Come comprare Azioni Aramco [2020] grafico, dividendo e quotazione

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Comprare Azioni Alibaba: dividendo, grafico e quotazione in tempo reale

Pubblicato: 3 Febbraio 2020 – Modificato: 4 Marzo 2020 – di Redazione

In questa guida analizzeremo una delle società più grandi al mondo, ovvero come comprare azioni del colosso Cinese Alibaba.

C’è chi dice che dalla Cina provengono soltanto prodotti contraffatti e molti preferiscono snobbare questo paese di gran valore, anche se ormai la sua supremazia è sotto gli occhi di tutto. Si tratta, infatti, della nazione dove gran parte delle società più capitalizzate al mondo hanno il più grande mercato clienti.

Alibaba (NYSE: BABA, clicca qui per quotazioni e grafico in tempo reale) fa parte della “Silicon Valley” Cinese, con sede ad Hangzhou.

Questa società si occupa di shopping online, piattaforme di compravendita, motori di ricerca per lo shopping, e servizi di cloud computing. Nel giro di poco tempo Alibaba è diventato un colosso del settore e le sue azioni sono molto richieste da investitori di tutto il mondo.

Nel prossimo paragrafo, ci occuperemo subito di specificare la modalità migliore per comprare azioni di questo colosso del settore retail.

Migliori Broker per comprare azioni Alibaba

Ecco le migliori Piattaforme per negoziare con professionalità e sicurezza le azioni Alibaba.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec

Sicura e affidabile ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10€
Licenza: Cysec

Demo Gratuita Illimitata

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Deposito minimo basso ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Come comprare Azioni Alibaba

Ad oggi il miglior modo per acquistare azioni di una società, un questo caso Alibaba, consiste nell’effettuare l’operazione attraverso una piattaforma di Trading che opera con i contratti CFD. In altre parole, non è assolutamente conveniente rivolgersi in banca o al promotore finanziario. Per una duplice motivazione: I costi di commissione alti (soprattutto per le azioni estere) e la possibilità di guadagnare solo in caso di rialzo del titolo.

La soluzione, semplice e alla portata di tutti, consiste nell’acquistare i contratti CFD sul titolo Alibaba. Cosa vuol dire? Semplice, attraverso la nostra piattaforma di Trading acquistiamo una posizione rialzista o ribassista sul titolo in questione. Nello specifico, i CFD sono strumenti che replicano fedelmente l’andamento del sottostante, dandoci modo di trarre profitto sia in caso di rialzo che di ribasso del prezzo.

Ricapitolando: Acquistando un CFD su Alibaba abbiamo modo di guadagnare sia se il prezzo sale (CFD rialzista) sia se il prezzo scende (CFD ribassista). Inoltre, questi strumenti sono totalmente gratuiti. Nessuna commissione da pagare o altro! Insomma, il modo migliore per comprare azioni Alibaba è senza dubbio farlo con un contratto CFD.

Comprare azioni Alibaba con eToro

Come ripetiamo spesso, il primo passo per un investimento profittevole e consapevole è quello di affidarsi a professionisti del settore. Piattaforme regolamentate e dotate di licenza CONSOB ci permetteranno di dormire sonni tranquilli, al riparo da truffe o frodi.

Già da diversi mesi, le azioni Alibaba sono presenti nel listino di eToro. Abbiamo scelto questa piattaforma perché rappresenta il meglio a livello nazionale. Trattasi di una piattaforma certificata, con la formula zero commissioni e con un’interfaccia semplice ed intuitiva.

Grazie ad eToro sarà possibile negoziare Alibaba con tre differenti modalità, ecco quali.

Operatività diretta con i CFD

All’interno della barra di ricerca, sarà possibile selezionare Alibaba e con un click possiamo decidere se acquistare o vendere. In altre parole, decidere se ottenere un profitto in caso di rialzo o di ribasso del prezzo.

L’interfaccia di eToro è pratica e semplice da utilizzare:

Spread bassi ed esecuzione immediata, l’operatività con i CFD rappresenta la formula più utilizzata dai Trader di tutto il mondo per negoziare le azioni, come nel caso di Nexi o Beyond Meat.

Il Social Trading

Vera e propria rivoluzione portata avanti da eToro, il Social Trading consiste nella possibilità di interagire in modo diretto ed in tempo reale con i migliori Trader presenti nella piattaforma.

In questo modo sarà possibile scoprire i loro segreti, apprendere trucchi e strategie per investire al meglio ed essere profittevoli grazie al loro consigli. Inoltre, grazie al meccanismo brevettato del Copy Trading sarà possibile andare oltre e copiare in automatico l’operatività dei Trader più profittevoli.

Come funziona? E’ molto semplice. Si selezionano i Trader migliori all’interno di una griglia (suggeriamo sempre di selezionarne 5 o 6 per diversificare il nostro investimento). In seguito, con un semplice click le loro operazioni verranno replicate in automatico nel nostro conto. Facile, intuitivo e rivoluzionario. Una strategia che si presta a molteplici utilizzi tra cui quello celebre dell’Interesse composto.

Quali risultati? Senza dubbio le performance messe in campo dai Top Trader di eToro sono davvero eccellenti. Ecco qualche esempio.

Insomma, un modo perfetto per guadagnare sui mercati grazie ai migliori Trader!

Il CopyFunds

La piattaforma eToro permette di creare dei veri e propri ETF che andranno a comporre il nostri portafoglio di investimento. Sarà possibile selezionare strumenti e titoli da inserire nel nostro portafoglio in modo da diversificare al meglio l’investimento.

Un suggerimento? Essendo il titolo ancora abbastanza volatile, sarà utile inserire Alibaba in un portafoglio con i titoli di altre società collaudate e stabili, come Coca Cola o Intel. In questo modo, avremo un giusto mix di rendimento e gestione del rischio. Il tutto, grazie all’offerta completa e all’avanguardia di eToro.

Alibaba: La storia

Tutto iniziò quando, Jack Ma, il fondatore di Alibaba era a San Francisco. Ecco il racconto direttamente dalle sue parole:

Ero in un caffè di San Francisco e mi balenò per la mente che il nome “Alibaba” suona davvero bene”. Domandai quindi a una cameriera che passava di lì “Sa qualcosa di Alibaba?. Lei disse di sì, aggiungendo: “Alì Babà e i quaranta ladroni”. “Ecco il nome!” pensai. Dopo andai per strada e cominciai a domandare in giro a 30 persone diverse se sapevano della storia di Alì Babà . Indiani, tedeschi, da Tokyo alla Cina, tutti conoscevano Alì Babà . Alì Babà aprì infatti il sesamo, così facile da pronunciare e con un nome davvero internazionale“.

Nel 1998, Jack Ma e altri 18 fondatori, andarono per la prima volta online con Alibaba Online. Soltanto in 1 anno, Alibaba raccolse ben 25 milioni da aziende come SoftBank, Goldman Sachs, Fidelity Investments e altre istituzioni di credito, diventando profittevole nel 2001. Nel 2003 fu creata la piattaforma di vendita online Taobao e nel 2004 la Alipay. Nel 2005 Alibaba prese il controllo di Yahoo! China.

Negli anni successivi continuò il predominio, fino ad oggi, dove Alibaba conta più di 35 mila impiegati, e 15 miliardi di euro in profitti registrati nell’ultimo anno.

Alibaba: I tre siti principali

Per comprendere meglio la grandezza di questa società, occorre pensare che nell’anno solare neanche eBay ed Amazon messi insieme sono riusciti a vendere quanto il gigante Cinese. Alibaba lavora principalmente in Cina, ma è comunque tra i 20 siti più visitati al mondo. Inoltre, possiede diversi siti, ognuno con uno scopo ben preciso, ecco i più importanti.

Alibaba.com

Si tratta della compagnia primaria del gruppo. Si tratta di una piattaforma che si occupa di b2b per le piccole aziende. Racchiude importatori ed esportatori da più di 240 paesi. Esiste anche AliExpress.com, che permette a privati di comprare piccole quantità a prezzi all’ingrosso.

Taobao

Taobao è la divisione di Alibaba che permette lo scambio di beni e merci da privato a privato. E’ una sorta di eBay, ed è il sito di acquisti online più grande della cina, nonché decimo sito più visitato al mondo.

Trattasi di un mega-mercato con quasi 1 miliardo di prodotti e 7 milioni di venditori. Quest’ultimi non pagano per vendere prodotti su Taobao, e proprio grazie a questo che questa piattaforma è molto richiesta. Tuttavia, i venditori pagano Alibaba per la pubblicità e per aiutarli ad emergere dalla massa. Infatti, proprio come su Google, le pubblicità dei venditori appaiono nella SERP di Taobao.

Come specificato, Taobao è specializzato per i piccoli commercianti. In ogni caso, esiste anche una versione per i grandi venditori, chiamato Tmall, che include anche grandi marchi come Nike e Gap. Anche la Apple ha aperto il suo negozio virtuale negli ultimi mesi. In questo caso, Tmall addebita una commissione per il deposito, abbonamento annuale e commissione per ogni transazione.

Alipay

Questa società è una piattaforma di pagamento online (come la nostra Paypal, in pratica). Alipay fornisce un acconto di garanzia che permette agli utenti di verificare i prodotti comprati online, prima di pagare realmente dei venditori. Fattore molto importante, in quanto in Cina c’è un certo scetticismo nei confronti dell’e-commerce, in quanto non esistono per adesso adeguate leggi per la tutela al consumatore.

Comprare azioni Alibaba: Il suo modello di Business

A differenza di eBay e Amazon, gli e-commerce che il nostro mondo occidentale conosce meglio, il modello di business di Alibaba è leggermente diverso. Infatti, l’azienda cinese è praticamente una sorta di mix tra Amazon, eBay, PayPal e anche Google.

A differenza di Amazon che compra beni dal fornitore per rivenderli ai propri clienti, Alibaba funge da intermediario, connettendo acquirenti e venditori, facilitandogli le transazioni. Anche se in realtà non è un’azienda di aste, con il suo ruolo da intermediario si avvicina molto al Business di eBay.

Uno degli aspetti più incredibili riguarda il fatto che le spedizioni effettuate da Taobao e Tmall di Alibaba, rappresentano più della metà di tutte le spedizioni fatte in Cina. Insomma, grazie a questi numeri Alibaba ha superato nettamente le aziende e-commerce negli Stati Uniti e in Europa.

I guadagni di Alibaba sono percentualmente inferiori ad aziende come Amazon e eBay. Tuttavia, Alibaba è estremamente più profittevole di quest’ultime, proprio grazie all’enorme quantità di utenti e alla sua grande crescita in tutto il mondo.

Inoltre i margini di operatività e di profitto sono maggiori rispetto a società come Amazon. Infatti, Alibaba è praticamente tutta online, senza i grandi costi logistici, di sviluppo e di mantenimento dei magazzini.

Alibaba Quotazione e Prezzo in Tempo Reale

Comprare Azioni Alibaba: Previsioni 2020

Nonostante il fatto che Alibaba abbia un grande ventaglio di attività, il business centrale rimane focalizzato sul fare e-commerce. Il business di Alibaba ha combinato numerosi aspetti delle aziende Statunitensi, piuttosto che replicarne il modello. Ciò permette ad Alibaba di essere al top dell’e-commerce mondiale, tuttavia le azioni sono ancora molto giovani, e prive di direzionalità ben definita.

Di seguito, il grafico degli ultimi anni. Come si evince, la crescita dal 2020 in poi è stata vertiginosa e pone di diritto Alibaba fra le migliori azioni cinesi degli ultimi anni.

Alibaba ha ancora molta strada da fare e questo potrebbe essere un buon momento per investire, crescendo insieme all’azienda. Tuttavia crediamo che per questo titolo azionario, i rischi siano maggiori rispetto ad aziende come Google, Facebook e Apple.

Infatti, quando gli investitori comprano Alibaba, stanno acquistando azioni in un’entità delle isole Cayman chiamata Alibaba Group Holding Limited. Tuttavia, questa azienda… Non possiede Alibaba!

Secondo la legge Cinese, molto rigorosa e severa, soltanto i proprietari di Alibaba devono possedere le azioni della loro società. nel caso specifico, Jack Ma ed il suo socio, per contratto, devono poi girare i profitti nei confronti dell’entità alle Cayman. Questo tipo di soluzione è stata necessaria per aggirare le severe leggi di investimento estero in Cina, e prende il nome Entità di Interesse Variabile (VIE).

Compare Azioni Alibaba: Target price

Ad oggi la quotazione della società si aggira sui $180. Come tutte le società mondiali ha risentito della crisi vissuta fino a qualche anno fa, tuttavia i forti volumi di vendita gli hanno permesso di superare brillantemente questa fase negativa dei mercati.

Ovviamente, in un mondo sempre più intercorrelato a livello economico, la crisi globale ha colpito le esportazioni anche di prodotti Cinesi. La flessione del titolo è stata dovuta a problemi strutturali più che a mancanze interne e gestionali.

Ad oggi, la crisi commerciale tra USA e Cina potrebbe cambiare gli scenari in corso. Tuttavia, i venti di guerra dei dazi sembrano essere congelati e anche le azioni di Alibaba, dopo una discesa a seguito di notizie sulla crisi imminente, hanno ripreso a correre.

Gli analisti più esperti come i Senior Trader di eToro nel loro ultimo rapporto hanno inserito un target price per le azioni Alibaba pari a $250 per il 2020.

Alibaba dividendo

Alibaba ha chiuso il secondo trimestre 2020/2020 con ricavi in crescita del 54% su base annua a 85,15 miliardi di yuan, o 12,4 miliardi di dollari, poco sotto le attese pari a 86,66 miliardi. L’utile per azione depurato dalle componenti non ricorrenti è stato pari a 9,6 yuan per azione, oltre i 7,42 Yuan attesi.

Sebbene siano dati leggermente al di sotto di quanto ipotizzato dalle società di analisi di Wall Street, continuano ad essere molto positivi sotto ogni punto di vista.

Tuttavia, resta curioso il fatto che Alibaba non abbia ancora distribuito un dividendo ai suoi azionisti.

Conclusioni

Ultimiamo la nostra analisi di Alibaba affermando che siamo davanti, senza dubbio, ad una società con alto potenziale e già estremamente solida. Quotata nella mitica Wall Street, i suoi flussi di cassa sono notevoli e grazie ad una strategia aziendale basata sul contenimento dei costi fissi, le aspettative per il futuro sono più che positive.

Inoltre, Alibaba rientra nella lista delle migliori azioni da comprare nel 2020.

Comprare azioni Alibaba vuol dire mettere i propri soldi in una realtà in grandissima crescita. Per farlo, abbiamo analizzato 3 diverse modalità messe a disposizione dalla piattaforma eToro:

  • Operatività con CFD
  • Copy Trading
  • CopyFunds

Infine, le previsioni per il 2020 sono positive e gli analisti individuano in $200 il Target iniziale per il primo semestre del nuovo anno.

Ti potrebbero interessare anche le nostre recensioni sulle seguenti azioni:

Essendo una società estera quotata negli States, l’opzione migliore consiste nel comprare il CFD del titolo attraverso i migliori Broker di azioni.

Basterà registrarsi (gratuitamente) presso un Broker specializzato in CFD e procede con l’acquisto del titolo. La registrazione richiede pochi minuti e con piattaforme come eToro si ha la garanzia della Consob.

In passato acquistare il titolo BABA è stato molto conveniente ed ancora oggi l’azienda continua a regalare ottime performance sui mercati.

Sicuramente tutte quelle certificate e regolamentate dalla Consob o dai principali enti in Europa. La migliore in assoluto per qualità del servizio offerto è eToro.

Dopo aver raggiunto il primo obiettivo di $200, lo Step successivo è rappresentato da $220 entro il primo semestre del 2020.

Come comprare Azioni Saudi Aramco [2020] Guida Completa

Nella mini-guida di oggi faremo chiarezza su come comprare azioni Saudi Aramco. Nell’ultimo periodo abbiamo ricevuto svariate richieste da parte dei nostri lettori, i quali ci hanno chiesto tra l’altro di spiegare il procedimento per acquistare i titoli azionari di questo colosso petrolifero. Si tratta di una domanda lecita, in quanto recentemente i titoli di questo settore hanno avuto un grande aumento dell’interesse da parte degli investitori.

Noi di Trading Online Guida ci occupiamo di preparare le migliori guide per i numerosi visitatori che ogni giorno ci seguono. Proprio alla luce di questo, abbiamo deciso di creare un compendio completo di tutte le informazioni circa i titoli di Saudi Aramco e contenente i migliori consigli in assoluto per comprarle. Nel corso della nostra guida ci occuperemo inoltre di spiegare come acquistare i titoli del colosso Saudi Aramco attraverso piattaforme di trading online affidabili ed autorizzate come eToro ed XTB.

A proposito di eToro: si tratta di una piattaforma autorizzata e regolamentata che consente di operare, al rialzo oppure al ribasso, sui titoli Saudi Aramco senza commissioni e con una piattaforma estremamente semplice da utilizzare. Inoltre, consente di copiare i migliori investitori che operano sulle azioni del settore petrolifero semplicemente e facilmente.

Saudi Aramco: informazioni aziendali

La compagnia Saudi Aramco è, secondo i profitti ed i ricavi generati, una delle più grandi società produttrici di gas e petrolio. Secondo gli ultimi dati, questa azienda ha una produzione di 10 milioni di barili di greggio al giorno (la seconda più grande al mondo, con oltre il 15% della produzione mondiale).

Questo ha consentito all’azienda di ottenere oltre 110 milioni di dollari in ricavi nel 2020 (un’enormità se consideriamo che Amazon ha totalizzato “solo” 11 miliardi di ricavi per il medesimo periodo). Secondo gli ultimi dati in nostro possesso, Saudi Aramco è la compagnia più redditizia al mondo. Saudi Aramco possiede inoltre la seconda più grande riserva petrolifera, con oltre 270 miliardi di barili. Gli analisti hanno stimato un valore di questa società pari a circa 2 mila miliardi di dollari USA.

IPO Saudi Aramco: la più grande della storia

L’IPO di Saudi Aramco è considerata come la più grande della storia. L’IPO da 25,6 miliardi di dollari USA è stata considerata la più grande della storia.

Saudi Aramco è una società con una capitalizzazione da 2 mila miliardi di dollari, che detiene il monopolio del petrolio in Arabia Saudita ed è oggi il secondo produttore al mondo di greggio (dopo il colosso russo Rosneft). L’azienda ha pubblicato un profitto pari a 68 miliardi di dollari per i primi nove mesi del 2020, in ribasso del 18% durante il medesimo periodo nel 2020.

Prima dell’IPO, l’azienda pubblicò il prospetto informativo, dove non venne però specificato il capitale flottante dell’azienda, 0 il numero delle azioni che saranno disponibili. L’IPO di Saudi Aramco ha messo a disposizione lo 1.5% dei titoli azionari, i quali stati resi disponibili in borsa agli investitori individuali.

Sono state rese disponibili una classe di azioni ordinarie ed un’altra di azioni che fornisce il diritto ad un voto. Ogni azionista ha il diritto di partecipare e votare alle assemblee generali.

La società ha affermato che non sarà in grado di elencare ulteriori azioni per sei mesi dopo l’inizio della negoziazione. Tutte le necessarie autorizzazioni normative e aziendali richieste per l’offerta sono state garantite per l’IPO.

I dettagli della tanto attesa IPO derivano dal basso prezzo del petrolio, dalla crisi climatica e dal rischio geopolitico che ha aumentato lo scetticismo tra gli investitori internazionali.

La chiusura dell’offerta è avvenuta il 4 dicembre per gli investitori istituzionali ed il 28 novembre per gli investitori privati.

Segnaliamo inoltre la presenza di un bonus share. Ogni investitore privato che mantiene le azioni per 180 giorni consecutivi a partire dalla data d’inizio degli scambi presso la Borsa di Riyadh (la Borsa Saudita) otterrà un azione per ogni dieci distribuite durante l’offerta. Il massimo di titoli azionari bonus che è possibile ricevere a 10 anni.

Acquistare Azioni Saudi Aramco

Adesso che abbiamo visto le principali informazioni sull’azienda Saudi Aramco, diamo uno sguardo a come fare per acquistare i titoli di questa azienda facilmente e con una piattaforma affidabile.

Per iniziare ad comprare Azioni Saudi Aramco oggi non bisogna assolutamente essere degli esperti del trading online. Rispetto ad anni fa, non è nemmeno necessario avere un conto in banca oppure molti soldi da parte. Esistono infatti piattaforme dove è possibile investire partendo da qualche centinaio di euro di investimento minimo e senza commissioni. Per chi non può o non vuole investire fondi reali sono persino disponibili conti demo di prova, che permettono di imparare come funziona il mondo della borsa senza rischiare senza il rischio di perdere i proprio fondi reali.

Il modo più utilizzato, che ha più vantaggi e costi minori è quello di utilizzare una piattaforma di trading online che permette di investire utilizzando i Contratti per Differenza (CFD).

Con questo termine s’intende un prodotto finanziario con il quale è possibile operare sia al rialzo che al ribasso su praticamente qualsiasi tipologia di asset (coppie di valute, titoli azionari, criptovalute, materie prime ed altro ancora) a zero commissioni.

Grazie alle moderne piattaforme di trading CFD è possibile quindi investire su praticamente qualsiasi titolo azionario, inclusi i titoli azionari di Saudi Aramco. Grazie a questa tecnologia è possibile praticamente acquistare un asset (oppure venderlo allo scoperto) senza commissioni sull’eseguito e con spread bassi e fissi. Ciò significa che è presente la possibilità per l’investitore di guadagnare praticamente in qualsiasi scenario, sia quando le azioni di Saudi Aramco salgono, oppure quando scendono.

Infatti, per chi usa le piattaforme di trading CFD e desidera guadagnare con i titoli azionari non conta che il titolo si muova in un trend rialzista, è sufficiente aver studiato bene l’andamento del titolo ed investire quindi in base al proprio studio.

Come abbiamo già accennato in precedenza, il mondo degli investimenti è oggi finalmente diventato accessibile a tutti. In primo luogo, non è più necessario avere a disposizione capitali ingenti e non bisogna neanche essere dei professionisti. Tutti possono iniziare a guadagnare grazie ai CFD.

Le Piattaforme CFD sono considerate in assoluto le migliori perché consentono agli investitori di trarre vantaggio da numerosi aspetti che risultano essere ideali per gli investitori alle prime armi (ma anche per quelli più esperti) a scegliere le piattaforme d’investimento CFD:

  • Costi di trading: con le soluzioni CFD i costi di trading sono sempre ridotti al minimo. Con queste piattaforme è possibile infatti investire senza commissioni e con spread bassi e fissi.
  • Sicurezza: le piattaforme di trading CFD come eToro sono regolamentate CySEC ed autorizzate CONSOB in Italia. Questi due enti si occupano del controllo del mercato mobiliare in Europa ed Italia rispettivamente. Società regolamentate da questi due enti sono in grado di garantire la massima sicurezza in assoluto per gli investitori.

Al momento, soluzioni d’investimento CFD come eToro ed XTB sono considerate come le migliori in assoluto per investire online. Qui di seguito puoi trovare la lista di quelle che consideriamo le migliori soluzioni per investire online e quindi acquistare i titoli di Saudi Aramco. Si tratta di società sicure, regolamentate ed assolutamente autorizzate a fornire i loro servizi in Italia e nel resto d’Europa.

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: xtb
Deposito Minimo: 1€
Licenza: Cysec

Gruppo Whatsapp ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Vediamo quindi da vicino, una per una, queste piattaforme.

eToro

La soluzione d’investimento eToro (clicca qua per visitare il sito ufficiale) è stata fondata nel 2006 e sin dai primi anni ha continuato ad innovare il settore finanziario, diventando un colosso che oggi vanta oltre 10 milioni di utenti registrati da tutta Europa e decine di uffici in praticamente ogni continente.

Grazie a piattaforme come quella di eToro (clicca qua per visitare il sito ufficiale) gli investitori possono investire sulle azioni Saudi Aramco (e altri 1000 titoli) senza commissioni sia al rialzo (ottenendo un guadagno quindi nel caso in cui il prezzo dovesse salire) oppure anche al ribasso (guadagnando quindi nel caso in cui il prezzo del titolo dovesse scendere).

Il più grande vantaggio della piattaforma di eToro è il Copytrading. Non solo è quindi presente la possibilità di investire manualmente, ma è anche possibile sfruttare questa tecnologia che consente di copiare automaticamente gli investitori più bravi registrati sulla piattaforma.

La tecnologia del CopyTrading consente di trovare, attraverso pratiche classifiche e filtri di ricerca, quali sono gli investitori più capaci e poi, attraverso il semplice click di un bottone, replicare sul proprio conto tutte le loro mosse in automatico.

Questa tecnologia offre due vantaggi imprescindibili per l’utente: il primo è quello di ottenere risultati sorprendenti senza conoscenze specifiche già dal primo giorno dall’iscrizione ed il secondo è quello di imparare osservando le mosse dei migliori. Per comprare azioni Saudi Aramco con eToro, clicca qua. Se desideri invece approfondire su eToro, clicca qua.

XTB, acronimo X-Trade Brokers Dom Maklerski è una società fondata nel 2002, autorizzata CONSOB e regolamentata dalla CySEC con numero di licenza 169/12, questi due sigilli consentono all’investitore di poter confidare al 100% nella legalità e sicurezza dell’azienda.

Con XTB è possibile operare sulle azioni di Saudi Aramco con la massima sicurezza, al rialzo o al ribasso con un conto reale senza commissioni. In alternativa è anche disponibile un un conto virtuale, con il quale è possibile provare ogni aspetto della piattaforma senza dover depositare fondi reali ma utilizzando quelli virtuali forniti gratuitamente dalla piattaforma. Per ottenere un conto demo o reale gratuito su XTB clicca qua.

Ogni utente registrato su XTB ottiene gratuitamente l’aiuto telefonico di un esperto di investimenti su titoli azionari. Si tratta di una figura professionale che aiuta l’utente a muovere i primi passi, descrivendo i processi per investire ed ottenere fin da subito risultati positivi.

Uno dei più grandi vantaggi di questa piattaforma è infine la possibilità di iniziare ad investire con un conto reale partendo da un deposito minimo di soltanto 1 euro.

Azioni Saudi Aramco: quotazione e grafico in tempo reale

Durante il primo giorno di contrattazioni della più grande IPO di sempre, il prezzo è salito del 10% i due giorni successivi, per poi toccare brevemente una valutazione di $ 2 trilioni, prima di rintracciare. La valutazione iniziale di Saudi Aramco venne fissata al prezzo di 32 riyals per azione ($8.53).

La quotazione dell’1,5% del colosso petrolifero statale dell’Arabia Saudita raggiunse un massimo di $ 1,88 trilioni di capitalizzazione di mercato durante il suo primo giorno di negoziazione, superando sia Microsoft che Apple.

Considerazioni finali sulle azioni Saudi Aramco

Saudi Aramco è tra le aziende più redditizie al mondo ed è sicuramente una grandissima opportunità d’investimento. In questa guida abbiamo visto nel dettaglio i vantaggi di comprare azioni Saudi Aramco attraverso le piattaforme di trading CFD. Soluzioni come queste consentono di investire senza commissioni e guadagnare in praticamente ogni scenario di mercato.

Inoltre, abbiamo approfondito circa le piattaforme regolamentate in Italia come eToro ed XTB. Piattaforme di questo tipo vengono considerate all’unanimità come le migliori in assoluto grazie alla loro sicurezza, costi contenuti e semplicità d’utilizzo. Con eToro è possibile comprare azioni Saudi Aramco senza commissioni anche su molti titoli del medesimo settore come Saipem, Eni oppure direttamente sul greggio.

Domande frequenti sulle Azioni Saudi Aramco

Al momento le azioni Saudi Aramco sono disponibili esclusivamente sulla borsa saudita (Tadawul). La borsa è disponibile solo per i clienti istituzionali. Le azioni Saudi Aramco saranno disponibili sulla borsa di Londra e quindi anche su piattaforme di trading online come eToro oppure XTB.

Per il 2020 è stato pari a 355,9 miliardi di dollari USA.

Saudi Aramco venne fondata nel 1933 come California-Arabian Standard Oil Company.

Con un prezzo indicativo di 30-32 riyal (7 euro circa) per azione, l’IPO è stata valutata 96 miliardi di riyal ($ 25,6 miliardi). L’azienda è stata quindi quotata con un valore di mercato pari a 1,6-1,7 mila miliardi di dollari USA.
L’IPO di Saudi Aramco ha totalizzato 25,6 miliardi di dollari d’investimenti, superando l’offerta pubblica iniziale della cinese Alibaba nel 2020.

Come comprare Azioni Aramco [2020] grafico, dividendo e quotazione

In questa guida parleremo di un’azienda importante del medio oriente e di come comprare azioni Aramco Saudi dopo l’IPO.

La società a cui fanno capo le azioni Aramco Saudi è una delle più interessanti dato che è l’azienda che fa più profitti e dividendi al mondo.

Qui troverai l’aggiornamento completo alla quotazione 2020.

Tutte le vie sono possibili sapere come comprare azioni Saudi Aramco, ma le più convenienti restano le piattaforme regolamentate eToro (clicca qui per il sito ufficiale) e Investous (clicca qui per il sito ufficiale).

Le azioni Aramco Saudi sono finalmente arrivate alla tanto attesa entrata in borsa con una IPO storica e su eToro si può già negoziare con i loro CFD sia al rialzo e al ribasso.

Se vuoi investire su questa azioni puoi acquistare azioni Aramco per il tramite delle società d’intermediazione e tramite le banche, oppure con il trading online tramite i CFD e i broker regolamentati.

Per acquistare o vendere le azioni Aramco, così come altri asset e azioni, puoi usare la piattaforma di trading eToro (clicca qui per il sito ufficiale), che puoi provare gratis con una demo gratis senza alcun deposito.

Andiamo ora a vedere di cosa parleremo in questa guida.

Saudi Aramco cos’è: Storia

Saudi Aramco è la compagnia petrolifera statale dell’Arabia Saudita, e anche la compagnia petrolifera più grande del mondo che ha più di 80 anni di storia.

Proprio grazie a Saudi Aramco, il regno saudita è diventato uno dei Paesi più grandi esportatori di greggio al mondo.

Pensa che la società quotata dell’Arabia Saudita è stata fondata nel 1933 ed è nata da un accordo tra l’Arabia Saudita e la compagnia petrolifera statunitense Socal.

Tramite questo accordo si dichiarava che la società petrolifera detenesse i diritti di estrazione nel territorio saudita, uno dei Paesi con più giacimenti di petrolio greggio al mondo.

Anni dopo e precisamente nel 1944 la società ha cambiato nome in Arabian American Oil Company, il cui acronimo è proprio Ar-am-co.

In quegli anni la società era gestita da altre compagnie petrolifere tra cui Chevron, Exxon Mobil e Texaco.

Dopo gli anni 60 i Paesi del medio oriente iniziarono a nazionalizzare le società che facevano estrazione di materie prime e negli anni 80 l’Arabia Saudita ha comprato integralmente la società trasformando il nome nel 1988 in Saudi Arabian Oil Company.

La società non solo estrae e vende greggio, ma anche alcuni derivati come prodotti chimici e polimeri.

La storia delle azioni Aramco è iniziata nel 2020 quando il vice principe ereditario Mohammed bin Salman ha deciso di quotare le azioni della società statale e di venderne circa il 5% per costruire un grande fondo sovrano.

I numeri parlano chiaro:

  • Saudi Aramco è la più grande compagnia petrolifera e di gas integrata al mondo
  • Il fatturato nel 2020 è stato pari a 356 miliardi di dollari americani
  • L’Arabia Saudita produce 13,6 milioni di barili di petrolio al giorno
  • Il colosso petrolifero saudita ha avuto un reddito netto di $ 68 miliardi nei primi nove mesi del 2020 contro $ 8,7 miliardi di Exxon Mobile. (L’utile netto di Aramco nel 2020 è stato di 111 miliardi di dollari, quasi il doppio dell’utile di Apple)
  • Il valore combinato di Exxon, Chevron (CVX), Royal Dutch Shell (RDS), BP (BP) e Total (TOT) è di poco superiore a 1 trilione di dollari
  • Le entità statali cinesi stanno discutendo di investire da $ 5 miliardi a $ 10 miliardi nell’offerta pubblica iniziale di Aramco.

Dove sono quotate le azioni Aramco?

Per il momento le azioni Saudi Aramco sono quotate esclusivamente sulla borsa saudita (Tadawul).

La borsa è disponibile solo per i clienti istituzionali.

Le azioni Saudi Aramco saranno presto disponibili sulla borsa di Londra e NYSE di New York.

Attualmente puoi comprare le azioni Aramco con la piattaforma eToro o Trade.com .

Azioni Saudi Aramco IPO

E così si inizia a parlare di IPO Aramco e a novembre 2020 il governo Saudita ha deciso di portare nella borsa nazionale saudita Tadawul, la compagnia petrolifera a partire dal 11 novembre.

Considerato la grandezza dei numeri, del fatturato e delle vendite, l’IPO Aramco è una delle più grandi al mondo.

I numeri sono da capogiro: Aramco produce qualcosa come 10 miliardi di barili al giorno, con profitti e utili pazzeschi.

Si parla di 111 miliardi di dollari di profitti che mettono all’angolo anche le grandi aziende tecnologiche come Google , Apple e Microsoft .

Il principe ereditario Mohammed Bin Salaman vuole dare al Paese un futuro non dipendente dal petrolio, dato che un giorno tutti i giacimenti si esauriranno.

E quotando in borsa la società ha voluto creare liquidità per nuovi progetti di sviluppo in Arabia Saudita.

Ecco un video particolarmente interessante del Wall Street Journal.

Credits Wall Street journal

Per vedere i sottotitoli in italiano devi solo cliccare sulla rotellina in basso a destra e scegliere traduzione automatica mettendo italiano.

Guardarlo ne vale veramente la pena.

Siediti e impara tutto sulle azioni Aramco!

I numeri dell’IPO Saudi Aramco sono impressionanti.

La quota destinata al mondo privato è infatti stata subito coperta con richieste ed ordini che hanno raggiunto i 32,57 miliardi di riyal (8,7 miliardi di dollari).

Ecco i dati dell’IPO che aggiorneremo non appena saranno resi ufficiali:

Il gruppo petrolifero ha deciso di collocare l’1,5% del proprio capitale, pari a circa 3 miliardi di azioni, a un prezzo indicativo tra i 30 e i 32 riyals, con raccolta fino a 96 miliardi di riyal (oltre 25 miliardi di dollari), che valuteranno la società tra i 1.500 e i 1.700 miliardi di dollari.

Il Gruppo Alibaba (BABA) , con la sua IPO detiene ancora per poco il record: 25 miliardi di dollari.

Pensa che con solo il 2% dei 2 trilioni di valore delle azioni Aramco, la società supererebbe il record, portando l’ IPO a 40 miliardi di dollari in azioni vendute.

Con un prezzo indicativo di 30-32 riyal (7 euro circa) per azione, l’IPO è stata valutata 96 miliardi di riyal ($ 25,6 miliardi).

L’azienda è stata quindi quotata alla borsa Saudita con un valore di mercato pari a 1.7 mila miliardi di dollari USA.

L’IPO di Saudi Aramco ha totalizzato 25,6 miliardi di dollari d’investimenti, superando l’offerta pubblica iniziale della cinese Alibaba (BABA) nel 2020.

Calendario IPO azioni Aramco

Se vuoi acquistare e comprare azioni Aramco ecco il calendario dei passaggi dell’entrata in borsa supervisionata come sempre dalla JP Morgan come advisor:

  • 3 Novembre 2020: si dichiara che il titolo Aramco viene quotato sulla borsa azionaria di Riyadh.
  • 3 Dicembre 2020: Aramco inizia ad essere negoziato sulla Borsa exchange di Tadawul.
  • 2020: Saudi Aramco potenziali pagamenti di un dividendo di 75 miliardi di dollari
  • 2020: Aramco entra nelle borse azionarie LSE, NYSE, HKEX e SES.

Le azioni sono già offerte sulla piattaforma eToro (clicca qui per il sito ufficiale) sotto forma di CFD, cioè asset sottostanti del titolo negoziabili sia al rialzo che al ribasso.

Conviene comprare azioni Aramco Saudi?

Tutti si chiedono se conviene comprare azioni Aramco davvero.

Vogliamo sottolineare che il principe ereditario Mohammed bin Salomon ha in mente un progetto molto importante per il suo Paese: portare la società petrolifera in borsa ha come scopo quello di avere liquidità per ristrutturare e ricostruire il Paese.

Vuole infatti creare una terra del futuro, come la chiama lui e cioè creare una città futurista se si chiamerà Neom.

Questa città del futuro troverà le sue fondamenta in un’area del tutto desertica lungo la costa nord ovest dell’Arabia Saudita.

Il principe è notevolmente aperto alla modernità a differenza dei suoi predecessori.

Ha permesso alle donne di guidare, fatto che è senza precedenti per la monarchia saudita e ha aperto i cancelli del regno al turismo.

Mohammed bin Salman ha le idee chiare in mente.

Aprire lo stato al turismo di lusso farà del regno saudita un nuovo Emirato Arabo.

I lavori sono già stati progettati e come ha dichiarato Bloomberg, sono già partiti i contratti per la costruzione degli alloggi per le le società costruttrici della nuova città.

Il progetto di Neom ha un costo elevato e si stima una spesa attorno ai 550 miliardi di dollari, che saranno interamente coperti dall’entrata in borsa della società petrolifera nazionale.

Nulla è stato lasciato al caso.

Questa città non è più un’utopia, dato che i soldi per la sua costruzione sono già sul tavolo.

Dopo anni di speculazione e di chiacchiere su quando ci sarebbe stata l’entrata in borsa della società, ora siamo arrivati al dunque.

I numeri di Aramco sono inconfutabili e la promessa di pagare il prossimo anno ben 75 miliardi in contanti di profitti sta attraendo migliaia di investitori.

I rendimenti sono da capogiro: si stima un 5% per azione che è quasi più di trenta volte quanto Apple ha dato ai suoi investitori come dividendo negli anni passati.

Un fatto è anche la sua solidità: ricordiamo che i diritti di estrazione sono nelle sue mani e siede su uno dei giacimenti di petrolio e derivati più grandi del mondo e il costo di estrazione è tra i più bassi sul mercato (solo poco più di 2,75 dollari a barile).

Questi sono tutti gli aspetti positivi e i vantaggi di investire in Aramco, ma quali sono gli svantaggi se ce ne sono?

Innanzitutto uno svantaggio è che almeno per il momento le azioni Aramco sono a disposizione solo nella borsa saudita di Tadawul a Riyadh.

La quantità percentuale data agli investitori privati stranieri è solo del 2%, una fetta minima molto piccola se pensiamo al totale dei giro di affari di una società così grande.

Ma i numeri parlano chiaro e dato l’enorme capitale valutato in migliaia di miliardi di dollari, il capitale privato dell’IPO oscillerebbe tra i 25 e i 55 miliardi di dollari.

Ovviamente la restate parte delle azioni restano in mano al principe saudita che ricordiamo è il regnante di una monarchia assoluta.

Un altro lato negativo potrebbe essere che il monarca utilizzi le casse della società per finanziare i suoi progetti futuristici e quindi magari sperperare il denaro in attività magari non redditizie.

Non dimentichiamo che i 75 miliardi di dollari in dividendi sono valutati con un prezzo del greggio al barile di circa 60 o 65 dollari a barile o superiore e l’OPEC nei prossimi mesi potrebbe tagliare la produzione dei barili giornaliera a poco più di 1 milione di barili al giorno.

Chi è Mohammed bin Salman Al Sa’ud

Guarda questo video per capire chi è il proprietario della società petrolifera, il principe ereditario del regno dell’Arabia Saudita, una delle poche monarchie assolute al mondo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Opzioni binarie: vero o falso?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: