Come comprare azioni GoPro

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come Acquistare Azioni

Comprare azioni non è così difficile, ma ti serve un minimo di assistenza se non lo hai mai fatto finora. D’altronde, riuscire a guadagnare discrete somme di denaro giocando in borsa può essere molto difficile. Molti fondi comuni di investimento abbassano gli indici e ciò significa che anche un broker professionista può trovare difficoltà. Quindi, prendi con le pinze ciò che leggerai in quest’articolo.

Metodo 1 di 2:
Prima di Acquistare

Non fare nulla finché non ti è chiaro che tipo di azioni acquistare e a quali condizioni rivenderle. Vai in biblioteca e cerca online dei libri e altre risorse sugli investimenti azionari. Pochi testi eccellenti per iniziare comprendono “The Intelligent Investor” e “Security Analysis” di Benjamin Graham e “Common Stocks” di Philip Fisher.

  • La regola generale è comprare se il prezzo è basso e rivendere quando il prezzo è aumentato. Fondamentalmente, l’ideale è acquistare azioni a basso costo e rivenderle quando sono costose.
  • Diciamo che compri 100 azioni al costo di 15 € ciascuna. Hai investito 1.500 €- Se dopo due anni, il prezzo è arrivato a 20 €, il tuo investimento ammonta adesso a 2.000 €, con un profitto di 500 €.
  • Diciamo adesso che acquisti 100 azioni al costo di 50 € ciascuna. Hai investito 5.000 €. Se, dopo due anni, il prezzo è crollato a 25 €, il tuo investimento attuale ammonta a 2.500 €, con una perdita di 2.500 €.

Comprare le azioni GoPro Inc

I nostri consigli per fare trading sulle azioni GoPro

La democratizzazione degli sport estremi è un elemento interessante da considerare.

Bisognerà ovviamente seguire l’attuazione delle sempre più numerose partnership di GoPro che contribuiscono ad aumentare la sua visibilità e la sua reputazione nel mondo.

Il gruppo tende a sviluppare sempre più servizi in aggiunta alle sue videocamere, fra cui delle applicazioni, e ogni nuovo sviluppo sarà interessante da seguire.

Andrà anche tenuta d’occhio la concorrenza di GoPro, interessandosi soprattutto alla concorrenza indiretta, in particolare quella da parte dei fabbricanti di telefonia mobile.

I prezzi dei componenti elettronici e le loro variazioni sono anch’essi dei fattori che possono influire sulle attività, sui margini e, quindi, sulla quotazione delle azioni GoPro.

Infine, sarà da vedere in che modo il gruppo GoPro riuscirà a posizionarsi e a svilupparsi nei mercati emergenti.

A proposito del gruppo GoPro

Il gruppo GoPro è specializzato nella fabbricazione e nella commercializzazione di apparecchi fotografici e video. Sebbene la maggior parte della sua attività riguardi tali apparecchi, l’azienda si occupa anche della fabbricazione e della vendita di accessori in abbinamento ad essi.

Con un totale di 970 dipendenti nel mondo, il gruppo GoPro conosce da alcuni anni una fase di crescente successo e ciò soprattutto grazie alla commercializzazione della videocamera omonima.

I principali concorrenti di GoPro

La società GoPro propone un solo ed unico prodotto che ne ha fatto la fama: l’omonima videocamera. Ma a partire dal successo di GoPro gli interessi si sono risvegliati e molti grandi attori del mercato dell’informatica e dell’immagine si sono invitati alla partita e tentano di rosicchiare quote di mercato al leader del momento.

In particolare è il caso delle società Kodak e Sony che hanno entrambe creato la propria gamma di videocamere sportive nel corso degli ultimi anni con capacità perlomeno equivalenti a GoPro.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

D’altra parte GoPro si scontra sempre di più con una concorrenza che gioca sul prezzo di vendita delle videocamere. Certe imprese come la cinese Xiaomi, infatti, tentano di proporre al grande pubblico delle videocamere efficaci quanto le GoPro ma a prezzi imbattibili.

È quindi fondamentale conoscere questi concorrenti prima di lanciarsi nel trading delle azioni GoPro sul mercato borsistico.

I principali partner di GoPro

Nel 2020 GoPro e il gruppo Red Bull hanno annunciato la creazione di un partenariato mondiale per la produzione di contenuti e per la distribuzione e la promozione incrociata di questi ultimi. Red Bull deterrà una quota di GoPro che, in cambio, sarà il fornitore unico del marchio per quanto riguarda le tecnologie di produzione di contenuti.

Sempre nel 2020 la società Periscope è diventata anch’essa partner di GoPro rendendo compatibile la propria applicazione con le videocamere GoPro più recenti. Lo scopo della manovra per la piattaforma di diffusione di contenuti è ovviamente di spingere i video live nell’ambito degli sport estremi seducendo così più utenti.

Analisi della quotazione delle azioni GoPro Inc.

Anche se le azioni GoPro non fanno ancora parte del calcolo di uno degli indici borsistici principali, la sua evoluzione storica è comunque interessante.

Dalla loro prima quotazione a 25,86 € nel giugno 2020 queste azioni hanno registrato una forte onda al rialzo che le ha portate a toccare un picco massimo di 68,55 € nel giugno 2020. In seguito si può vedere una leggera correzione al ribasso.

Dati borsistici importanti a proposito delle azioni GoPro Inc

Per aiutarvi a trattare efficacemente sulla quotazione delle azioni GoPro Inc, vi proponiamo qui a seguire alcuni dati borsistici essenziali riguardanti sia la loro quotazione sul mercato borsistico che il posizionamento della società sui mercati internazionali. Avrete così tutte le carte in mano per le vostre strategie.

  • Nel 2020 la capitalizzazione borsistica totale della società GoPro Inc è di 913,51 milioni di dollari.
  • Il numero di titoli emessi dalla società GoPro Inc attualmente in circolazione sul mercato è di 1.940.932.
  • Il corso delle azioni GoPro Inc viene attualmente quotato in Olanda sul compartimento A del mercato Euronext Amsterdam.
  • La società GoPro Inc fa anche parte della composizione dell’indice borsistico nazionale olandese AEX e quindi delle aziende del paese che hanno la più elevata capitalizzazione borsistica.
  • L’azionariato della società GoPro Inc è così composto: 5,99% gruppo Vanguard, 5,37% BlackRock, 2,46% Dean S Woodman, 1,67% Blue Ridge Capital LLC, 1,65% SSGA Funds Management, 1,41% Barclays Capital, 1,38% Morgan Stanley & Co, 1,36% Susquehanna Financial Group, 1,32% Pinnacle Associates e 1,14% Northern Trust Investments. Il resto sono floating assets.

Storico economico e finanziario della società GoPro Inc

Per capire meglio cosa abbia potuto influenzare la quotazione delle azioni GoPro Inc nel corso degli ultimi anni è indispensabile confrontare i grafici borsistici con gli avvenimenti economici e finanziari che si sono verificati in contemporanea. Ecco quindi alcune date da conoscere.

  • L’idea della prima GoPro è emersa nel 2002 grazie a Nick Woodman che all’epoca dirige FunBug.com, una società che vende spazi pubblicitari online. Di ritorno dall’India, dove ha praticato del surf, crea il suo primo apparecchio da ripresa a tenuta stagna da fissarsi al polso e che diventerà in seguito la GoPro Hero 35mm lanciata nel 2004. Questo apparecchio può ancora solo scattare fotografie ma annuncia il successo incontestabile del concetto GoPro.
  • Nel 2005 Nick Woodman crea Woodman Labs e comincia a distribuire i propri apparecchi. In particolare, ne distribuisce alcuni a degli sportivi perché siano ben testati attirando così rapidamente dei fan di sport estremi che si appropriano di queste videocamere per immortalare le proprie prodezze e condividerle sui social network e sui siti di condivisione di video.
  • Nel 2020 una sessione di investimento nella società GoPro attira diverse società investitrici di capitali come Steamboat Ventures.
  • Sempre nel 2020 GoPro acquista CineForm acquisendo al tempo stesso il CineForm 444 codec video utilizzato nel film Slumdog Millionaire. Questo codec ha infatti la particolarità di rendere l’HD ed il 3D più veloci e più pratici senza sacrificare la qualità dell’immagine ed è stato integrato al sistema della GoPro Hero 3 poco dopo questa operazione di acquisto.
  • Nel 2020 GoPro Inc ha già venduto oltre 3 milioni di videocamere nel mondo e lancia la terza generazione della sua mini-camera HD Hero. Più compatta della precedente include anche un controller Wi-Fi e permette di registrare dei video con una definizione che può raggiungere i 4K, ovvero una definizione molto elevata, ed è in grado di scattare fino a 15 immagini al secondo.
  • Nel 2020 il gruppo GoPro ha utilizzato il DMCA takedown notice per contrastare un attacco del sito DigitalRev.com contro il proprio marchio assimilandolo ad una violazione dei diritti d’autore. La recensione in questione è stata infine rimossa 10 giorni dopo ma contestando un’applicazione giudicata erronea.
  • Nel 2020 il gruppo GoPro viene infine quotato in Borsa con una raccolta di fondi nell’ordine di 427 milioni di dollari, valorizzando così la società ad oltre 2,95 miliardi di dollari.
  • A maggio 2020 il gruppo GoPro acquista la società francese Kolor, specializzata in video e software per video a 360°.
  • Nel 2020 GoPro acquista per oltre 105 milioni di dollari due start-up, Stupeflix e Vemory, che sviluppano gli strumenti Replay e Splice.
  • Sempre nel 2020 GoPro tenta di rilanciare la propria attività presentando la quinta generazione di videocamere e si lancia nella produzione di droni con il modello Karma. Il gruppo ha anche creato un canale YouTube, dei conti Instagram, Twitter, Facebook, Flickr in cui condivide le migliaia di video e foto dei suoi clienti.

Investire sulle azioni GoPro tramite un broker

I broker online di tipo Forex sono dei perfetti punti di accesso per prendere posizione sulla quotazione delle azioni GoPro Inc. Aprendo immediatamente un conto di trading si avranno tutte le possibilitГ di avere successo.

Investire in azioni GoPro

Investire in azioni GoPro è sicuramente allettante. Scopriamo però se conviene investire in azioni nel modo classico, ovvero comprando azioni reale GoPro o fare trading online, investendo meno e gestendo l’investimento da casa, senza spese e lunghe trafile burocratiche.

Prima di immergerci nel pieno dell’argomento, illustriamo alcune informazioni di base:

STATO Stati Uniti
ISIN US38268T1034
FONDATORE Nick Woodman
SEDE PRINCIPALE San Mateo
SETTORE Video Digital
SLOGAN “Be a hero”
ANNO FONDAZIONE 2002
WEBSITE www.gopro.com

Le azioni GoPro

GoPro è un marchio legato alla tecnologia più recente riguardando fotocamere e videocamere ad alta resistenza agli urti ed all’acqua nonché progettate per essere indossate. Il primo prodotto GoPro risale al 2004 dopo la fondazione della società avvenuta nel 2002.

Investire in azioni GoPro può sembrare una scelta alla moda. Effettivamente l’azienda statunitense ha avuto momenti di particolare fortuna. Ad oggi però si tratta di un acquisito che può rivelare aspetti poco piacevoli.

GoPro sta infatti vivendo un periodo di forte crisi dopo essere stata per diverso tempo un’azienda di lancio per un settore che ormai si è esteso portando a galla molti concorrenti. Lo spazio quasi incontaminato che prima occupava GoPro si è ora decisamente ristretto e la concorrenza si è fatta feroce.

  • Codice Isin: US38268T1034
  • Minimo anno: 7,24
  • Massimo anno: 10,97
  • Ticker: GPRO
  • Piattaforma di trading: Plus500

Come comprare azioni GoPro

Investire in azioni GoPro diventa interessante in particolar modo per i più ottimisti. L’uscita dell’ultimo importante prodotto, un drone, potrebbe supportare il rialzo delle azioni GoPro. In questo caso investire in azioni GoPro diventerebbe una scelta davvero interessante considerando le potenzialità di questa azienda.

GoPro infatti ha saputo raggiungere vette davvero importanti: a fine 2020 un’azione GoPro era arrivata a valere 86,97 dollari. Negli ultimi mesi invece il valore di un’azione ondeggia intorno agli 8 dollari.

Investire in Borsa comprando azioni GoPro è oggi una scelta piuttosto azzardata.

Il grafico delle quotazioni del titolo GoPro in borsa infatti mostra un alta volatilità del titolo in borsa.

Quotazioni azioni GoPro in borsa

Comprare azioni comporta inoltre operazioni non troppo agili e, se si comprano con fiducia azioni di una società in difficoltà, ci si imbarca in una avventura che non è propriamente un investimento sicuro.

Trading online con GoPro

Possedere azioni significa che si crede che queste saliranno di valore. Attraverso altri strumenti finanziari invece è possibile investire traendo guadagni anche nei momenti di difficoltà. Con il trading online infatti lo scenario cambia e di molto!

Con il trading online non serve comprare azioni e di conseguenza si azzerano i costi per le commissioni, le spese per le consulenze ed investire in Borsa diventa una possibilità di guadagno aperta a tutti.

Comprare azioni infatti implica un esborso di denaro non indifferente, le azioni non si possono comprare una ad una bensì a lotti. L’acquisto di un lotto può essere una spesa di anche alcune migliaia di euro.

Gli investimenti sicuri in Borsa non esistono, investendo infatti si mette sempre a rischio il capitale. Usare il trading online attraverso Plus500, il broker certificato per operare in Italia, permette di modulare al meglio i propri investimenti.

Partendo da appositi strumenti per la gestione del rischio nonché, dettaglio non da poco, avendo la possibilità di investire partendo da appena 100 euro.

Come investire in azioni GoPro

Investire in azioni GoPro con Plus500 è quindi la scelta migliore per chi punta su questo asset. Considerando gli ultimi andamenti del trend della società è il caso di essere prudenti usando i CFD che consentono di guadagnare in ogni tipo di situazioni.

I CFD, ovvero contratti per differenza, sono dei prodotti finanziari derivati che permettono di investire sugli andamenti della Borsa. Con Plus500 si può investire su di una variegata gamma di prodotti che va dalla compravendita di valute estere, ovvero il Forex, passando per le materie prime, gli indici, gli ETF ed ovviamente il mercato dei titoli azionari.

Investire con Plus500 in azioni

Investire con Plus500 è facile, veloce e conveniente. Basta aprire un conto reale , depositare una cifra minima di appena 100 euro, scegliere l’asset sul quale si preferisce investire ed aprire la propria posizione.

Ovviamente Plus500 è un broker online regolamentato dall’apposito ente che regola gli scambi finanziari. Plus500 è infatti regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission che facendo parte di un paese appartenente alla Comunità Europea è regolarmente equiparabile alla CONSOB, il corrispettivo ente italiano.

Usare Plus500 è anche una scelta oculata. La piattaforma di trading, la webtrader appunto, permette di aprire anche un conto demo che, senza correre alcun rischio di perdite, consente di provare l’esperienza del trading online simulando in tutto e per tutto il trading online con il conto reale.

Altra importante caratteristica di Plus500 è l’essere disponibile per molteplici tipologie di sistema operativo mobile oltre che attraverso la comoda webtrader, facilmente utilizzabile online e da qualsiasi dispositivo digitale.

Investire in azioni GoPro quindi è oggi più semplice e meno rischioso. Va sempre però ricordato che il trading online anche se prevede investimenti poco importanti, è pur sempre uno strumento finanziario, con i rischi e le possibilità che ne derivano. Vanno quindi fatte scelte oculate, diversificando ed investendo secondo le proprie reali possibilità economiche.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: