro con i futures avviene nelle borse valori dedicate alle commodities, infatti l’oro essendo una materia prima, è una delle principali commodities.

Le piazze americane più famose sono il CME e il CBOE. In Europa invece abbiamo l’Intercontinental Exchange (ICE), il London Metal Exchange (LME), l’European Energy Exchange (EEX) e l’Euronext.liffe.

I CFD invece sono strumenti utilizzati sulle piattaforme di trading online di broker CFD, vediamo quali sono i più famosi.

Trading oro su eToro

Un broker che permette la possibilità di negoziare l’oro con i CFD è eToro, che noi di Meteofinanza.com suggeriamo soprattutto per la funzione del Social Trading.

Sulla piattaforma di eToro è possibile fare non solo trading oro, ma anche su un gran numero di asset finanziari, l’offerta è infatti molto vasta rendendo eToro uno dei migliori broker Forex in Europa.

Su eToro i costi sono contenuti perché non si applicano commissioni sull’apertura o sulla chiusura delle posizioni dei trader. Questa è una grande novità perché può costituire un grande risparmio per i trader. Così come tutti i broker CFD eToro guadagna sul finanziamento overnight, ovvero il costo per mantenere una posizione aperta durante la notte.

Il broker ottiene il suo guadagno inoltre dalla differenza fra i valori di acquisto e di vendita di ogni asset finanziario, chiamato in linguaggio tecnico spread.

La particolarità di eToro è costituita come anticipato all’inizio del paragrafo dalla funzione del Social trading.

Esso consiste nel trasformare il trading in un’esperienza social. Gli utenti possono infatti fare commenti, scrivere strategie, dare suggerimenti e pubblicare grafici, così da rendere comune la propria operatività, compreso il trading oro, che è uno degli asset più trattati sulla piattaforma.

In questa maniera i trader alle prime armi possono giovare dell’esperienza dei colleghi più esperti e trarne vantaggio per le proprie operazioni.

Un altro modo per aiutare i trader principianti è il copy trading, ossia la possibilità di copiare intere operazioni di altri utenti più esperti, chiamati Popular Investor scegliendo liberamente la cifra.

Su eToro si può aprire un conto demo gratuito, così potrete fare pratica sui mercati finanziari in modo gratuito e senza alcun rischio.

Trading oro: Plus500

Plus500 è un broker CFD molto famoso, ma soprattutto molto diffuso in Italia e in Europa. Sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid, Plus500 è autorizzato a offrire servizi di trading dalla CySEC di Cipro e dalla Consob italiana.

Uno dei maggiori punti di forza di Plus500 è lo spread molto stretto, il trader così può massimizzare i propri profitti cedendone il meno possibile al broker. Il finanziamento overnight è anche qui presente, ma come già anticipato esso esiste per tutti i broker CFD. Anche qui non ci sono commissioni.

Il deposito minimo di Plus500 è 100€ ed è possibile aprire un conto demo gratuito, così potrete testare la piattaforma del broker e allenarvi sui mercati finanziari, soprattutto sul trading oro!

Puoi fare trading sull’oro su diverse piattaforme di trading, come per esempio su quella di eToro.

Sì, tendenzialmente (non è una regola) in caso di crisi economiche o geo-politiche la quotazione dell’oro tende a crescere vista la sua funzione di bene rifugio.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Come investire in oro con le opzioni binarie

Tutte le informazioni utili per investire in oro sfruttando i benefici offerti del mercato delle opzioni binarie. Analizzeremo innanzitutto come mai si dovrebbe prendere in considerazione l’oro anziché azioni, obbligazioni e altri assets o materie prime, per poi approfondire il mondo degli investimenti nel metallo prezioso con le attività più diffuse (grazie alle ultime tecnologie disponibili al giorno d’oggi) e il confronto tra le opzioni binarie e altri metodi diffusi per investire in oro. Con questi dati, analizzeremo dunque se risulta conveniente o meno questa particolare scelta.

Investire in oro conviene

Molto raramente, nel mondo degli investimenti, si può affermare in modo oggettivo e senza essere presi per pazzi che conviene investire in un certo bene, quasi indipendentemente dalle previsioni future per il relativo mercato. Investire in oro, a quanto pare, è una vera e propria eccezione alla regola. Questo preciso metallo, è infatti considerato come bene rifugio per eccellenza sin da epoche molto remote, capace di distinguersi in positivo rispetto agli altri beni d’investimento più diffusi per la tutela dall’inflazione e l’alto grado di liquidità che lo contraddistinguono.

Da più di due secoli, infatti, il valore dell’oro è rimasto a grandi linee analogo, mantenendo con il tempo un valore elevato indipendentemente dall’aumento dei prezzi e la relativa svalutazione della moneta. Questo fattore, unito alla proprietà di bene rifugio (l’oro è pressoché insensibile alle decisioni di politica economica, le stesse che provocano oscillazioni nei confronti di valute e altri beni di investimento), regala all’oro la palma di bene di investimento affidabile, nel breve e nel lungo periodo.

Come posso investire in oro

Dire che investire in oro conviene non basta per chiarire i dettagli su questo mercato complesso ma affascinante, per gli alti rendimenti che esso può fruttare. Esistono infatti diverse modalità per effettuare un investimento, ovvero il più “antico” metodo dell’acquisto di oro fisico, che si alterna alle più moderne branche d’investimento in oro tramite ETF, CFD e opzioni binarie.

Distinguiamo, prima di tutto, le opzioni binarie basate sull’oro dagli ETF e CFD, che in comune con le prime hanno soltanto il fattore di essere strumenti per il trading molto diffusi sul web, con ampliamento continuo del mercato e dei broker che offrono servizi di questo tipo. Mentre CFD ed ETF sono degli strumenti che seguono fedelmente il prezzo dell’oro, le opzioni binarie consentono all’utente di prevedere se ad una determinata scadenza il valore del metallo sarà più elevato o inferiore rispetto a quello dell’istante in cui si opera nel mercato. In alternativa, altri tipi di opzioni binarie consentono anche di stabilire un intervallo in cui cadrà il prezzo dell’oro al termine stabilito, oppure una quota che dovrà raggiungere.

Investire in oro con le opzioni binarie conviene rispetto agli ETF e ai CFD, perché anziché limitarsi a replicare il prezzo dell’oro, offrono l’opportunità di trarre guadagni di notevole entità nel breve periodo e soprattutto anche in caso di svalutazione del metallo, se prevista dall’investitore.

Investire in oro fisico

Tenendo un attimo da parte l’oro finanziario e il trading, concentriamoci sulla possibilità di investimento in oro fisico. Si tratta dell’azione più antica per investire in questo metallo, che ha però delle controindicazioni impossibili da sottovalutare. L’acquisto di monete o lingotti, forme di oro fisico più diffuse in assoluto, richiede innanzitutto del tempo per il trasferimento del bene, comportando anche probabili spese di spedizione e procedure che non possono certo essere comparate ai tempi richiesti da chi è intenzionato a fare trading puntando sull’andamento di breve periodo.

Sebbene le opzioni binarie siano inevitabilmente più rischiose del semplice oro fisico, esse possono portare in pochi minuti ad un guadagno anche cinque volte più alto rispetto all’importo investito, mentre all’oro fisico è necessario dedicare almeno mesi o anni di tempo per trarre (se tutto va bene) i benefici attesi.

Investire in oro con le opzioni binarie

Siamo dunque arrivati a concludere che effettivamente, considerati i diversi fattori relativi all’oro e alle sue forme in cui si presenta per gli investimenti, scegliere le opzioni binarie conviene sia rispetto all’oro fisico, sia alle altre branche di oro finanziario. Andiamo ora a scoprire i dettagli da prendere in considerazione per trovare il broker che fa per voi nel campo delle opzioni binarie in oro, per poi cominciare a fare trading con esse.

Un broker è un sito web che mette a disposizione una piattaforma per fare trading sul prezzo dell’oro con le opzioni binarie, dando all’utente la possibilità di registrarsi, effettuare un versamento tramite carta di credito o altri sistemi di pagamento elettronico, consultare grafici aggiornati in tempo reale (con precisione all’istante) e investire in oro con le opzioni binarie.

I tre fattori da prendere in considerazione, visibili nella scheda informativa resa disponibile dal broker, sono il profitto massimo dell’investimento (i più “generosi” arrivano fino al 600%), l’importo minimo per ciascun deposito (difficile trovare sotto i 100 euro) e il prezzo minimo di ciascuna sessione di trading con le opzioni binarie (si trovano anche da 1 e 5 euro).

Esempi di investimento in oro con le opzioni binarie

Passiamo a qualche esempio concreto di investimento in oro con le opzioni binarie, considerando i tre principali metodi: Su/Giù (ovvero Alto/Basso), intervallo e one touch.

Investire in oro con opzioni binarie Su/Giù

Decidiamo di investire 10 euro sulle opzioni binarie oro di tipo Su/Giù con scadenza alle ore 18.00, quando sono le 16.30 e il prezzo dell’oro è pari a 1144,53 dollari l’oncia. Ci aspettiamo un calo nel brevissimo periodo, perciò acquistiamo l’opzione Giù, che in caso di vincita ci offre l’80% di ritorno. Se alle ore 18.00 il prezzo dell’oro è più basso di 1144,53 dollari l’oncia, come da noi previsto, abbiamo guadagnato 8 euro in appena un’ora e mezza.

Le opzioni binarie intervallo per investire in oro

Considerando per semplicità lo stesso orario di inizio e scadenza, analogo importo di investimento e prezzo dell’oro allo stato attuale, decidiamo di puntare sulle opzioni binarie per intervallo (con 70% di ritorno) su 1144,22 / 1144,56. Se alle 18.00 il prezzo dell’oro cadrà in quell’intervallo, avremo guadagnato 7 euro.

Opzioni binarie oro di tipo one touch

Infine, con le opzioni binarie oro one touch proviamo a stabilire la soglia di 1144,95 dollari l’oncia, per un 200% di ritorno. Nel caso in cui, tra le 16.30 e le 18.00, il prezzo dell’oro arrivi a toccare quella soglia, anche se al termine del periodo sarà sceso nuovamente ci verranno accreditati ben 20 euro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: